Qualcomm si attende meno smartphone nel 2020, ma crescerà la quota di quelli 5G

Qualcomm si attende meno smartphone nel 2020, ma crescerà la quota di quelli 5G

La pandemia globale ferma le vendite della prima metà dell'anno, con un calo atteso nel Q2 di ben il 30%. Tutto questo però non avrà ripercussioni significative sui terminali 5G, che continueranno a crescere

di pubblicata il , alle 08:21 nel canale Telefonia
5GQualcomm
 

Sono stime decisamente pessimistiche quelle di Qualcomm legate alle vendite di smartphone attese nel corso del secondo trimestre 2020. La pandemia globale, secondo l'azienda di San Diego, porterà ad una contrazione del mercato di circa il 30% che si andrà a sommare al calo di circa il 21% registrato nel corso dei primi 3 mesi dell'anno.

Se nel Q1 il calo della domanda era stato principalmente legato alla diffusione del COVID-19 in Cina, con conseguente rallentamento della domanda di mercato, per il secondo trimestre gli impatti maggiori proverranno dalle altre regioni mondiali che stanno sperimentando ora gli effetti della pandemia.

XiaomiMi10Pro_720.jpg

Steve Mollenkopf, CEO di Qualcomm, ha evidenziato queste stime previsionali durante una conferenza stampa tenuta in settimana con gli analisti. L'azienda ha scelto di non fornire più previsioni sul numero complessivo di smartphone che verranno venduti nel corso del 2020, dopo aver nei mesi scorsi fornito una indicazione compresa tra 1,75 e 1,85 miliardi di dispositivi.

Qualcomm ha però voluto rimarcare come la diffusione di connettività 5G stia continuando in modo spedito, con solo limitati rallentamenti in alcune aree per quanto riguarda la diffusione delle stazioni 5G. Da questo la stima che nel corso del 2020 si venderanno in totale da 175 a 225 milioni di smartphone compatibili con questa tecnologia, un dato in forte crescita rispetto ai meno di 20 milioni commercializzati nel 2019.

Qualcomm rimarca come la diffusione di smartphone 5G dal costo progressivamente sempre più accessibile, non limitando questa tecnologia alle sole proposte di fascia più alta, permetterà una maggiore diffusione di mercato. Il target è quello di rendere accessibili smartphone 5G ad un prezzo che possa toccare quota minima di 300 dollari, così che dal 2021 tale caratteristica diventi di fatto uno standard in tutti o quasi gli smartphone venduti sul mercato.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^