Ormai imminente l'aggiornamento per Windows Phone 7

Ormai imminente l'aggiornamento per Windows Phone 7

Stando a quanto rilasciato dai vertici di Microsoft sarebbe ormai arrivato il momento dell'aggiornamento del sistema operativo mobile lanciato lo scorso ottobre

di pubblicata il , alle 14:08 nel canale Telefonia
MicrosoftWindowsWindows Phone
 

Secondo quanto diffuso nelle ultime ore dal colosso di Redmond tramite Greg Sullivan, senior manager del reparto Windows Phone 7, Microsoft sarebbe in procinto di rilasciare "finalmente" due aggiornamenti per il proprio sistema operativo mobile. Il primo dovrebbe arrivare a breve, si parla del 7 di febbraio, mentre per il secondo, i possessori di terminali equipaggiati con WP7 dovranno aspettare le seconda metà del 2011.

Una delle funzioni più attese tra quelle introdotte da NoDo, questo il nome dell'aggiornamento, è sicuramente il copia e incolla, la cui mancanza era stata inizialmente mascherata da alcune scorciatoie che ne limitavano la necessità. Se pensiamo però che nel 2007, al momento del lancio di iPhone, la lacuna che più era stata criticata in iOS era proprio la mancanza del copy and paste, rimane sempre più insipiegabile il motivo per cui Microsoft non abbia integrato da subito questa funzione nel suo sistema operativo.

Stando alle informazioni rilasciate da Sullivan il copia e incolla non sarà l'unica novità introdotta con questa nuova release di Windows Phone 7. L'aggiornamento dovrebbe, infatti, portare anche dei miglioramenti prestazionali che dovrebbero indentificarsi in una gestione ottimizzata delle risorse a disposizione del sistema operativo mobile di Microsoft, con un conseguente incremento della velocità di caricamento e di esecuzione delle applicazioni. L'aggiornamento dovrebbe anche introdurre il supporto ai processori Qualcomm 7x30, cpu della famiglia Snapdragon dalle grandi potenzialità (tra cui il supporto 3D) presentate durante la scorsa edizione del MWC.

Sullivan, infine, si è detto soddisfatto dei risultati ottenuti fino ad ora con i terminali Windows Phone 7, dichiarando che essi ricalcano le aspettative di Microsoft. Ricordiamo a questo proposito che gli ultimi report parlano di 2 milioni di smartphone WP7 distribuiti dal momento del lancio e di 7000 applicazioni ad oggi disponibili per il download sul Marketplace. Numeri che collocano Windows Phone 7 al sesto posto nella classifica dei sistemi operativi più diffusi, alle spalle di Android, Symbian, iOS, BlackBerry e anche del predecessore Windows Mobile, che al momento raccoglie il 4% dei consensi contro il 2% di WP7.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

40 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ketamine_Z01 Febbraio 2011, 14:15 #1
Io sinceramente non ho mai usato il copia incolla, ne su wp7 ne su nessun altro smartphone...

spero non siano le uniche migliorie quelle dell'annuncio...
demon7701 Febbraio 2011, 14:15 #2
Bravi, non ci si poteva arrivare subito al copy & paste???? vabbeh.

Comunque l'avversario da battere resta ANDROID.. e la vedo sempre più difficile ogni giorno che passa...
JackZR01 Febbraio 2011, 14:18 #3
Su android il copia-incolla lo uso abbastanza, il fatto che un OS non l'abbia mi pare una lacuna assurda, tanto più se questo OS è di M$ che in genere è molto utilizzato in ambito d'ufficio. Contento che abbiano risolto il problema.
PhoEniX-VooDoo01 Febbraio 2011, 14:21 #4
quando uscì la stessa notizia per iPhone qualche anno fa, a questo punto eravamo già a pagina 3 e c'erano solo insulti
Ketamine_Z01 Febbraio 2011, 14:21 #5
In realtà mi aspettavo miglioramenti a manetta, visto che wp7 entra in un momento difficile in uno dei mercati più discussi del momento.

Ci sono utenti che hanno investito parecchi soldi sperando in un os immaturo, giovane ma di un colosso come redmond ed hanno deciso di dargli fiducia. Perchè non si muovono a sistemare tutte le magagne di cui si parla da due mesi?
DT8401 Febbraio 2011, 14:28 #6
L'importante è che sistemino le performance in certe applicazioni di terze parti, che non sono fluide come quelle proprietarie, ma innanzitutto, fixate il Marketplace, che è buggato da matti, crasha che è un piacere e certe volte freeza pure i terminali.
DT8401 Febbraio 2011, 14:37 #7
-doppio post-
TheDarkAngel01 Febbraio 2011, 14:40 #8
Ha fatto meglio samsung con bada senza ossessionare nessuno, il che è tutto dire visto il classico supporto che dà ai propri terminali.
Non metto in dubbio che non potevano fare altrimenti e un os mobile microsoft doveva esserci ma hanno iniziato veramente male.
Alfhw01 Febbraio 2011, 15:13 #9
Per implemente il copia-incolla Apple ci ha messo due anni mentre MS tre mesi, suvvia.
E non diciamo che nel 2007 il copia-incolla non era necessario mentre nel 2010 sì, perché è ovviamente assurdo.
eeetc01 Febbraio 2011, 15:44 #10
Una banalità scontata come il copia-incolla ce l'aveva il mio Symbian nel 2004.
Quello che non capirò mai è perché chi entra da novellino in un settore dove ci sono player affermati e con ottimi esempi da studiare e ai quali ispirarsi, non faccia la cosa sacrosanta di studiare e capire religiosamente i prodotti concorrenti prima di fare errori da novellini che irritano l'utenza e creano un danno d'immagine pericoloso agli esordi.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^