Nokia, lo smartphone del rilancio costerà meno di 150 euro

Nokia, lo smartphone del rilancio costerà meno di 150 euro

Previsto per il prossimo Mobile World Congress di Barcellona che si terrà sul finire del prossimo mese di febbraio, il nuovo Nokia D1C sarà il primo smartphone annunciato dalla nuova Nokia e secondo le ultime voci uno dei suoi punti di forza sarebbe il prezzo

di Davide Fasola pubblicata il , alle 08:18 nel canale Telefonia
Nokia
 

Secondo alcune indiscrezioni passate nel corso del prossimo Mobile World Congress, in programma per la fine del mese di febbraio del prossimo anno, Nokia potrebbe tornare sulla scena della telefonia mobile internazionale con un nuovo smartphone che, stando a quanto vociferato nelle ultime ore apparterrà molto probabilmente alla fascia media del mercato.

Come possibile immaginare, per incentivare gli utenti a ricominciare a porre fiducia nel marchio finlandese, sembra che il colosso scandinavo sia in procinto di adottare una strategia di prezzo sicuramente molto aggressiva. La conseguenza di questa scelta porebbe essere un margine molto basso nei primi frangenti della sua nuova vita ma è quasi certo che si trattaerà solo del preludio ad un nuovo top di gamma che probabilmente permetterà un guadagno superiore.

Attualmente noto come Nokia D1C, lo smartphone sarà probabilmente lanciato in due differenti versioni, che si differenzieranno per la misura del display e il quantiativo di memoria interna. La più costosa delle due varianti sarà posizionata intorno ai 200 dollari e arriverà con 3 GB di RAM e un display fullHD da 5,5 pollici di diagonale.

La seconda versione, ovvero quella che a ragion di logica dovrebbe costare meno, offrirà probabilmente un display da 5 pollici di diagonale sempre a risoluzione fullHD e 2 GB di RAM. Il posizionamento a listino, sempre secondo le indiscrezioni, dovrebbe essere di circa 50 dollari inferiore rispetto al fratello.

Alcune precedenti indiscrezioni affermano poi che la versione più economica del nuovo dispositivo dovrebbe offrire una fotocamera principale da 13 megapixel di risoluzione, contro i 16 della versione più costosa.

Il resto della scheda tecnica parla di un processore Qualcomm Snapdragon 430, GPU Adreno 505, 16 GB di memoria interna dedicata allo storage espandibile in entrambi i modelli, fotocamera frontale da 8 megapixel e, per entrambe le soluzioni, l'ultima versione del sistema operativo Android, ovvero la 7.0 Nougat.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

51 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Pegatorn12 Dicembre 2016, 09:32 #1
Ottimo!
Per 150€, tra un Nokia e un cinafonino, personalmente non ci penso un solo secondo a prendere e anche a consigliare il primo.
Bivvoz12 Dicembre 2016, 09:43 #2
Praticamente avrà delle specifiche da cinafonino ma prezzo da telefono di marca

Originariamente inviato da: Pegatorn
Ottimo!
Per 150€, tra un Nokia e un cinafonino, personalmente non ci penso un solo secondo a prendere e anche a consigliare il primo.


Tutto dipende sa sarà un vero Nokia o un cinafonino rimarchiato.
Visto che Nokia ha venduto tutti coloro che progettavano i telefoni in Nokia a Microsoft e Microsoft li ha licenziati direi più la seconda ipotesi, a meno che Nokia non abbia riassunto qualcuno.
nickmot12 Dicembre 2016, 09:50 #3
Originariamente inviato da: Pegatorn
Ottimo!
Per 150€, tra un Nokia e un cinafonino, personalmente non ci penso un solo secondo a prendere e anche a consigliare il primo.


E se fosse solo un cinafonino con adessivo Nokia al pari di altri cinafonini riimarchiati?
Pegatorn12 Dicembre 2016, 09:56 #4
Originariamente inviato da: Bivvoz
Praticamente avrà delle specifiche da cinafonino ma prezzo da telefono di marca
Tutto dipende sa sarà un vero Nokia o un cinafonino rimarchiato.
Visto che Nokia ha venduto tutti coloro che progettavano i telefoni in Nokia a Microsoft e Microsoft li ha licenziati direi più la seconda ipotesi, a meno che Nokia non abbia riassunto qualcuno.


Originariamente inviato da: nickmot
E se fosse solo un cinafonino con adessivo Nokia al pari di altri cinafonini riimarchiati?


Dove verrà prodotto è irrilevante.
Quello che importa, sarà come verrà supportato, e come funzionerà appena lo estrai dalla scatola e lo accenderai la prima volta.
A quel prezzo poi c'è da pensarci?
nickmot12 Dicembre 2016, 10:00 #5
Originariamente inviato da: Pegatorn
Dove verrà prodotto è irrilevante.
Quello che importa, sarà come verrà supportato, e come funzionerà appena lo estrai dalla scatola e lo accenderai la prima volta.
A quel prezzo poi c'è da pensarci?


Non parlo di dove verrà prodotto, ma del fatto che sia proprio un OEM cinese con installato il launcher Nokia e qualche applicazione proprietaria.
Come i nuovi Blackberry, che sono solo degli Alctael (quindi TCL) rimarchiati.
Come Wiko/Mediacom e simili, che del marchio produttore hanno a malapena il design.

Se queste sono le premesse anche la risposta ai tuoi requisiti (supporto, funzionamento) è in dubbio.
Pegatorn12 Dicembre 2016, 10:12 #6
Originariamente inviato da: nickmot
Non parlo di dove verrà prodotto, ma del fatto che sia proprio un OEM cinese con installato il launcher Nokia e qualche applicazione proprietaria.
Come i nuovi Blackberry, che sono solo degli Alctael (quindi TCL) rimarchiati.
Come Wiko/Mediacom e simili, che del marchio produttore hanno a malapena il design.

Se queste sono le premesse anche la risposta ai tuoi requisiti (supporto, funzionamento) è in dubbio.


Capiamoci...
Se prendo un Wiko al mediamondo per 150€ mi basta accederlo ed impostare la lingua e sono pronto ad usarlo. E con tanto di 2 anni di garanzia.
A me interessa principalmente questo, non il fatto che devo spippolarmi una ROM per avere la lingua Italiana come avviene con molti cinafonini che hanno lo stesso prezzo.
Questo volevo dire.

Poi ovvio che di Nokia, quella vera, avrà poco o nulla.
Ma se e ripeto SE, sarà degnamente supportato, io per quel prezzo lo prendo in considerazione prima di altri.
gd350turbo12 Dicembre 2016, 10:18 #7
Micca sempre devi spippolare la ROM...
Ho preso un doogee x5 per la mamma, inserita batteria, inserita sim, acceso, messo lingua italiana..
Ah 75 euro spedito dall'Europa.
E tra questo ed un altro con scritto sopra nokia, che è giusto ricordarlo, non ha nulla della nokia di un tempo, bè meglio questo!
Bivvoz12 Dicembre 2016, 10:33 #8
Originariamente inviato da: Pegatorn
Dove verrà prodotto è irrilevante.
Quello che importa, sarà come verrà supportato, e come funzionerà appena lo estrai dalla scatola e lo accenderai la prima volta.
A quel prezzo poi c'è da pensarci?


Nessuno ha parlato di luogo di produzione, i telefonini li fanno tutti in Cina ma non sono tutti uguali..
Bivvoz12 Dicembre 2016, 10:35 #9
Originariamente inviato da: Pegatorn
Capiamoci...
Se prendo un Wiko al mediamondo per 150€ mi basta accederlo ed impostare la lingua e sono pronto ad usarlo. E con tanto di 2 anni di garanzia.
A me interessa principalmente questo, non il fatto che devo spippolarmi una ROM per avere la lingua Italiana come avviene con molti cinafonini che hanno lo stesso prezzo.
Questo volevo dire.

Poi ovvio che di Nokia, quella vera, avrà poco o nulla.
Ma se e ripeto SE, sarà degnamente supportato, io per quel prezzo lo prendo in considerazione prima di altri.


Ormai sono cose superate.
Ho preso uno xiaomi redmi 3s 3/32gb a 125€ e l'unica cosa da fare è l'update all'ultima versione della rom che per altro fa da solo OTA.
Poi io ci ho spippolato ma non è indispensabile.
nickmot12 Dicembre 2016, 10:36 #10
Originariamente inviato da: Pegatorn
Capiamoci...
Se prendo un Wiko al mediamondo per 150€ mi basta accederlo ed impostare la lingua e sono pronto ad usarlo. E con tanto di 2 anni di garanzia.
A me interessa principalmente questo, non il fatto che devo spippolarmi una ROM per avere la lingua Italiana come avviene con molti cinafonini che hanno lo stesso prezzo.
Questo volevo dire.

Poi ovvio che di Nokia, quella vera, avrà poco o nulla.
Ma se e ripeto SE, sarà degnamente supportato, io per quel prezzo lo prendo in considerazione prima di altri.


Beh... Questo lo do per scontato pure io.
Non sto parlando di telefoni disponibili solo su importazione e non pensati per il nostro mercato, ma di tutta quella pletora di cinafonini con android che trovi tranquillamente su Amazon o, per alcuni rimarchiati, al Mediamondo.
Questi Nokia li confronto con quelli e, per quanto mi riguarda, non cambiano di una virgola.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^