Motorola RAZR: in arrivo Android 10 che trasforma l'esperienza del primo pieghevole dell'azienda

Motorola RAZR: in arrivo Android 10 che trasforma l'esperienza del primo pieghevole dell'azienda

Il primo pieghevole dell'azienda riceve Android 10 ma non come un semplice aggiornamento ma come un vero e proprio cambiamento dell'interfaccia che si rinnova soprattutto nel display esterno. Ecco le novità.

di pubblicata il , alle 14:41 nel canale Telefonia
MotorolaRazr
 

Motorola RAZR ha inaugurato una nuova era: l’era degli smartphone pieghevoli. Una vera e propria rivoluzione che ha riportato in auge non solo un vecchio device tanto amato dalla community ma ha permesso anche e soprattutto di introdurre un nuovo hardware con un pannello pieghevole unico nel suo genere. Anche il software ha dovuto dire il suo e Motorola sappiamo sa bene come massimizzare al meglio i benefici di questo nuovo form factor. Ora però il tutto viene nuovamente rivoluzionato e soprattutto viene intensificato grazie alla nuova esperienza software che sfrutterà al meglio le potenzialità del Quick View Display da 2,7 pollici, ossia lo schermo esterno dello smartphone pieghevole, abilitando nuove modalità di interazione con l'utente.

 

Motorola RAZR: ecco le novità con Android 10

L'upgrade di Razr ad Android 10 migliora ed espande in modo significativo le funzionalità del display Quick View, offrendo un'esperienza pieghevole senza pari, ottenuta sulla base dei feedback delle persone. Ma quali sono queste novità in arrivo che rivoluzioneranno l'intero sistema di Motorola RAZR?

Gesti rapidi per restare in contatto

Sarà ora possibile chiamare i contatti preferiti senza aprire il telefono, scorrendo sulla sinistra il display Quick View per accedere ai contatti preferiti. Non solo visto che sarà più facile rimanere connessi ora, leggendo e rispondendo ai messaggi delle applicazioni di messaggistica più diffuse con la nuova funzionalità Smart Reply o con la nuova tastiera Quick View. Una piccola tastiera che si animerà direttamente sullo schermo esterno di Motorola RAZR.


Clicca per ingrandire

Nuovi modi per scattare un selfie
 
Motorola ha deciso di ampliare le caratteristiche della fotocamera frontale Quick View di RAZR - con modalità come Group Selfie, Portrait Mode, Spot Color - per permettere di scattare selfie in modo ancora più preciso quando il dispositivo è chiuso. L'accesso alla fotocamera è facilitato con un semplice swipe sullo schermo. Quando RAZR è chiuso e sbloccato, si può accedere alla fotocamera scorrendo verso destra o con la funzione Quick Capture ruotando il polso.

Più applicazioni a portata di mano

Con l’aggiornamento ad Android 10, Motorola decide di offrire maggiori funzionalità e compatibilità con le applicazioni più utilizzate. Direttamente dal display Quick View è possibile accedere alla navigazione turn-by-turn da Google Maps e ai lettori musicali delle proprie app come Spotify, YouTube e Pandora. E sempre in termini di opzioni di scelta, è possibile utilizzare il display esterno per mostrare il proprio stile grazie ai nuovi temi.


Clicca per ingrandire

Android 10 su Motorola RAZR: quando arriverà?

Insomma tante novità per Motorola RAZR con Android 10. Un aggiornamento corposo che rivoluzionerà il modo di interagire con lo smartphone pieghevole soprattutto nel suo essere device originale con doppio display. Verranno integrate anche le novità introdotte con Motorola Edge ed Edge+ come la MY UX che altro non è se non la personalizzazione dei toogle rapidi e delle icone e non solo. L’aggiornamento Android 10 è disponibile da oggi e arriverà sugli smartphone nei prossimi giorni.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^