I cinesi alzano il medio: Huawei Ascend G615, quad-core a 299 euro

I cinesi alzano il medio: Huawei Ascend G615, quad-core a 299 euro

Con il nuovo smartphone da 4,5" Ascend G615 Huawei porta un terminale quad-core nella fascia media di mercato al prezzo di 299 euro

di pubblicata il , alle 16:31 nel canale Telefonia
Huawei
 

Huawei è passata in breve tempo da grande produttore OEM dal brand poco conosciuto al grande pubbblico a marchio di spicco nel panorama della telefonia mobile. La strategia del colosso cinese nel mercato degli smartphone è stata quella di cominciare a farsi conoscere mettendo il proprio logo sui terminali prodotti in co-brand per poi scendere direttamente in campo con una gamma completa di terminali, dai top di gamma agli entry level. Huawei è stata tra i primi ad annunciare un terminale dotato di processore quad-core con Ascend D1, messo in mostra allo scorso Mobile World Congress.

Ora Huawei con il nuovo Ascend G615 alza l'asticella della sfida e porta la CPU quad-core anche nella fascia media, al prezzo di listino di 299,00. Il nuovo smartphone della gamma Ascend integra un display HD da 4,5 pollici TFT IPS con risoluzione 1280x720 pixel (330 PPI) e 16 milioni di colori e si affida alla tecnologia audio Dolby Digital Plus e ai due altoparlanti integrati per offrire un'esperienza multimediale completa. Dotato di processore quad-core K3V2 da 1,4 GHz con GPU HiSilicon integrata, Ascend G615 fa leva anche sulla memoria RAM da 1 GB per offrire prestazioni di rilievo, mentre ROM da 8 GB, espandibile tramite microSD esterna fino a 32GB, rientra ormai abbastanza nella norma.

Il sistema operativo Android 4.0 potrebbe essere un punto su cui gli utenti più attenti alle evoluzioni del mercato avranno da ridire, ma su questo fronte sarà importante capire la politica del produttore cinese in merito ai futuri aggiornamenti. "Con Huawei Ascend G615, abbiamo raggiunto l'obiettivo di offrire tutta la potenza e la velocità di un processore quad-core a un prezzo più accessibile rispetto a quello degli attuali modelli di fascia alta" – ha dichiarato Daniele De Grandis, Executive Director Huawei Device Italia.

La fotocamera posteriore da 8 megapixel con doppio flash LED è un particolare interessante per un prodotto a 299 euro assieme alla fotocamera frontale da 1,3 megapixel, per effettuare videochiamate ad alta risoluzione via Skype o VoIP e di registrare video in risoluzione 1080p HD. La batteria da 2.150 mAh unita alla funzione proprietaria di risparmio energetico, che dovrebbe ridurre il consumo della batteria fino al 30%, nasce per garantire fino a 360 ore in stand-by e 11 ore di conversazione effettuando un solo ciclo di carica. Completano l'offerta le connessioni 3G, Wi-Fi e Bluetooth 3.0. Come detto Ascend G615 sarà disponibile a partire dal 14 febbraio, al prezzo di 299 euro: il regalo perfetto per gli innamorati attenti alla tecnologia, ma anche al budget?

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

91 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor05 Febbraio 2013, 16:40 #1
Dimmi che lo volevi così il titolo e che non si tratta di un caso...
Roberto Colombo05 Febbraio 2013, 16:58 #2
Qui nulla è lasciato al caso
karmao05 Febbraio 2013, 17:03 #3
Epic title!
nemodark05 Febbraio 2013, 17:03 #4
Non credo che Huawei possa permettersi di "alzare il dito medio" a campioni di vendite come Samsung e Apple,(Nokia pare stia recuperando terreno)... solo per aver portato uno smartphone con processore quad core a €299! Quando Huawei farà utili da capogiro nel comparto telefonia mobile, allora solo in quel caso potrà permettersi questo eufemistico dito medio alla concorrenza ad oggi non impensierisce nessuno il lancio di questo loro prodotto.
ripe05 Febbraio 2013, 17:03 #5
Caratteristiche tecniche veramente notevoli per quel prezzo....
uncletoma05 Febbraio 2013, 17:16 #6
Splendido titolo, ma Android non mi convince ancora (per l'uso che ne faccio io Symbian mi basta ed avanza: Nokia Maps)
Tasslehoff05 Febbraio 2013, 17:20 #7
Originariamente inviato da: nemodark
Non credo che Huawei possa permettersi di "alzare il dito medio" a campioni di vendite come Samsung e Apple,(Nokia pare stia recuperando terreno)... solo per aver portato uno smartphone con processore quad core a €299! Quando Huawei farà utili da capogiro nel comparto telefonia mobile, allora solo in quel caso potrà permettersi questo eufemistico dito medio alla concorrenza ad oggi non impensierisce nessuno il lancio di questo loro prodotto.
Beh forse non impensierisce te, ma io sono convinto che soprattutto Samsung e gli altri produttori coreani di smartphone Android si stiano decisamente preoccupando.

Da una parte il livello qualitativo dei loro prodotti è palesemente calato e la fiducia dei consumatori nei loro confronti è scesa.
Dall'altra i produttori cinesi stanno dimostrando di comprendere meglio le reali esigenze del mercato, vedi ad es l'attenzione al comparto energetico da sempre punto debole di questo genere di dispositivi, piuttosto che le linee pulite e solide (cfr ultimi modelli Huawei o Lenovo) che gli utenti business vanno cercando da sempre, altro che la linea "sottiletta scricchiolante" dei modelli di punta Samsung.

Fin'ora il feedback che ho raccolto tra alcuni utilizzatori di questi dispositivi è ottimo, alla faccia delle "cinesate"
Riguardo ai dati di vendita dovresti considerare che 3/4 (se non l'80%) del sottobosco di dispositivi di comunicazione brandizzati a basso costo presenti sul mercato appartiene proprio a questi signori, un perchè ci sara...
nemodark05 Febbraio 2013, 17:37 #8
Originariamente inviato da: Tasslehoff
Beh forse non impensierisce te, ma io sono convinto che soprattutto Samsung e gli altri produttori coreani di smartphone Android si stiano decisamente preoccupando.


Ma anche no, visto che Huawei è presente sul mercato da svariati anni, proponendo terminali con prezzi molto aggressivi rispetto alla concorrenza, però non è mai riuscita ad emergere dal sottobosco(come dici tu), l'Ideos ti dice nulla? Eppure non mi pare che Samsung, Apple e altri brand siano corsi ai ripari, anzi la loro forza nelle vendite gli ha permesso di abbassare i loro standard qualitativi, mantenendo nel contempo i prezzi alti.
Eress05 Febbraio 2013, 17:37 #9
Vista anche la data di uscita, mi sembra solo un'operazione commerciale con niente di nuovo o interessante dietro.
Mparlav05 Febbraio 2013, 17:52 #10
Originariamente inviato da: nemodark
Non credo che Huawei possa permettersi di "alzare il dito medio" a campioni di vendite come Samsung e Apple,(Nokia pare stia recuperando terreno)... solo per aver portato uno smartphone con processore quad core a €299! Quando Huawei farà utili da capogiro nel comparto telefonia mobile, allora solo in quel caso potrà permettersi questo eufemistico dito medio alla concorrenza ad oggi non impensierisce nessuno il lancio di questo loro prodotto.


Huawei ha venduto nel Q4 2012 ben 10.8M di smartphone, superando Sony, ZTE, Nokia, LG ed HTC in quel quarter, e piazzandosi al terzo posto, dietro Apple e Samsung.

La concorrenza deve impensiersi eccome per il 2013, ed augurarsi che quel Q4 di Huawei sia stato solo un caso e non una tendenza.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^