Huawei Mate 30 arriveranno il prossimo 19 settembre. Ufficiale l'evento a Monaco di Baviera

Huawei Mate 30 arriveranno il prossimo 19 settembre. Ufficiale l'evento a Monaco di Baviera

Ufficiale: Huawei presenterÓ la nuova serie Mate 30 il prossimo 19 settembre durante un evento a Monaco di Baviera. Interessante come sempre l'invito all'evento mentre non si sa come si comporterÓ con il ban USA.

di pubblicata il , alle 11:01 nel canale Telefonia
Huawei
 

Huawei presenterà ufficialmente la nuova serie Mate 30 il prossimo 19 settembre. Arriva finalmente l'invito all'evento che si terrà in quel di Monaco di Baviera, location non nuova ad eventi e soprattutto europea con la conferma che la nuova serie Mate 30 in qualche modo arriverà in territorio oltre Cina e soprattutto in Italia. Il ban che gli USA hanno approcciato nei confronti dell'azienda cinese sembra dunque non preoccupare Huawei che è più determinata che mai nel voler introdurre sul mercato i nuovi smartphone.

Huawei Mate 30: come saranno?

L'invito all'evento di Huawei chiaramente non fa che parlare della nuova serie Mate 30. In questo caso nel post pubblicato su Twitter da Huawei Mobile è possibile osservare un cerchio in movimento, dovrebbe essere quello del sensore della fotocamera, con la scritta "Rithink Possibilities" che in qualche modo rimandano ancora una volta alla possibilità che l'azienda abbia in mente di rivoluzionare ancora una volta il mondo della fotografia su smartphone.

Huawei Mate 30 Pro in effetti potrebbe essere uno smartphone dotato di un comparto fotografico nuovamente innovativo. L'azienda in questi ultimi anni ha lavorato assiduamente per portare ad un livello superiore rispetto agli altri i propri smartphone di fascia alta grazie anche alla stretta collaborazione con Leica. Huawei P30 Pro ha raggiunto punteggi di primissimo ordine da parte degli esperti della fotografia e ora la serie Mate 30 è sicuramente pronta a prendere lo scettro e impegnarsi per migliorare ancora di più quello che ha fatto finora.

La fotocamera a 4 sensori che Mate 30 Pro dovrebbe possedere dunque viaggia proprio su questa strada e Huawei oltre a questo sembra voler portare uno smartphone con tanta batteria a bordo per l'autonomia ma anche materiali premium, un display sempre più ampio grazie alle cornici ridotte ed un comparto hardware di nuova generazione grazie alla presenza del nuovo Kirin 990 in arrivo proprio ad IFA 2019 nei prossimi giorni.

Il tutto, USA permettendo. In qualche modo il ban degli Stati Uniti d'America aleggia sul mercato e sulle possibilità che Huawei ha di portare senza problemi questa nuova serie di smartphone sul mercato europeo e americano. L'impossibilità di ricevere la certificazione da parte di Google non permette a Huawei di installare Android come anche i servizi di Google oltre alle applicazioni rifacenti ad essa. Questo significa che l'azienda cinese dovrà trovare una strada alternativa per vendere la serie Mate 30 magari facendo installare poi successivamente le app agli utenti (anche se non si capisce bene come).

L'appuntamento è dunque stato fissato e in un modo o in un altro, Huawei, presenterà la serie Mate 30 il prossimo 19 settembre a Monaco di Baviera. Vedremo nei prossimi giorni se vi saranno ulteriori sviluppi riguardanti proprio la vicenda e soprattutto sulla distribuzione di questi device in Italia.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta pi¨ interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^