Huawei e TomTom insieme per fornire le mappe nei nuovi smartphone. Arriva l'accordo ufficiale

Huawei e TomTom insieme per fornire le mappe nei nuovi smartphone. Arriva l'accordo ufficiale

A sorpresa, o forse no, arriva un importante accordo tra Huawei e TomTom. Le due aziende collaboreranno per permettere agli utenti di usare le mappe e dunque la navigazione negli smartphone Huawei. Ecco l'accordo ufficiale.

di pubblicata il , alle 17:14 nel canale Telefonia
HuaweiTomTom
 

Arriva un accordo importante nella strategia di Huawei per cercare di bypassare in qualche modo il blocco che gli USA hanno imposto privando la società cinese di una certificazione sui servizi di Google. L'accordo ufficiale riguarda Huawei e TomTom ossia la società che da tempo ormai lavora sulla navigazione e sulla mappatura digitale. Un accordo che permetterà dunque a Huawei, al momento prova di Google Maps, di poter usufruire delle mappe e dei servizi di TomTom tramite applicazioni sui propri smartphone.

Huawei e TomTom: un accordo che vale un nuovo inizio?

La notizia è stata battuta da Reuters pochi istanti fa e non si ha ancora lo statement ufficiale da parte della società cinese ma di fatto l'accordo è stato firmato e questo significa che nei prossimi smartphone Huawei, gli utenti potranno trovare preinstallata l'applicazione di TomTom e soprattutto utilizzare la navigazione in tempo reale, avere notizie sul traffico in modo aggiornato e tutti i servizi che TomTom solitamente permette di utilizzare a chi usufruisce del servizio tramite abbonamento e il download della propria applicazione.

Il portavoce di TomTom, Remco Meestra, ha dichiarato che l'accordo era stato chiuso giàda qualche tempo ma non era stato ancora reso pubblico. Sull'accordo e sui dettagli però il portavoce non ha, al momento, voluto rilasciare altri dettagli.

Sappiamo come TomTom, con la diffusione di Google Maps e di altre applicazioni presenti o scaricabili su smartphone abbia deciso nell'ultimo periodo di allontanarsi gradualmente dalla vendita dei dispositivi per offrire più servizi software. Lo scorso anno aveva venduto la divisione telematica alla giapponese Bridgestone per concentrarsi ancora di più sulle proprie attività legate appunto alle mappe digitali. L'accordo con Huawei sembra premiare questo e risulta sicuramente significativo per l'azienda olandese che potrà usufruire dell'esclusività, almeno per il momento.

Huawei pone dunque un primo tassello nella sua indipendenza da Google. L'azienda ha sempre dichiarato di non volerlo fare ma che di fatto, se le circostanze non cambieranno, dovrà per forza di cose adoperarsi per un proprio sistema operativo. App Gallery e il nuovo HMS per gli sviluppatori ne è senza dubbio la prova e l'accordo con TomTom va proprio in quella direzione.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
davide311217 Gennaio 2020, 23:36 #1
Molto interessante... Potrebbe essere un po' "fastidioso" per Google Maps.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^