ASUS e Microsoft insieme per un Padfone con Windows 8?

ASUS e Microsoft insieme per un Padfone con Windows 8?

Secondo quanto rilasciato in una intervista al Wall Street Journal dal corporate vice president di ASUS, la compagnia taiwanese e Microsoft potrebbero pensare in futuro alla realizzazione di un Padfone con Windows 8

di Davide Fasola pubblicata il , alle 09:01 nel canale Telefonia
ASUSMicrosoftWindows
 

Il produttore taiwanese ASUS starebbe, secondo le ultime indiscrezioni, discutendo con Microsoft per iniziare a produrre alcuni dispositivi, come ad esempio un Padfone, basato sul nuovo sistema opeartivo della compagnia di Redmond, ovvero Windows (Phone) 8.

Le informazioni giungono dal corporate vice president di ASUS, Benson Lin, che ha espresso le inenzioni sopra citate nel corso di una intervista rilasciata e pubblicata in queste ultime ore da Wall Street Journal.

Nel corso del 2012 ASUS ha raccolto un discreto successo grazie al proprio tablet da 7 pollici realizzato in collaborazione con Google che prende il nome di Nexus 7. Nel settore smartphone l'azienda taiwanese non è mai stata molto attiva ed è più che altro conosciuta per il proprio Padfone, lo smartphone convertibile che si trasforma in tablet se inserito nell'apposita dock.

Secondo quanto dichiarato da Benson Lin, proprio il particolare form factor del proprio Padfone sarebbe il motivo per il quale lo stesso potrebbe accogliere Windows 8 come sistema operativo. Nella realtà, Windows 8 RT, la versione per tablet ARM di Windows 8 non è cosi sovrapponibile con Windows Phone 8 come accade per le versioni di Android che attualmente equipaggiano Padfone 2.

Per questo motivo la domanda sorge spontanea, in che modo può essere possibile passare da un OS all'altro senza troppi problemi? Ora come ora è praticamente impossibile rispondere a questa domanda. Per questo motivo rimandiamo ogni possibile giudizio al momento di una eventuale conferma del progetto.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
djfix1319 Gennaio 2013, 09:42 #1
Titolo molto fuorviante!

il Padphone sarà con windows RT e non 8 !!
Itacla19 Gennaio 2013, 10:10 #2
E come lo usi su un cellulare Windows RT?
Bivvoz19 Gennaio 2013, 10:47 #3
Originariamente inviato da: Itacla
E come lo usi su un cellulare Windows RT?


Probabilmente basterebbe un app apposita o forse ne stanno proprio discutendo con Microsoft.
Fare un padfone con wp8 sarebbe troppo limitante secondo me.
Lithios19 Gennaio 2013, 11:39 #4
Ottimo che comunque Microsoft si rivolga anche ad altri partner oltre che a Nokia per i suoi dispositivi telefonici.
mirc19 Gennaio 2013, 12:35 #5
penso basterebbe un'app di sistema che "sincronizzi" telefono (WP8) e tablet (W8RT) in modo che il secondo sia autonomo eccetto per l'uso della CPU, parte radio, ecc, che potrebbe essere del primo
ld5019 Gennaio 2013, 13:59 #6
Originariamente inviato da: M47AMP
Ha un senso solo se faranno una suite di Office non pensata con i piedi.

A


veramente la suite office mobile di casa microsoft è la migliore che c'è, anche perchè le alternative quali sono?
Quello schifo di quickoffice? Polaris Office?

Secondo te si può far girare su uno schifo di arm una suite come quella che gira su x86?
La risposta è no eppure c'è ancora gente che si ostina a dire che ormai i processori dei cellulari sono potenti come i notebook da 300 euro.
JackZR19 Gennaio 2013, 18:04 #7
Originariamente inviato da: Itacla
E come lo usi su un cellulare Windows RT?
Con l'interfaccia Metro Win8RT non è tanto diverso da WP, considera poi che il padfone è quasi un 5" quindi più un tablet che un telefono.
Bivvoz19 Gennaio 2013, 18:06 #8
Secondo me hai una visione un po' troppo negativa su microsoft e intel.

Non mi stanno particolarmente simpatiche entrambe, anche se mi trovo spesso a difendere microsoft ultimamente visto che viene attaccata in continuazione per W8UI, però non mi pare siano messe così male come dici te in innnovazione.

Intel per ora è irraggiungibile in quanto a processi produttivi, forse solo Samsung riuscirà a raggiungerla e questo è il grande problema di AMD che non può stare dietro a Intel.
ARM va tanto di moda, ma intel non sta mica dietro.
Leggiti queste prove: http://www.anandtech.com/show/6536/arm-vs-x86-the-real-showdown
L'atom è quasi sempre il più veloce e quello che consuma meno.

E la grossa differenza è che se con x86 vuoi qualcosa di più potente hai solo l'imbarazzo della scelta, con ARM per ora ti attacchi.

Microsoft piano piano sta recuperando nel mobile secondo me, anche se Google sta cercando di fermarla con tecniche troppo stronze e visibili, non che MS non abbia usato qualche tecnica meschina in passato, ma non così spudoratamente secondo me.
Dai bloccare youtube su WP è troppo da bimbiminchia.

Nel comparto pc ovviamente è irraggiungibile in tempi brevi.
LMCH20 Gennaio 2013, 05:33 #9
Originariamente inviato da: Bivvoz
E la grossa differenza è che se con x86 vuoi qualcosa di più potente hai solo l'imbarazzo della scelta, con ARM per ora ti attacchi.


Solo se per imbarazzo della scelta intendi anche un imbarazzante "forse è il caso se lo vendiamo con un cavo di alimentazione lungo lungo".

Non sarebbe così difficile fare degli ARM ad alte prestazioni a scapito dei consumi, ma a qual punto andrebbero ad occupare le fascie in cui a predominare è ancora l' "ecosistema software" di Windows x86/x86-64.

Poi c'è la questione del prezzo e della disponibilità.
Con gli ARM nel settore smartphone/tablet è molto più facile trovare qualcosa nella fascia di prezzo che si vuole raggiungere perchè ci sono molti più produttori in competizione e focalizzati su nicchie differenti.
Intel manca di flessibilità su quel lato.

Originariamente inviato da: Bivvoz
Microsoft piano piano sta recuperando nel mobile secondo me, anche se Google sta cercando di fermarla con tecniche troppo stronze e visibili, non che MS non abbia usato qualche tecnica meschina in passato, ma non così spudoratamente secondo me.
Dai bloccare youtube su WP è troppo da bimbiminchia.


Considerato cosa ha fatto Microsoft in passato alla concorrenza (es: browser "avversari" segnalati come programmi infetti da virus) ed i giochini che tenta anche ora, quanto a bimbominkiate che devono ancora subire non si sono neanche lontanamente messi in pari .
paolo.g20 Gennaio 2013, 09:32 #10
sarebbe la più grande str...del secolo Only android for ever

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^