Android è sicuro come iOS, secondo Google

Android è sicuro come iOS, secondo Google

Secondo quanto ha rivelato un dirigente del team di sicurezza di Android, il robottino verde è adesso sicuro come iOS, che comunque ha una natura chiusa

di pubblicata il , alle 14:41 nel canale Telefonia
GoogleAndroidiOS
 

Google ha appena pubblicato il report annuale sulla sicurezza di Android, che quest'anno conta ben 56 pagine. Nel documento si legge che il machine learning riveste un ruolo importantissimo anche nell'offrire sicurezza ai terminali del robottino verde, in abbinamento all'iniziativa Google Play Protect annunciata lo scorso mese di maggio che rappresenta tutta la serie di servizi di sicurezza proprietari presenti su Android. Il machine learning è stato il responsabile della scoperta del 60,3% di app con malware sul Play Store, e la sua incidenza è destinata ad aumentare nel tempo.

Android è sempre stato percepito come un sistema operativo meno sicuro di iOS, vista la sua natura aperta e la sua enorme base d'utenza che ha attirato parecchi cybercriminali nella speranza di guadagnare soldi facili. Tuttavia, secondo i numeri rilasciati da Google, il rischio di incorrere in un'app malevola sullo store ufficiale è bassissimo: nel 2016 era dello 0,04%, mentre nel 2017 è stato dimezzato allo 0,02%. Per Google, però, la sfida rimane quella di spingere gli utenti ad aggiornare all'ultima versione di Android: e con due miliardi di device attivi non è semplice.

Con l'ultima versione si ottengono infatti le più recenti feature di sicurezza, e risolvere la "frammentazione" diventa sempre più indispensabile per migliorare i numeri: "Nel 2017 abbiamo aumentato il numero di dispositivi Android che hanno ricevuto patch di sicurezza di oltre il 30%", si legge nel report. Questo rimane ancora un problema per Google, ma è chiaro che la società sta cercando di migliorare la situazione e ottenere progressi visibili. Secondo il report, la compagnia è soddisfatta dei passi in avanti svolti durante l'anno, e a sottolinearlo è stato David Kleidermacher.

In base a quanto ha rivelato a CNET, il responsabile della sicurezza su Android sostiene infatti che Android sia sicuro agli stessi livelli della competizione grazie ai progressi svolti. Google investe sulla caccia ai bug presenti nel software e, visto che si tratta di un progetto open-source, dispone di una community attiva che si occupa di scovare falle e rilasciare patch specifiche. Il team alla base della sicurezza di Android crede di aver raggiunto un'efficienza tale da poter paragonare la sicurezza di Android a un SO paragonabile, ma di natura chiusa, come può essere considerato iOS.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

35 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ZetaGemini16 Marzo 2018, 14:44 #1
Anche secondo VW le loro auto diesel non inquinano
Marok16 Marzo 2018, 14:47 #2
Ancora devo capire se questo nuovo prgetto Treble sia di nuovo fumo neglio occhi o cambierà effettivamente le cose.
gd350turbo16 Marzo 2018, 14:58 #3
Bè dal 4.4 al 8, di passi avanti sulla sicurezza ne sono stati fatti tanti...
Quindi è una cosa teoricamente possibile
superlex16 Marzo 2018, 15:13 #4
Google fa un enorme lavoro per migliorare la sicurezza, basta vedere per esempio Project Zero (o Santa per macOS, o altri progetti).
Android in linea teorica può anche essere sicuro quanto iOS, peccato che per avere un smartphone sicuro occorra necessariamente andare di Pixel dove il supporto però è di 3 anni (a differenza dei 5 degli iPhone) e se per caso si sceglie un'altra marca le cose peggiorano drasticamente (a parte Sony, ma solo coi top, o Nokia, che sembrano i più virtuosi). Quindi un conto è dire che Android è sicuro quanto iOS, però uno smartphone Android non è sicuro come un iPhone, che è quello che importa.
Ah, e comunque anche sui Nexus/Pixel le cose potrebbero essere migliori eh:
https://attivissimo.blogspot.it/201...er-android.html
Telstar16 Marzo 2018, 15:19 #5
Originariamente inviato da: ZetaGemini
Anche secondo VW le loro auto diesel non inquinano


yurizena16 Marzo 2018, 15:20 #6
Originariamente inviato da: Marok
Ancora devo capire se questo nuovo prgetto Treble sia di nuovo fumo neglio occhi o cambierà effettivamente le cose.


bhe dai invece dovrebbe essere la svolta... partizione os/customizazione del produttore divise = update di sicurezza direttamente da google senza problemi di compatibilità con l'attuale framework moddato dal produttore
superlex16 Marzo 2018, 15:27 #7
Originariamente inviato da: PLC
Il problema principale rimane sempre questo:
Per Google, però, la sfida rimane quella di spingere gli utenti ad aggiornare all'ultima versione di Android: e con due miliardi di device attivi non è semplice.

Non è gli utenti che deve spingere, ma i produttori.

Originariamente inviato da: yurizena
bhe dai invece dovrebbe essere la svolta... partizione os/customizazione del produttore divise = update di sicurezza direttamente da google senza problemi di compatibilità con l'attuale framework moddato dal produttore

Treble c'è già in un paio di smartphone e non mi pare che le cose vadano molto meglio, se non c'è la volontà dei produttori non c'è Treble che tenga.
gd350turbo16 Marzo 2018, 15:46 #8
Originariamente inviato da: PLC
Oste...com'è il vino?



Quoto!
Il problema principale rimane sempre questo:



Hai perfettamente ragione, questi cavolo di Android che non vengono mai aggiornati !
Link ad immagine (click per visualizzarla)
Wonder16 Marzo 2018, 16:01 #9
Ah sarà anche sicuro uguale, come OS. Quando poi si arriva alle app installate da Store farlocchi o da .apk di dubbia provenienza iniziano i guai... e qui il confronto con iOS non regge.
Per non parlare dell'utenza: chi sceglie Android sicuramente è più smaliziato di chi sceglie iOS, da cui da cui da cui
Vash8816 Marzo 2018, 16:03 #10
Sinceramente non ho dubbi sul fatto che il play store sia estremamente sicuro, diciamoci la verità, la vera problematica di android sono gli utenti che scaricano app da repository terze per cercare app crackatte e simili. Basta vedere il polverone che si è sollevato con Spotify. Un dispositivo anche non aggiornato ma che scarica app solo dal play store non dovrebbe avere problemi.
Originariamente inviato da: Wonder
Per non parlare dell'utenza: chi sceglie Android sicuramente è più smaliziato di chi sceglie iOS, da cui da cui da cui

Android viene scelto da TUTTI, non è possibile indicare una sola fascia di clienti come riferimento. E' come dire che Windows viene scelto da persone smaliziate quando in realtà il 95% delle persone per spostare immagini le inserisce in un documento word e le invia tramite mail piuttosto che caricarle separatamente su una chiavetta usb.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^