99 dollari per un tablet entry level Acer, da inizio 2013

99 dollari per un tablet entry level Acer, da inizio 2013

La competizione nel settore dei tablet vedrà nel corso dei primi mesi del 2013 la battaglia spostarsi su segmenti di mercato sempre più d'ingresso, con prezzi anche sotto la soglia dei 100 dollari

di pubblicata il , alle 14:20 nel canale Tablet
Acer
 

Il mercato delle soluzioni tablet vede sempre più aziende impegnate e intenzionate a guadagnare quote di mercato significative. Nel settore delle proposte basate su sistema operativo Android si sta delineando uno scenario che vedrà la disponibilità di modelli con costo indicativo pari a 99 dollari USA, a partire dal primo trimestre del 2013.

Offerte di questo tipo verranno da Acer, con soluzioni dotate di display da 7 pollici destinate inizialmente a mercati in forte crescita quali quelli di India e Cina. Asustek punta ad una soglia di prezzo di 149 dollari USA, mentre Samsung e Lenovo osservano i concorrenti per capire in funzione dei loro risultati come poter entrare in questo settore secondo quanto indicato da Digitimes.

Il tablet da 99 dollari di Acer ha un nome, Iconia B1: il display da 7 pollici di diagonale avrà risoluzione di 1024x768 pixel, andando a posizionarsi quale alternativa di Amazon Kindle Fire e B&N Nook, soluzioni proposte a un prezzo di 139 dollari USA.

Sarà con soluzioni tablet di fascia entry level, basate su sistema operativo Google Android, che Asustek sarà capace di incrementare sensibilmente i volumi di vendita delle proprie soluzioni tablet nel corso del 2013. Se per l'anno in corso l'azienda taiwanese chiuderà con circa 6,3 milioni di tablet venduti, dei quali 4,5 milioni rappresentati da modelli Google Nexus 7, per il 2013 le stime prevedono quasi un raddoppio con 12 milioni di tablet affiancati da 24 milioni di tablet.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
matsnake8628 Dicembre 2012, 14:31 #1
Mamma mia. Sarà paccottaglia come gli arnova o gli i-inn

Non capisco come si faccia a buttare via soldi per questi modelli.
nickfede28 Dicembre 2012, 14:33 #2
mah....99$.....questa corsa al ribasso mi sa che non conviene a nessuno.....

sarà un prodotto inusabile per l'utente ed antibusiness sia per i produttori che per i venditori........utile solo per incrementare i numeri di vendita......

poi Android.....mi è arrivato un Tab2 10.1 (primo prodotto Android che ho...), mi aspettavo chissà che.....si stò rivelando una mezza delusione.....l'OS è di una pesantezza allucinante....divoratore di Ram....App farcite a più non posso di pubblicità........
falconfab28 Dicembre 2012, 14:45 #3
Meglio Che la paccottiglia costi 99€ piuttosto che 299€ come qualche tempo fa!
PhoEniX-VooDoo28 Dicembre 2012, 14:49 #4
Originariamente inviato da: nickfede
mah....99$.....questa corsa al ribasso mi sa che non conviene a nessuno.....

sarà un prodotto inusabile per l'utente ed antibusiness sia per i produttori che per i venditori........utile solo per incrementare i numeri di vendita......

poi Android.....mi è arrivato un Tab2 10.1 (primo prodotto Android che ho...), mi aspettavo chissà che.....si stò rivelando una mezza delusione.....l'OS è di una pesantezza allucinante....divoratore di Ram....App farcite a più non posso di pubblicità........


la pesantezza che hai riscontrato è dovuta all'interfaccia di Samsung, la loro grandiosa "TouchWiz" che è una cosa difficile da descrivere senza sfociare nell'offesa, quindi evito.. però hai capito credo.

la pubblicità c'e (in alcune) app gratuite; se non la vuoi paga, come su iOS.

ciao
lucusta28 Dicembre 2012, 15:13 #5
android e' ancora giovane...
in un ipotetico confronto diretto si puo' dire che oggi ha la maturita' di un win98 se (e' alla sua quarta relase, piu' o meno nel progresso della seconda versione di windows 98), mentre iOS e' gia' arrivato a winXP; sperando che s'impari dagli errori degli altri e non se ne creino di peggiori, e' deducibile che tra' 2 o 3 anni sara' uno segli OS di riferimento nell'ambito informatico (naturalmente mobile, ma anche desktop, visto i chip ARM che fanno oggi... leggevo di un nexus portato a 2Ghz, ancora nel tablet...).
obbiettivamente, un tablet da 7" non e' altro che un telefonino piu' grande, e visto che a 100$ ci sono ottimi telefonini 3G, mi aspetto che non lesinano sulle interfaccie I/O (hdmi, SD, usb, ma anche wifi-bt ed almeno 3G... per l'agps cherdo sia pretendere troppo)
lonewo|_f28 Dicembre 2012, 17:22 #6
Originariamente inviato da: nickfede
App farcite a più non posso di pubblicità........


adfree.
eaman28 Dicembre 2012, 19:06 #7
E cosi' i tablet si stanno finalmente assestando nella posizione di mercato che gli compete: tra gli smartphones e i netbook. Alla faccia di quelli che cercano di vendere a 600/1000e dei device con ridotte capacita' input output solo perche' riescono a metterci dentro dei processori da desktop.

In cina al momento i dual core da 7' li vendono a 45$, 35$ per lotto da 20.000. Qua i nexus sono passati da 250 a 200e in autunno e l'anno prossimo sempre asus dovrebbe proporne a 150.

Speriamo che a inizio anno siano disponibili i 10' con hdmi, 2GB di ram con android piu' ubuntu entro i 300e .
eaman28 Dicembre 2012, 19:11 #8
Originariamente inviato da: lucusta
android e' ancora giovane...
in un ipotetico confronto diretto si puo' dire che oggi ha la maturita' di un win98 se (e' alla sua quarta relase, piu' o meno nel progresso della seconda versione di windows 98), mentre iOS e' gia' arrivato a winXP...

Ma dai, android e' gia' multi utenete e con la possibilita' di far girare due app in due finestre, oltre a supportare praticamente tutto l'hardware che supporta linux.

In cina e' al 90% del mercato e in europa al 70%: saranno tutti scemi a utilizzare sistemi android.
maxmax8028 Dicembre 2012, 20:32 #9
Originariamente inviato da: falconfab
Meglio Che la paccottiglia costi 99€ piuttosto che 299€ come qualche tempo fa!



questo è poco, ma sicuro!
l' unica cosa buona di questa notizia è il prezzo!

Originariamente inviato da: lucusta
android e' ancora giovane...
...e' deducibile che tra' 2 o 3 anni sara' uno segli OS di riferimento nell'ambito informatico (naturalmente mobile, ma anche desktop, visto i chip ARM che fanno oggi... leggevo di un nexus portato a 2Ghz, ancora nel tablet...).
obbiettivamente, un tablet da 7" non e' altro che un telefonino piu' grande...



bah, non capisco, ad un lumacoso android si concede tutto, mentre W8 è un cesso...contenti voi...

e poi sta cosa dei dualcore mi ha rotto, nel senso che sto chippettino arm, snapdragon, atom o vattelapesca, quanto volete che costi?
una manciata di euro saranno, ed i produttori fanno tutte ste storie!

io quando penso ad un dualcore penso subito ad un e6600, non a ste patacche!


i tablet da 7" seconodo me non sono e non saranno i sostituti degli smarphone, troppo ridicolo telefonare con un tablet!
saranno -e sono già- preferibili ai tablet più grossi, proprio perchè più portabili..
robertogl28 Dicembre 2012, 22:18 #10
Originariamente inviato da: nickfede
mah....99$.....questa corsa al ribasso mi sa che non conviene a nessuno.....

sarà un prodotto inusabile per l'utente ed antibusiness sia per i produttori che per i venditori........utile solo per incrementare i numeri di vendita......

poi Android.....mi è arrivato un Tab2 10.1 (primo prodotto Android che ho...), mi aspettavo chissà che.....si stò rivelando una mezza delusione.....l'OS è di una pesantezza allucinante....divoratore di Ram....App farcite a più non posso di pubblicità........


Per le app solitamente c'è la versione a pagamento senza pubblicità. Per esempio angry birds, due versioni, una gratuita con pubblicità e una a pagamento senza, mentre su iOS esiste solo la seconda.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^