Synology DS916+: il NAS capiente per casa e SMB

Synology DS916+: il NAS capiente per casa e SMB

Con DS916+ Synology cerca di riunire due anime in un singolo prodotto: da un lato andare incontro alle necessità delle piccole e medie imprese, e dall'altro rispondere a quei consumatori che hanno grandi quantità di dati da archiviare

di Redazione pubblicata il , alle 08:19 nel canale Storage
PentiumIntelSynology
 

Presentato da Synology in occasione dell'edizione 2016 del CeBit di Hannover, il NAS DS916+ è proposto per venire incontro alle esigenze di archiviazione e condivisione dei dati delle piccole e medie aziende, ma trova spazio di utilizzo anche in ambienti domestici dove vi sia necessità di rendere accessibile una gran mole di dati.

Provvisto di 4 cassettini per hard disk ma collegabile ad una unità di espansione esterna con la quale gestire in totale sino a 9 unità, DS916+ è basato su processore Intel Pentium N3710 con architettura quad core: la frequenza di funzionamento è pari a 1,6 GHz, con la possibilità di toccare un picco di 2,56 GHz via tecnologia Turbo Boost. La dotazione di memoria di sistema è pari a 2 Gbytes ma è disponibile una versione con 8 Gbytes pensata per le esigenze tipiche delle PMI: queste specifiche assicurano tempi di risposta sempre rapidi nella maggior parte degli scenari di utilizzo ordinari di questo NAS.

synology_ds916_plus_1.jpg (44584 bytes)

La costruzione è quella tipica dei prodotti Synology con simile capacità: il pannello frontale ha una copertura in plastica facilmente rimuovibile, dalla quale si ha accesso diretto ai 4 cassettini per gli hard disk che gestiscono modelli da 3,5 pollici oppure da 2,5 pollici a seconda delle scelte dell'utente. La capacità di achiviazione massima raggiunge i 40 Terabytes utilizzando 4 hard disk da 10 TB ciascuno, potendosi spingere sino a 90 TeraBytes utilizzando un box di espansione esterno. Una serie di led sul lato destro evidenzia lo stato di funzionamento del NAS nel suo complesso, oltre a quello dei singoli hard disk installati; non manca una porta USB 3.0 ad accesso frontale, con la quale poter eseguire il caricamento da periferiche di storage esterne.

synology_ds916_plus_2.jpg (71615 bytes)

Nella parte posteriore spiccano le due voluminose ventole di raffreddamento da 92 millimetri di diametro, che aspirano aria fuori dallo chassis raffreddando i componenti interni e soprattutto gli hard disk. Due porte USB 3.0 si affiancano a quella frontale, mentre le due porte LAN Gigabit possono venir configurate per gestire Link Aggregation e Failover operando in modo speculare a quanto avviene con gli hard disk quando si sfruttano le tecnologie Raid 0 e Raid 1. Il design è quello classico dei prodotti Synology con capienza per 4 hard disk: pochi fronzoli, assenza di chiave di blocco per gli hard disk e design generale orientato alla massima praticità d'uso mantenendo un funzionamento silenzioso. L'alimentatore è esterno, di dimensioni comparabili a quello abbinato a notebook ultrasottili.

Synology Disk Station Manager è il sistema operativo alla base di ogni prodotto di storage dell'azienda taiwanese, giunto alla release 6.0. Il suo punto di forza è l'interfaccia estremamente intuitiva, alla quale accedere via web dalla rete locale o sfruttando il servizio QuickConnect direttamente da connessione web anche se il proprio NAS non è collegato ad una rete con IP statico in uscita sul web.

[HWUVIDEO="2109"]Synology DS916+[/HWUVIDEO]

Per i consumatori che utilizzano DS916+ in ambiente domestico la transcodifica di flussi video UHD 4K permette di trasmettere video memorizzati a questa elevata risoluzione verso i vari dispositivi connessi alla rete locale, senza dover installare su questi ultimi dei lettori di terze parti. In ambito SMB il supporto hardware alla crittografia AES-NI permette di assicurare prestazioni elevate in crittografia dei dati abbinando la protezione da accessi non autorizzati, mentre la possibilità di gestire 2 videocamere IP con il tool Surveillance Station con la licenza fornita in bundle permette di tenere monitorata la propria abitazione o l'ambiente di lavoro, potendo in un secondo tempo estendere il numero di videocamere IP collegate acquistando un'apposita licenza per Surveillance Station.

Synology DS916+ viene venduto nel mercato italiano a un prezzo indicativo di circa 599,00€ IVA inclusa per la versione con 2 Gbytes di memoria di sistema, sprovvisto di hard disk. Ulteriori informazioni su questo prodotto sono accessibili dal sito Synology a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
gianluca.f01 Settembre 2016, 12:06 #1
Transcodifica video 4K con H.264/H.265 fino a 1080p


Però, bello. Anche se ritengo la transcodifica un po' fuori moda.
Tutte le tv samsung recenti gestiscono tranquillamente l'H.265 e con l'app Plex (inclusa) è uno spettacolo.
Comunque un mediabox android che faccia 4k viene sui 50€ e via.
Personalmente trovo insensato pompare così tanto un hardware nas per ottenere quella funzione quando bene o male tutti i client sono in grado di riprodurre.
Poi per carità bellissimo, lo prenderei domani stesso se venisse meno di 500 dindi.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^