SSD economici ma veloci con la gamma A1000 di Kingston

SSD economici ma veloci con la gamma A1000 di Kingston

Interfaccia PCI Express 2x e tecnolgiia 3D NAND per la nuova gamma di SSD a basso costo di Kingston, proposti quale alternativa ai tradizionali hard disk meccanici con capacità sino a 960 Gbytes

di pubblicata il , alle 08:21 nel canale Storage
Kingston
 

Kingston espande la propria gamma di SSD con interfaccia M.2 con il modello A1000, soluzione che per la prima volta adotta tecnologia 3D NAND nel segmentdelle soluzioni di storage entry level. Si tratta di soluzioni che vengonproposte qualalternative ai tradizionali hard disk meccanici, per via del prezzo comparabile.

I nuovi SSD utilizzano interfaccia PCI Express 2x e sono caratterizzati da un form factor M.2 2280 da 80 millimetri di lunghezza complessiva. Il controller utilizzato è quello Phison PS5008-E8, in abbinamenta moduli memoria basati su tecnologia 3D NAND. La gamma è disponibile in versioni con capacità di 240, 480 e 960 Gbytes e prestazioni variabili a seconda della capienza: la velocità di lettura sequenziale dichiarata è pari a 1.500 MB/s, mentre quella di scrittura passa dagli 800 MB/s del modella 240GB di capacità ai 900 MB/s della proposta intermedia sino ai 1.000 MB/s dell'SSD di vertice.

I prezzi dichiarati, nel mercato nord americano, sono pari a 119,99$ per il modello da 240GB, 219,99$ per quello da 480GB e 402,99$ per la proposta più capiente da 960 GB. Di seguito sonriportate le principali caratteristiche tecniche di questa nuova serie di SSD:

  • Velocità 20 volte superiore rispettagli hard drive tradizionali: con una velocità di lettura e scrittura straordinaria, il drive A1000 non si limita ad incrementare le prestazioni, ma può arrivare a moltiplicare la potenza dei sistemi più datati.
  • Fattore di forma M.2 2280: il connettore SFF multifunzionale sostituisce gli slot piccoli mSATA e mini-PCIe.
  • Design a lato singolo: integrabile con facilità nei sistemi basati su connettori M.2; ideale per i notebook particolarmente sottili e leggeri e per sistemi con dimensioni ridotte.
  • Capacità multiple: possibilità di scegliere all’interno di un’ampia gamma di capacità, fina 960GB2, per rispondere a qualsiasi esigenza di storage di dati.
  • Fattore di forma: M.2 2280
  • Interfaccia: PCIe NVMe Gen 3.0 x2 linee
  • Capacità: 240GB, 480GB, 960GB
  • Controller: Phison 5008
  • NAND: 3D TLC
  • Letture/scritture sequenziali:
        240GB: fina 1,500/800MB/s
        480GB: fina 1,500/900MB/s
        960GB: fina 1,500/1,000MB/s
  • Lettura/scrittura casuale 4K:
        240GB: fina 100,000/80,000MB/s
        480GB: fina 100,000/90,000MB/s
        960GB: fina 120,000/100,000MB/s
  • Consumo energetico: 0.011748W in standby / 0.075623W medi/ 0.458W (MAX) lettura / 0.908W (MAX) scrittura
  • Dimensioni: 80mm x 22mm x 3.5mm
  • Temperatura di funzionamento: da 0°C a 70°C
  • Temperatura di stoccaggio: da -40°C a 85°C
  • Peso:
        240GB: 6.4g
        480GB: 7g
        960GB: 7.6g
  • Vibrazioni durante il funzionamento: piccmax 2.17G (7-800Hz)
  • Vibrazioni a riposo: piccmax 20G (20-2000Hz)
  • Durata prevista: MTBF – 1 milione di ore
  • Garanzia e supporto3: 5 anni di garanzia limitata con servizio di supporto tecnico gratuito
  • Byte totali scritti (TBW)4:
        240GB: 150TB
        480GB: 300TB
        960GB: 600TB
     

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor06 Aprile 2018, 08:52 #1
mi sa che il prossimo pc fisso che assemblerò dovrà proprio avere una connessione m2... già con un SSD SATA mi sembra di "volare", con questi non riesco a immaginare la resa!
Portocala06 Aprile 2018, 09:10 #2
Non noteresti differenze nel daily use.
Giouncino06 Aprile 2018, 09:19 #3
la differenza nell'utilizzo quotidiano si dovrebbe vedere appena, comunque lo verificherò presto, ho appena preso il Samsung 960 evo che rispetto a questo va ben di più (3200/1900)
Micene.106 Aprile 2018, 10:34 #4
io un po la noto...
DevilsAdvocate06 Aprile 2018, 11:12 #5
Con il 960 EVO che si trova a minor prezzo.... perché chiamarli economici?
Paganetor06 Aprile 2018, 11:29 #6
ah be', in effetti se guardo solo i numeri le prestazioni raddoppiano ma bisogna verificare con un uso "normale"... in effetti forse aspettarsi il salto ottenuto dal passaggio tra disco meccanico e un SSD è un filo eccessivo
mgiammarco06 Aprile 2018, 11:45 #7

Economici?

> Con il 960 EVO che si trova a minor prezzo.... perché chiamarli economici?

Inoltre questa frase:

Si tratta di soluzioni che vengonproposte qualalternative ai tradizionali hard disk meccanici, per via del prezzo comparabile.

A parte i refusi leggo 402,99 dollari un terabyte... mi sembra che i "tradizionali" hard disk meccanici costino un po' meno....
Dynamite06 Aprile 2018, 14:33 #8
Era già stata riportata 2 giorni fa la notizia, tra l'altro rifacendo lo stesso errore di mettere MB/s al posto di IOPS (poi corretto dall'altro redattore). Manco capaci di copiare se stessi...
Comunque tanto economici non sono, il prezzo mi sembra in linea con gli altri ssd nvme.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^