Solid State disk e dischi esterni da Toshiba

Solid State disk e dischi esterni da Toshiba

Nell'immenso stand Toshiba sono state messe in mostra nuove soluzioni per l'archiviazione dati, fra cui Solid State Disk e nuove unità disco esterne

di pubblicata il , alle 08:52 nel canale Storage
Toshiba
 

Toshiba rinnova la gamma di hard disk esterni, disponibili ora nell'immenso listino della casa. Spicca subito la grafica decisamente fuori dal comune, mentre dal punto di vista delle caratteristiche si possono notare due formati, ovvero 2,5 pollici e 1,8 pollici. All'interno di questi prodotti troviamo hard disk di form factor corrispondente, mentre per entrambi i modelli l'alimentazione è fornita direttamente dal connettore USB. La capienza del modello top di gamma da 2,5 pollici sale a ben 320GB, in quanto viene equipaggiato proprio con l'ultimo hard disk di Toshiba stessa dotato di questa capacità, raggiunta grazie all'adozione della tecnologia Perpendicular Recording. Nessuna indicazione per ora per quanto riguarda la capienza del modello da 1,8 pollici, la cui presentazione sul mercato avverrà solo in primavera. Disponibile già in questo mese invece il modello di dimensioni maggiori.

A catalizzare la nostra attenzione è stato però un altro tipo di disco; stiamo ovviamente parlando di Solid State Disk, come riportato dall'immagine appena sopra. Si tratta di un disco basato su moduli flash dalla capacità di ben 128GB, con un transfer rate di ben 100MB al secondo in lettura e 40MB al secondo in scrittura.

La capienza di questa nuova unità è impressionante, se si pensa che un disco a piatti rotanti delle stesse dimensioni della stessa Toshiba non va oltre i 120GB. I chip utilizzati sono di tipo multilevel-cell (MLC) NAND flash, attualmente più lenti dei chip single level, ma Toshiba ha risolto il problema integrando uno speciale controller per ottenere prestazioni decisamente elevate, almeno in lettura. Toshiba ha inoltre lasciato intendere che non saranno solo PC portatili e ultraportatili ad utilizzare questo nuovo disco, ma anche lettori multimediali portatili ed altri prodotti mobile in genere.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

27 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
mauru09 Gennaio 2008, 09:00 #1
128Gb sono un bel traguardo....il problema è che saranno "usabili" dalla massa tra 3-4 anni....
Crux_MM09 Gennaio 2008, 09:04 #2
Il problema è il prezzo!
Ma secondo me già in 2 anni saranno abbordabili!
gomax09 Gennaio 2008, 09:06 #3
Invece io penso che già tra un paio di anni cominceranno a diffondersi nel mercato consumer, ogni giorno si leggono notizie di nuovi tagli e formati, i produttori stanno cominciando a investire seriamente nel settore e presto verranno montati di serie sui notebook e sui dispositivi portatili.

Ciao
tarek09 Gennaio 2008, 09:26 #4
dipenderà anche dall' evoluzione degli hd, se avremo hard disk da 1tb quando questi saranno a 200gb sarà sempre la stessa storia...
SuperSandro09 Gennaio 2008, 09:37 #5
Il problema non è tanto il prezzo, quanto l'affidabilità.

Fino a che non proporranno soluzioni RAID-like sarà rischioso affidare dati importanti a unità di memoria che - per quello che mi risulta - non sono ancora state testate a fondo.



.
Khimera09 Gennaio 2008, 09:43 #6
eeeeeeeehhhhh!!!!!

Non sono stati testati a fondo!!!!

Sono più affidabili di un HD meccanico, tranquillo!

Incredibile, la maggiore affidabilità è proprio il motivo
principale per passare ad un SSD!
Certo, poi vengono anche le prestazioni incredibili...
ma hai mai visto le specifiche di un prodotto del genere?
Sopportano shock da 1500 G !!!! Indifferentemente da accesi o da spenti!!!!!!!
Un HD classico lo disintegri con quell'accellerazione! Specialmente da acceso...
Nemios09 Gennaio 2008, 09:55 #7
Ma già un disco da 16GB andrebbe benissimo per installare un sistema operativo WinXP o Linux (32GB per Vista, visto quanto occupa appena installato) e i programmi più usati. I dati possiamo continuare a tenerli in HD esterni a piatti, per ora. Sono molto speranzoso su questi dischi.
leddlazarus09 Gennaio 2008, 10:00 #8
fra 10 anni non esisteranno + i dischi meccanici.
Manwë09 Gennaio 2008, 10:20 #9
semplicemente splendidi ... e penso che fra 2 anni saranno alla portata di tutti con capacità e prestazioni superiori
JOHNNYMETA09 Gennaio 2008, 10:28 #10
Se sai ottimizzarlo Vista occupa pochissimo più di XP, anche per lui basterebbe un 16GB

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^