Sempre meno hard disk di ridotte dimensioni

Sempre meno hard disk di ridotte dimensioni

Hitachi e Fujitsu ridimensionano la propria presenza nel segmento degli hard disk di ridotte dimensioni; l'attenzione è per i sistemi flash

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 08:46 nel canale Storage
Fujitsu
 

Il mercato degli hard disk di ridottissime dimensioni, tipicamente utilizzati in apparecchiature di personal entertainment o legate all'elettronica di consumo tradizionale, sta conoscendo una fase di profonda trasformazione legata alla disponibilità di nuove tecnologie di memorizzazione.

Hitachi ha infatti annunciato l'intenzione di sospendere la produzione di propri hard disk da 1 pollice di diametro, potenzialmente interrompendo anche lo sviluppo di quelli da 1,8 pollici di diametro. Fujitsu ha invece del tutto cancellato i propri piani di ingresso all'interno di questo segmento di mercato, nel quale non era ancora presente con proprie soluzioni.

Gli hard disk tipicamente utilizzati all'interno di PC desktop hanno diametro dei piatti di 3 pollici e mezzo; per i sistemi notebook la dimensione mediamente utilizzata è quella di 2 pollici e mezzo, fatta eccezione per alcuni modelli estremamente piccoli, con diagonale dello schermo di 10 pollici o inferiore, che vedono l'utilizzo di meccaniche da 1,8 pollici di diametro.

La conseguenza diretta di questo è la posizione ancor più dominante detenuta da Toshiba in questa particolare nicchia di mercato. Parlando di meccaniche da 1,8 pollici di diametro, infatti, i dati iSuppli segnalano una quota del 70% detenuta da Toshiba contro un valore del 17% per Hitachi. A chiudere troviamo Samsung con l'8% e Seagate con il 5%.

Il mercato degli hard disk di ridotte dimensioni è in declino a fronte di una forte spinta all'utilizzo di memorie flash in dispositivi nei quali sino a poco tempo fa venivano utilizzati hard disk. Un esempio classico sono i lettori MP3 portatili di fascia alta, per i quali attualmente si riesce a fornire a prezzi accettabili dotazioni di memoria sino a 16 Gbytes utilizzando moduli flash al posto di hard disk. Questi ultimi sono sicuramente più capienti ma soggetti a possibili malfunzionamenti e guasti in quanto dispositivi anche meccanici e non solo elettrici.

Basti ad esempio segnalare come la nuova serie di lettori MP3 Apple Ipod touch sia stata fornita solo con memorie flash per capire come questo mercato stia radicalmente cambiando in direzione di questa tecnologia. Alcuni produttori di notebook di ridotte dimensioni stanno inoltre utilizzando hard disk allo stato solido, basati per l'appunto su memorie flash, potendo beneficiare della superiore robustezza oltre che di una maggiore leggerezza.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Eraser|8505 Gennaio 2008, 10:42 #1
ed inoltre c'è una riduzione dei consumi.. alla fine, su un lettore mp3, avere oltre 10GB di musica è inutile (rigorosamente IMHO)
Immortal05 Gennaio 2008, 11:00 #2
mhh...io attendo lettori con memoria solida da oltre 80 gb (per ora sono un sogno, lo so) per poter piazzare tutta la mia musica, senza avere il problema di avere una memoria fragile (su hd) o di avere un ritornello fastidioso per la testa e non poter ascoltare la canzone perché nn è caricata sul disco (è una cagata..lo so..ma succede spesso!)
King8305 Gennaio 2008, 11:44 #3
Originariamente inviato da: Eraser|85
ed inoltre c'è una riduzione dei consumi.. alla fine, su un lettore mp3, avere oltre 10GB di musica è inutile (rigorosamente IMHO)

bhè inutile x te a me fa comodo avere 16gb di mp3 x portarmi dietro tutta la mia musica e usare il lettore come stereo lontano da casa! poi ognuno ha le sue esigenze...
avvelenato05 Gennaio 2008, 12:50 #4
Marci05 Gennaio 2008, 13:35 #5
beh, io ho un Classic da 80gb ed è occupato al 95%
MiKeLezZ05 Gennaio 2008, 13:38 #6
Originariamente inviato da: King83
bhè inutile x te a me fa comodo avere 16gb di mp3 x portarmi dietro tutta la mia musica e usare il lettore come stereo lontano da casa! poi ognuno ha le sue esigenze...
l'ultimo zen a memoria flash ha 16GB on board
quindi tutti a posto ...
K7-50005 Gennaio 2008, 13:47 #7
Io ho 2 dispositivi mp3,
uno lo uso per andare in giro, sul treno o altro o a correre,
l'altro ha su una valanga di musica, è il mio jukebox personale, strapieno,

alla fine sono gli usi che ne fanno gli utenti bene o male.


Altro che i tempi del lettore cd con buffer di 20 secondi... una memoria flash è un bel vantaggio, oltre a diventare ingombro minimo.
nexor05 Gennaio 2008, 13:50 #8
Originariamente inviato da: MiKeLezZ
l'ultimo zen a memoria flash ha 16GB on board
quindi tutti a posto ...


Ha fino a 32 GB in realtà!
E' stato il primo, ma verrà seguito presto da altri, ipod in primis.
Per chi lo volesse sono 400€, 100 in meno per quello da 16GB.
Lud von Pipper05 Gennaio 2008, 14:31 #9
A me farebbe comodo un HD di dimensioni accettabili da schiaffare su un iPod Video, che ovviamente è utile quando ci si guarda i video e non per gli MP3.
Purtroppo gli HD sono fragili e mal raffreddati in dispositivi di quel tipo e Appleche ovviamente punta solo allo Styling ha ignorato le esigenze degli utenti alla ricerca di un estetica fac-simile dell'iphone.

Resta l'ipod Classic, ma con schermo piccolo, oppure lo Zen, che se non altro ah il buon senso di avere slot di memoria espandibili.
Lucamax05 Gennaio 2008, 16:33 #10
Se penso all'hard disk del mio IBM AT del 1985, 20 mb , mi scorre un a lacrimuccia sulla guancia :9

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^