Rapporto 2 a 1 nelle vendite Blu-ray - HD-DVD negli Stati Uniti

Rapporto 2 a 1 nelle vendite Blu-ray - HD-DVD negli Stati Uniti

In base a dati recenti, lo standard Blu-ray sta di fatto guadagnandosi due terzi del mercato USA nell'ambito dell'alta definizione casalinga

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 11:22 nel canale Storage
 

Una recente indagine di mercato di Home Media Research ha messo in luce come le vendite di supporti Blu-ray siano di fatto doppie rispetto a quelle dei rivali HD-DVD, il tutto riferito al mercato americano nel primo semestre del 2007. Le cifre parlano infatti di circa 1,6 milioni di copie Blu-Ray, contro le 795.000 vendute con standard HD-DVD nello stesso periodo.

CDRInfo inoltre riporta come la tendenza sia di continua ascesa dello standard Blu-ray, anche grazie alle vendite al di sopra delle aspettative del titolo "300" nel mese di agosto. Se a questo si aggiungono le promozioni abbinate alla console Playstation 3 e alla decisione da parte di Blockbuster di fare molto più affidamento sullo standard promosso da Sony, la guerra fra gli standard ad alta definizione in ambito casalingo sembra decretare con il tempo un vincitore, ovvero Blu-ray.

Tutto questo in riferimento al mercato USA che, sebbene molto importante, non permette di mettere ancora la parola fine alla guerra fra Blu-ray e HD-DVD in corso da anni. Quello che è certo, anche nel nostro Paese ed in Europa in genere, è che l'offerta di titoli High-Definition nelle grandi catene distributive è in gran parte ospitato su supporti Blu-ray, mentre poco spazio è lasciato all'offerta HD-DVD. Ulteriori conferme dunque di una tendenza che si sta facendo sempre più chiara quest'anno, ovvero l'inesorabile ascesa dello standard Blu-ray.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

36 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Tefnut20 Agosto 2007, 11:33 #1
mi pare davvero strano.. ho sempre sentito dire il cotnrario.. cercherò qualche articolo
tommy78120 Agosto 2007, 11:36 #2
più che altro irrita che si faccia riferimento solo all'america, noi non contiamo mai nulla?
cacchione20 Agosto 2007, 11:37 #3
beh, dopo tanto tempo sta iniziando a delinearsi un vincitore. personalmente, a contrario di tutti, ho sempre sperato ad una convivenza tra i due formati, con masterizzatori multistandard.

mi chiedo come mai non venga mai rilevata l' eventuale differenza di qualità video tra i due formati, il blu ray dovrebbe primeggiare sotto questo aspetto, no?
ErminioF20 Agosto 2007, 11:41 #4
No sono identici (i codec sono gli stessi), l'unica differenza è che il bluray ha 50gb di campienza contro i 30 dell'hd-dvd (versioni doppio strato)
x.vegeth.x20 Agosto 2007, 11:43 #5
Originariamente inviato da: cacchione
beh, dopo tanto tempo sta iniziando a delinearsi un vincitore. personalmente, a contrario di tutti, ho sempre sperato ad una convivenza tra i due formati, con masterizzatori multistandard.

mi chiedo come mai non venga mai rilevata l' eventuale differenza di qualità video tra i due formati, il blu ray dovrebbe primeggiare sotto questo aspetto, no?



la qualità video non dipende dal supporto, ma dall'encoding...e il BD essendo più capiente permette la masterizzazzione di video di qualità superiore
tyrellcorp20 Agosto 2007, 11:52 #6
In genere i film in doppio formato hanno uguali caratteristiche il che è un limite per il bluray perchè , come già detto , è più capiente
Acme20 Agosto 2007, 12:01 #7
Direi che la differenza di qualita video è nulla, anzi i primi bluray erano qualitivamente inferiori xche usavano mpeg2 come codifica, mentre hddvd ha sempre usato MPEG-4 Part10 AVC
Non associare MPEG-2 a SD e MPEG-4 a HD. Entrambe le famiglie di standard supportano SD e HD, anche se H.264 è più efficiente e viene quindi preferito specie per le trasmissioni digitali (serve meno banda).

Inoltre esistono altri standard HD, come il VC-1, proprietario Microsoft
Gli standard MPEG (Moving Pictures Experts Group) sono:

- MPEG-1: 352x288 pixel nel PAL, è tipico dei VCD (VideoCD) ;

- MPEG-2: è diviso in profili:
* MP@ML (Main Profile@Main Level): 720x576 PAL è usato nei DVD Video;
* MP@HL (Main Profile@High Level): 1920x1080 è usato nei BD ;

- MPEG-4: è articolato in numerosi profili e livelli; alcuni tra i più usati:
* MPEG-4 Part2 ASP (Advanced Simple Profile): sono i DivX ;
* MPEG-4 Part3 AAC (Advanced Audio Coding): compressione audio lossy ;
* MPEG-4 Part10 AVC (Advanced Video Coding), detto anche H.264; ha molti profili: il più noto (HiP) è usato nei BD e HD DVD .

Ma in questa indagine ci sono anche i supporti venduti nel settore Hard?
Spectrum7glr20 Agosto 2007, 12:12 #8
bah, io credo che in generale si tratti ancora di numeri ridicoli in rapporto alle dimensioni potenziali del mercato...insomma è ancora presto per decretare un vincitore o per individurae un trend: al punto in cui siamo basterebbe una stagione natalizia favorevole all'uno o all'altro standard per cambiare completamente la situazione.
A parere mio la "guerra" si deciderà nel campo delle soluzioni stand alone: se qulcuno dovesse riuscire a presentare in tempo per la stagione natalizia lettori stand alone sotto la soglia dei dei 150$ vincerebbe a mani basse....e tutta la catena distributiva finirebbe gicoforza per orientarsi su quello standard.
Acme20 Agosto 2007, 12:17 #9
Originariamente inviato da: x.vegeth.x
la qualità video non dipende dal supporto, ma dall'encoding...e il BD essendo più capiente permette la masterizzazzione di video di qualità superiore


La quantita di spazio su hddvd è + che sufficente x il fullHD

masterizzazzione

Nella parola c'è una zeta di troppo, trova l'errore e vinci un dizionario
LELEK6820 Agosto 2007, 12:21 #10
Sta di fatto che i 2/3 nel mercato americano sono veramente tanti. IMHO non c'è piu' storia.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^