Plextor rimarrà nel mercato delle unità ottiche

Plextor rimarrà nel mercato delle unità ottiche

Smentita ufficiale della voce riguardante l'abbandono di Plextor del settore delle unità ottiche

di pubblicata il , alle 09:56 nel canale Storage
Plextor
 

Nei giorni appena trascorsi ha fatto il giro della rete la notizia secondo cui Plextor avrebbe a breve abbandonato il settore delle unità ottiche, come riportato in un nostro focus. Pronta la risposta di Plextor North e South America, secondo la quale tale voce è nata in seguito ad errori nella press release originale in lingua giapponese, amplificati inoltre dai traduttori automatici.

Toru Nakazawa, presidente di Plextor USA , afferma infatti che “This announcement by Shinano Kenshi will have no material affect on the operations of Plextor LLC, as we already completed a corporate reorganization in North and South America last year. Our business will continue as usual.” Il business di Plextor continuerà ad esistere come sempre dunque.

Allarrme rientrato quindi, con molta probabilità non senza imbarazzo da parte di Plextor stessa. Rimangono in ogni caso valide molte considerazioni fatte nell'occasione del primo comunicato: sarà difficile competere con i produttori coreani e taiwanesi, anche a fronte di prodotti più curati e con una dotazione software più ricca. Ulteriori informazioni disponibili su Dailytech.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Dahlar24 Gennaio 2007, 10:06 #1
Correggete (allarme) >> Allarrme rientrato

Secondo me, sarò malizioso, ma questo sa tanto di colpo pubblicitario preordinato...
un po per vedere la reazione del mondo dei consumatori e clienti Plextor e un po per ribadire "ehi ci siamo, guardateci e comprate i nostri prodotti".
E' stato un "errore dei traduttori automatici"...
Priapo24 Gennaio 2007, 10:20 #2
A plextor... ma vaaaff...
permaloso24 Gennaio 2007, 10:28 #3
u8n cliente fedele in me lo avranno sempre...ero talmente disperato che stavo guardando sulla baia cosa di plextor potevo accaparrarmi
Narmo24 Gennaio 2007, 10:44 #4
Scampato pericolo...

Bene..
Cimmo24 Gennaio 2007, 10:55 #5
La falsa notizia per parlare un po' dell'azienda
bs8224 Gennaio 2007, 12:37 #6
queste cose le fa un'azienda sull'orlo del fallimento per richiamare l'attenzione....sti poveretti devono essere proprio messi male..oltre ad essere privi di idee..
Legolas8424 Gennaio 2007, 13:17 #7
Meno male... ci ero rimasto male.

Ottimo Plextor.
Paolo7824 Gennaio 2007, 14:06 #8
Ragazzi non si può dire poveretti, una casa che ha sfornato lettori CD precisi efficenti e veloci, il Plextor 40X SCSI rimane uno dei migliori lettori mai prodotti, nel server a lavoro ne ho ancora uno che funziona e legge da dio, per non dimenticare il primo masterizzatori CD 12X erano i più veloci e evoluti per quell'epoca, quindi i giovani che non si ricordano quei tempi visto che sono passati più di 10 anni evitasserò di parlare male di Plextor...
HyperText24 Gennaio 2007, 15:04 #9
Pubblicità.
songoku97424 Gennaio 2007, 15:42 #10
Originariamente inviato da: Paolo78
Ragazzi non si può dire poveretti, una casa che ha sfornato lettori CD precisi efficenti e veloci, il Plextor 40X SCSI rimane uno dei migliori lettori mai prodotti, nel server a lavoro ne ho ancora uno che funziona e legge da dio, per non dimenticare il primo masterizzatori CD 12X erano i più veloci e evoluti per quell'epoca, quindi i giovani che non si ricordano quei tempi visto che sono passati più di 10 anni evitasserò di parlare male di Plextor...



sono d'accordo...io ho ancora un plextor cdrw 4x scsi con cassetino estraibile....ancora perfettamente funzionante sia in lettura che scrittura

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^