Kingston DataTraveler 200, 128GB in tasca

Kingston DataTraveler 200, 128GB in tasca

Capienza record per le nuove chiavette USB Kingston della serie DataTraveler 200, realizzate in tagli fino a 128GB

di pubblicata il , alle 10:03 nel canale Storage
Kingston
 

Kingston

Sebbene abituati a sentir parlare di soluzioni storage basate su memorie NAND Flash con capienze quasi simili a quelle dei dischi tradizionali, stupisce la presentazione della nuova famiglia di chiavette o dongle USB di casa Kingston, denominata DataTraveler 200. I tagli disponibili sono di 32GB, 64GB e ben 128GB, propri più di soluzione Solid State Drive che di periferiche tascabili.

Le unità DataTraveler 200 nascono per rispondere ad una precisa esigenza, ovvero quella di poter spostare comodamente grandi moli di dati, in tutto protetto da password grazie al software contenuto nelle unità stesse. Il pensiero va agli operatori audio-video, che necessitano di spostare grandi moli di dati, magari per il tragitto casa-lavoro e lavoro-casa. Innegabile la praticità di avere 128GB in tasca, rispetto all'utilizzo di unità ben più capienti.

Ovviamente tutto questo ha un prezzo importante. PCLaunches parla infatti di 120, 213 e 546 Dollari USA, rispettivamente per i modelli da 32GB, 64GB e 128GB. Prezzi da Solid State Drive insomma, anche se è bene ricordare che, form factor a parte, si parla di chip memoria del tutto simili, gestiti da un controller logico sicuramente più rudimentale. L'interfaccia di collegamento USB 2.0 infatti pone il limite reale di circa 35MB al secondo massimo, un collo di bottiglia che vanifica di fatto la necessità di controller evoluti.
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

29 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ion217 Giugno 2009, 10:16 #1
Fra un paio d'anni il taglio da 128 Gb costerà 30€, ricordo ancora i prezzacci sulle prime chiavette usb, già una 64MB costava uno sproposito, ora le regalano nelle bottiglie di vino.
Link ad immagine (click per visualizzarla)
Twest17 Giugno 2009, 10:22 #2
la mia prima chiavetta fu una iomega da 128mb... la pagai 99 eurozzi.... di acqua sotto i ponti....
c&c17 Giugno 2009, 10:26 #3
Trasferire grandi quantità di file su dispositivo USB 2.0 è una mazzata nelle palle.
Probabilmente avranno più senso con l'USB 3.0 o sulla FireWire 800.
jet9117 Giugno 2009, 10:41 #4
ma no... secondo me il futuro stà nell'External SATA... esistono già chiavette con quel tipo di interfaccia, alcune autoalimentate, altre che prendono l'alimentazione attraverso un collegamento USB... però volete mettere che velocità? 3Gbs non sono affatto pochi!
Lukario9317 Giugno 2009, 10:53 #5
Originariamente inviato da: ion2
Fra un paio d'anni il taglio da 128 Gb costerà 30€, ricordo ancora i prezzacci sulle prime chiavette usb, già una 64MB costava uno sproposito, ora le regalano nelle bottiglie di vino.
Link ad immagine (click per visualizzarla)


ho trovato ieri una vecchia rivista di informatica,apro è vedo che fra i prodotti consigliati per natale c'era una chiavetta 64 mb dall'costo di 200 sacchi

la rivista è datata 2002,cmq se prendero mai queste chiavette aspeterro un calo di prezzo
SpAnZ17 Giugno 2009, 10:54 #6
"L'interfaccia di collegamento USB 2.0 infatti pone il limite reale di circa 35MB al secondo massimo, un collo di bottiglia che vanifica di fatto la necessità di controller evoluti."

Pensate quando esce USB 3.0 che spettacolo
g_i_n_u_x17 Giugno 2009, 10:54 #7
memoria gigante per interfaccia stretta
preferisco la mia pico-c 8Gb
SpAnZ17 Giugno 2009, 10:54 #8
io ho una chiavetta della samsun 8gb USB 2.0 lol da 8 a 128 c'è differenza
cicvsalba17 Giugno 2009, 10:54 #9
Il problema è perchè con tutti questi grandi tagli di penne usb, quelle da 8 sono ancora oscillanti tra i 15 e i 25 euro!
s12a17 Giugno 2009, 10:57 #10
I prezzi sembrano essere in linea con quelli degli SSD di capacita` equivalente ... segno che a farne il prezzo sono ancora in gran parte le memorie utilizzate.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^