HighPoint SerialATA RAID: dettagli

HighPoint SerialATA RAID: dettagli

Alcune notizie aggiuntive riguardanti i controllers RAID SerialATA di HighPoint presentati recentemente

di pubblicata il , alle 09:12 nel canale Storage
 
Xbitlabs, a questa pagina, aggiunge qualche notizia riguardante i due controllers HighPoint RAID SerialATA menzionati nelle nostre news di recente.

Come già noto, ogni canale Serial ATA permetta la connessione di un solo disco, non come nell'EIDE, che per ogni canale è possibile collegare due dischi.

Ne consegue che il controller HighPoint RocketRAID 1520 non potrà supportare il RAID 0+1 mentre il RocketRAID 1540, che dispone di 4 canali, si.

I due controllers avranno in dotazione un convertitore per poter connettere hard disks EIDE al controller stesso:

Adattatore


Alla luce di queste notizie, soprattutto riguardanti la presenza di un convertitore EIDE/SerialATA, la presentazione di tali controllers appare più sensata.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
enzo tana19 Giugno 2002, 09:18 #1
Gulp!
Sembriamo ipervirtuali.....parliamo di AGP 8X che non esistono e non si capisce se, davvero, raddoppieranno la banda passante, di chipset VIA KT400 che supportano memorie introvabili e fuori sincro rispetto al clock di 133Mhz, adesso nuovi standard per HD che nessuno produce . . . boh!?
metrino19 Giugno 2002, 09:35 #2
In effetti il passaggio da AGP 2x a AGP 4x è stato molto "fumoso".
Il serial ATA è invece un passaggio obbligato se si vuole aumentare le prestazioni del protocollo, avvicinandole agli SCSI, senza un aumento del prezzo. Nello stesso tempo troveremo nel case dei cavi più piccoli che migliorano il ricircolo dell'aria.
A questo proposito, spero che gli eventuali adattatori stiano vicino all'HD e non sulla MB, altrimenti ci troveremo con gli stessi ingombranti cavi di prima e con difficoltà di montaggio per lo spazio sulla MB!!!
giovonni19 Giugno 2002, 09:40 #3
In effetti si parla di innovazioni che BISOGNA fare.
Qualcuno deve pur spingere perchè il bus dei processori aumenti, oppure ci va bene il 266 ormai datato un anno??? Qualcun altro lo deve pur fare in merito agli HD che sono il vero collo di bottiglia di tutto il PC. A dire la verità per adesso non si vede la necessità dell' 8X AGP, ma vuoi vedere che con il continuo aumento della quantità di dati da elaborare dai nostri PC serva pure quello in un ottica futura???
Non dico che lo comprerei adesso, sarebbe inutile, ma fra un annetto potrebbe non essere così.
Gyxx19 Giugno 2002, 09:58 #4
X l'agp 8x : inutile, se è vero che spesso anche un 2x è + che suffi .... (vedi discussioni e prove su forum)tutto il resto è marketing ..
Serial ATA : dovrebbe risolvere, in futuro, problemi di economicità, affidabilità e calore .. ma per ora è come l'USB 2.0 due anni fà ....
Il Bus a 266 è l'unica cosa che servirebbe realmente aumentare : la banda passante attuale UFFICIALE dell' EV6 a questa frequenza sta iniziando a limitare l'espansione di potenza dei sistemi ... ma dietro l'angolo c'è gia HyperTransport, che è una realtà anche ora sull' Xbox e prossimamente su Hammer ...
Kilo19 Giugno 2002, 10:30 #5
X metrino:
Il serial ata non può avvicinare l'Ata allo scsi.... anzi va proprio nella direzione opposta.
Su scsi hai 360 mb di banda per 15 periferiche che si accordano tra di loro su come occupare il bus.
Su Ata su un canale da 100 o 133 mb c'erano 2 periferiche che nemmeno se piangono in turco arrivano a 100 mb/s e ora su serialAta hai una sola periferica per canale....
L'unico vero vantaggio concreto è l'eliminazione dei flat... e non è un vantaggio da poco! :-)
nt0246919 Giugno 2002, 10:50 #6
Ma cosa presentano che attualmente il raid 0 che ho ha prestazioni penose....Che comincino a risolvere i problemi raid ata100/133....
metrino19 Giugno 2002, 14:10 #7
Sono d'accordo sul fatto che il serialATA non raggiunga nemmeno nei sogni uno SCSI, ma l'intento era quello quanto si sono seduti a tavolino per stabilire lo standard. Per il momento ci vanno piano: a che servirebbe un serialATA che per costruirlo costa quanto uno SCSI? Tanto vale prendere uno SCSI allora, che costa di meno.
simone1719 Giugno 2002, 15:34 #8
buoni..buoni... io ho avuto un HD scsi (IBM) ultra 2 wide con relativo controller adaptec 2940 , terminatore attivo ecc. per montaggi video. Sono passato a un raid 0 su ABIT con 2 hd eide e, mi dispiace, e' un altro pianeta! IL bench della matrox mi dà oltre 20 mb di transfer contro si e no 4 dello scsi (che , fra controller - che al tempo costava un fottio, hd, cavo lvd con terminatore attivo mi e' costato una fortuna) L'hd scsi e' "+intelligente" e scarica la cpu dal lavoro? Fatemi ridere, un processore a 2 gigahertz utilizza lo 0,0001% per il disco...
cryfish19 Giugno 2002, 23:43 #9
simone17 ne mastichi di informatica!
cdimauro20 Giugno 2002, 07:42 #10
Originariamente inviato da simone17
[B]buoni..buoni... io ho avuto un HD scsi (IBM) ultra 2 wide con relativo controller adaptec 2940 , terminatore attivo ecc. per montaggi video. Sono passato a un raid 0 su ABIT con 2 hd eide e, mi dispiace, e' un altro pianeta! IL bench della matrox mi dà oltre 20 mb di transfer contro si e no 4 dello scsi (che , fra controller - che al tempo costava un fottio, hd, cavo lvd con terminatore attivo mi e' costato una fortuna) L'hd scsi e' "+intelligente" e scarica la cpu dal lavoro? Fatemi ridere, un processore a 2 gigahertz utilizza lo 0,0001% per il disco...


Non ho parole: quanto leggo certi affermazioni (mi riferisco in particolare all'ultima parte) mi rendo conto di quanto stiamo toccando il fondo in Italia in materia di alfabetizzazione informatica...

Ma a sQuola che fate? O è colpa dei professori di "informatica" (che in realtà sono al 99,9% dei matematici/fisici che dopo aver fatto un corso di aggiornamento professionale sentono di aver raggiunto il nirvana della conoscenza informatica...)?

Sono allibito.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^