Da Patriot l'SSD M.2 con i LED RGB integrati

Da Patriot l'SSD M.2 con i LED RGB integrati

Differenziare i prodotti nel settore degli SSD passa anche attraverso i LED RGB, che impreziosiscono questi prodotti all'interno del case. Patriot mostra la propria implementazione al CES di Las Vegas

di pubblicata il , alle 10:41 nel canale Storage
Patriot
 

Patriot è azienda americana specializzata da molti anni nella produzione di soluzioni legate alla memoria, partendo dai moduli DIMM sino agli SSD e alle differenti tipologie di schede memoria. L'azienda non ha avuto una presenza particolarmente capillare nel mercato italiano negli ultimi anni, m già dal 2018 ha operato un ritorno nella nostra regione

Al CES 2019 di Las Vegas l'azienda ha mostrato le proprie novità nel settore degli SSD, tra le quali spiccano due proposte basate su controller Phison 5012. La prima è VPR100, un SSD in form factor M.2 dalla capacità che raggiunge 1 Tbyte con velocità di lettura e scrittura sequenziali che sono dichiarate superiori a 3.000 Mbytes al secondo.

L'elemento che differenzia questo prodotto dagli altri SSD in commercio è quello di integrare 13 LED RGB sul PCB, il cui funzionamento può essere configurato via software proprietario di Patriot oltre che gestito dai vari sistemi sviluppati dai produttori di schede madri. L'SSD è ricoperto da una placca di dissipazione termica, provvista di specifiche finestre che permettono ai LED di mettere la propria luce.

La seconda novità è l'SSD VPN100, sempre basato sullo stesso controller Phison 5012 con capacità che possono essere pari a 256GB, 512GB oppure 1TB. Il modulo è anche in questo caso ricoperto da un dissipatore di calore completamente passivo, abbinato ad un sistema di rilevazione termica che permette di tenere sotto controllo il funzionamento del controller assicurando le migliori prestazioni possibili. Per questo modello la velocità di lettura sequenziale è leggermente superiore rispetto a quello di VPR100: parliamo di un valore che raggiunge i 3.450 MB/s contro i 3.100 MB/s della proposta con LED RGB.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
jepessen11 Gennaio 2019, 10:50 #1
Vabbe' sono ufficialmente vecchio…

A me sta storia dei led mi e' sempre parsa una cafonata enorme e non riesco a concepirli, ma dato che continuano a farli vuol dire che sono io fuori mercato e non capisco le tecnologie ed i trend odierni...
bancodeipugni11 Gennaio 2019, 10:53 #2
sono piatti sopra la scheda madre:
ma chi cazzo li va a vedere dentro ?
medicina11 Gennaio 2019, 11:58 #3
Io quasi pagherei per non averli.
kamon11 Gennaio 2019, 12:17 #4
Originariamente inviato da: jepessen
Vabbe' sono ufficialmente vecchio…

A me sta storia dei led mi e' sempre parsa una cafonata enorme e non riesco a concepirli, ma dato che continuano a farli vuol dire che sono io fuori mercato e non capisco le tecnologie ed i trend odierni...


E pensare che io sin da bambino mi chiedevo come mai quando mostravano la tecnologia nei film degli anni '80 era sempre tutto pieno di luci e lucette che si illuminavano senza alcuno scopo pratico... Ebbene, per una volta il futuro è riuscito nell'impresa di essere persino più ridicolo di come se lo immaginavano negli anni '80
Giouncino11 Gennaio 2019, 12:21 #5
prestazioni di tutto rispetto.
I led per me sono don't care totale.
pipperon11 Gennaio 2019, 12:27 #6
Originariamente inviato da: kamon
E pensare che io sin da bambino mi chiedevo come mai quando mostravano la tecnologia nei film degli anni '80 era sempre tutto pieno di luci e lucette che si illuminavano senza alcuno scopo pratico... Ebbene, per una volta il futuro è riuscito nell'impresa di essere persino più ridicolo di come se lo immaginavano negli anni '80


veramente quelli avevano un senso.
Questi sono per i sefisti 4k (8k se sono multicolor)
sintopatataelettronica11 Gennaio 2019, 12:52 #7
Originariamente inviato da: kamon
E pensare che io sin da bambino mi chiedevo come mai quando mostravano la tecnologia nei film degli anni '80 era sempre tutto pieno di luci e lucette che si illuminavano senza alcuno scopo pratico... Ebbene, per una volta il futuro è riuscito nell'impresa di essere persino più ridicolo di come se lo immaginavano negli anni '80


C'è da dire che in teoria quelle lucette dei film anni '80 avevano un senso (indicatori, segnalazione, misurazione).. mentre 'sta roba ... boh, io non capisco proprio cosa stia succedendo al settore tecnologico, è in così totale involuzione ( si introducono solo cose e funzioni inutili - a caro prezzo, tra l'altro - ) da farmi paura.

Cioè, ok, se c'è gente che vuole lo show luminoso tipo natalizio quando è al PC.. ecco compratevi le lucette di natale, che son più economiche e si possono anche spegnere

A me, che piace guardare i film e giocare al buio, tutta 'sta robaccia colorata OVUNQUE (ESCONO DALLE FOTTUTE PARET... !!!) da' solo molto fastidio .

Unica eccezione, per me che, appunto, gioco al buio.. sono le tastiere retroilluminate, quelle sono di un'utilità pazzesca, la cosa in assoluto più interessante e utile che abbiano introdotto nei dispositivi di input negli ultimi 20 anni.

Ma tutto il resto che riguarda LCD e RGB ormai è roba oggettivamente del tutto superflua, da vanesi esibizionisti hardware .. e, ok la novità, ma non so come non ci si stufi dopo un po' che si vedono ste lucine che lampeggiano e campeggiano (senza scopo e funzione) ovunque... boh!
Marko#8811 Gennaio 2019, 14:14 #8
Corro a comprarlo...
astaroth211 Gennaio 2019, 21:39 #9
Abbiamo licenziato gli ingegneri sostituendoli con architetti e fashion blogger?
bancodeipugni11 Gennaio 2019, 21:45 #10
purtroppo è una tendenza pericolosa e sempre più invadente

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^