Crucial X8 Portable SSD provato per voi nella versione da 1TB

Crucial X8 Portable SSD provato per voi nella versione da 1TB

Abbiamo eseguito dei test con il nuovo Crucial X8 Portable SSD, unità portatile di grande capienza (nel nostro caso ben 1TB). Ecco le nostre impressioni oltre a qualche dato sulle prestazioni reali, al netto di quelle dichiarate

di pubblicata il , alle 16:01 nel canale Storage
Crucial
 

Crucial da anni ci ha abituato a prodotti dalle buone se non ottime caratteristiche e prestazioni, in abbinamento a prezzi concorrenziali. Oggi analizzeremo un nuovo prodotto, Crucial X8 Portable SSD, proposto nei tagli da 512GB e 1TB.

L'unità si presenta compatta e resistente, sta nel palmo di una mano (ma è leggermente più grande delle soluzioni Samsung simili). L'interfaccia utilizzata è USB 3.2 Gen 2 Type-C 10Gb/s compatibile con USB 3.2 Gen 1 5Gb/s.

Detto in parole più semplici: il connettore è come quello dei recenti smartphone, quello ovale. Si può connettere al PC con il cavo fornito in dotazione, come quello degli smartphone, che ad una delle estremità è dotato del più classico connettore USB rettangolare.

Crucial dichiara prestazioni fino a 1050MB/s abbinate ad un asterisco, che ricorda come questo dato sia stato raggiunto in base a "test interni, con valori che possono variare in base a dispositivi, sistema operativo, applicativi usati e formato". Abbiamo quindi provato a collegare Crucial X8 Portable SSD alla nostra postazione di test eseguendo il benchmark CrystalDiskMark, utilizzando diversi pattern. Come di consueto, abbiamo provato i pattern da 1GB e da 64GB recentemente introdotto, in abbinamento agli scenari "Peak" e "Real". Come si può intuire, il primo registra le prestazioni massime, il secondo simula prestazioni più realistiche con un mix di letture e scritture. Ecco come è andata:

Il test ha messo in mostra il potenziale massimo dell'unità, almeno con CrystalDiskMark. Non siamo arrivati ai dati dichiarati, ma i risultati sono comunque molto buoni. Siamo intorno agli 850MB/s reali, decisamente interessanti per una unità esterna. 

Lasciando la situazione ideale per una più complessa da gestire, i numeri scendono ma restano comunque su valori ottimi, intorno ai 720MB/s. La differenza rispetto alle velocità di picco è tutto sommato limitata, quindi possiamo ritenerci soddisfatti dalle prestazioni generali.

Vale la considerazione di sempre: una unità esterna può anche andare molto forte,  ma dipende anche dalla porta a cui la si collega e soprattutto cosa c'è all'interno del PC da cui si copiano i dati. Se si utilizza una porta USB vecchia i valori crollano a 40MB/s, così come scendono drasticamente se, ad esempio, si copiano dati da un disco meccanico del PC a questa unità esterna, anche attraverso una porta USB recente. In questo caso infatti il collo di bottiglia è la velocità di lettura del disco meccanico. Diverso il discorso se all'interno de PC troviamo un SSD, ma anche in questo caso se si dispone di un SATA 6Gbps si potrà al massimo raggiungere i 550MB/s, verosimilmente anche meno.

Tornando al discorso generale, Crucial X8 Portable SSD è una solida unità esterna, più pesante e ingombrate (anche se di poco) rispetto al altre soluzioni della concorrenza, ma offre contemporaneamente una maggiore sensazione di robustezza. Ottime anche le velocità di trasferimento, sempre elevate a prescindere dagli scenari presi in considerazione. I prezzi? Come spesso accade con soluzioni di questo tipo possono variare di giorno in giorno, ma di seguito trovate quelli aggiornati in tempo reale.  Attualmente è la versione da 1TB ad essere quella più vantaggiosa.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^