GeForce 8800 overclocked da Sparkle

GeForce 8800 overclocked da Sparkle

Due nuove versioni di scheda top di gamma, basate su GPU GeForce 8800 GTX e Ultra, con frequenze superiori a quelle da specifica NVIDIA

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 16:32 nel canale Schede Video
NVIDIAGeForce
 

La taiwanese Sparkle ha annunciato la disponibilità di due nuove versioni di schede video top di gamma, basate su GPU NVIDIA della famiglia G80: parliamo di soluzioni basate su GPU GeForce 8800 GTX e GeForce 8800 Ultra, dotate di frequenze di clock superiori a quelle indicate dalle specifiche NVIDIA per schede di questo tipo.

La scheda Sparkle P889+ è basata su GPU GeForce 8800 GTX, con frequenza di clock di 630 MHz per la GPU e di 1.960 MHz per la memoria video, contro valori di default pari rispettivamente a 575 MHz e 1.800 MHz; gli stream processors hanno frequenza di clock incrementata a 1.512 MHz, a partire dai 1.350 MHz di default.

sparkle_calibre_p889.jpg (38653 bytes)

Per la scheda Sparkle P889 Ultra, basata su GPU GeForce 8800 Ultra, troviamo frequenza di clock di 650 MHz per la GPU e di 2.250 MHz per la memoria video, contro valori di default pari a 612 MHz e 2.160 MHz; gli stream processors hanno frequenza di clock di 1.674 MHz in questa scheda, contro un valore di default pari a 1.500 MHz.

Il sistema di raffreddamento adottato per queste schede è quello indicato con la sigla CST, Cooling System Technology, già visto in precedenti schede video Sparkle della serie Calibre. un TEC montato sulla GPU garantisce il trasferimento del calore dal chip video verso un massiccio radiatore, montato a coprire di fatto quasi tutto il PCB della scheda; le due ventole provvedono infine a spostare il caldo dal radiatore verso l'esterno.

Il comunicato stampa ufficiale è disponibile sul sito del produttore, a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

22 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ohmaigod01 Ottobre 2007, 16:36 #1
mostri
JüN1oR01 Ottobre 2007, 16:45 #2
Potenza allo stato puro :-O
TheZeb01 Ottobre 2007, 16:49 #3
costerà 700 euro minimo...
Maritz7901 Ottobre 2007, 16:50 #4
*CENSORED* *CENSORED* *CENSORED* *CENSORED* *CENSORED* *CENSORED* *CENSORED* *CENSORED* *CENSORED* *CENSORED*

LA VOGLIO!
R3GM4ST3R01 Ottobre 2007, 16:52 #5
Bello il dissi...ma quando si accende decolla il case??
vinck0501 Ottobre 2007, 16:55 #6
kissa il rumore che fa questa scheda
mjordan01 Ottobre 2007, 16:55 #7
Non ho piu' nessun interesse in queste schede ormai. Dovendo assemblare un nuovo sistema adesso, di certo non vado a buttare dei soldi per un'architettura che ormai ha quasi un anno pagando simili schede a prezzo pieno.

Sarebbe anche ora che si cominciasse a puntare su questa fantomatica serie 9, se mai ci sarà... Se tarda cosi tanto sul mercato è proprio la mancanza attuale di concorrenza nei confronti di nVidia. nVidia chiaramente dopo un anno ha ancora la scheda grafica piu veloce del mercato con lo stesso chip di un anno fa. Chi glielo fa fare a rilasciarne una nuova...
Wilfrick01 Ottobre 2007, 17:10 #8
90 MHz in più del default su 2160........ ben il 4% in più.....wow, questo si che è un guadagno, senza questa scheda NON POTEVO ASSOLUTAMENTE giocare, vuoi mettere, 4% in più... mica paglia!
M@rko01 Ottobre 2007, 17:16 #9
che poi 4% in più di frequenza OVVIAMENTE NON si traduce in un 4% in più di prestazioni o a dir si voglia FPS....quindi...il rapporto qualità prezzo rasenta lo zero...
vincino01 Ottobre 2007, 17:17 #10
I ventolozzi sembrano grossi quindi nn dovrebbero fare troppo rumore. Resta il fatto che con i soldi che costano sti giocattoli ti compri una giocostazione3 che è un computer intero con tanto di lettore bluray.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^