Nuovi dettagli sui chipset Intel della serie 965

Nuovi dettagli sui chipset Intel della serie 965

Le nuove piattaforme chipset integrate di Intel tutte derivate dallo stesso design alla base

di pubblicata il , alle 16:10 nel canale Schede Madri e chipset
Intel
 

Il sito Hkepc segnala le specifiche delle nuove piattaforme chipset Intel della famiglia 965, soluzioni per sistemi Socket 775 LGA con piena compatibilità con le nuove cpu Core 2 Duo, recentemente introdotte sul mercato dal produttore americano.

I chipset integrati G965, Q96x e 946GZ sono tutti dotati di sottosistema grafico della famiglia Graphics Media Accelerator X3000, con differenti funzionalità abilitate a seconda del tipo di funzionalità implementate nei vari modelli.

Il modello G965 supporterà le API DirectX 10 a livello hardware in parallelo allo Shader Model 4.0, oltre ovviamente a implementare supporto DirectX 9 e OpenGL 1.5. Dei chipset integrati di Intel sarà l'unico a supportare via hardware sia pixel che vertex shader, e quindi in grado di garantire le più elevate prestazioni velocistiche complessive.

Per i modelli Q96x e 946GZ viene indicato il solo supporto DirectX 9.0 e OpenGL 1.5; in termini di shader sono supportati quelli pixel 2.0 via hardware, mentre i vwertex shader vengono gestiti via software.

L'architettura del chip video GMA X3000 può ricordare, per molti versi, quello di una struttura con shader unificati in quanto ogni execution unit può eseguire sia pixel che vertex shader. Al momento attuale Intel sta lavorando allo sviluppo driver, con una versione finale prevista con nome di 14.26 al debutto per la fine dell'estate. Il chip supporta, tra le varie, in flussi video H.264 e VC-1, utilizzati con i futuri supporti high definition, fornendo accelerazione hardware alla loro riproduzione in modo molto simile a quanto ATI e NVIDIA stanno facendo con le proprie tecnologie AVIVO e PureVideo.

Il chipset G965 è al momento attuale allo steping C-1, ma stando alla fonte vi sarebbero ancora alcuni problemi che richiederebbero un nuovo stepping, auspicabilmente quello che sarà il finale pronto per la commercializzazione sul mercato.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
serassone27 Luglio 2006, 16:23 #1
Se è necessario un nuovo step significa che non sono ancora pronti per la commercializzazione; ma Conroe è alle porte: a che punto è invece il P965 senza grafica? Spero per Intel che sia più a buon punto.
Così come spero che siano a buon punto le unità ottiche SATA che evidentemente dovranno uscire sul mercato, visto che tutta la serie 965 è nativamente sprovvista di porte PATA...
Nenco27 Luglio 2006, 16:43 #2
Originariamente inviato da: serassone
Se è necessario un nuovo step significa che non sono ancora pronti per la commercializzazione; ma Conroe è alle porte: a che punto è invece il P965 senza grafica? Spero per Intel che sia più a buon punto.
Così come spero che siano a buon punto le unità ottiche SATA che evidentemente dovranno uscire sul mercato, visto che tutta la serie 965 è nativamente sprovvista di porte PATA...

La mia asus con p965 è arrivata oggi in negozio, quindi direi che sono a buon punto!
Kintaro7027 Luglio 2006, 16:44 #3
Probabilmente i produttori inseriranno dei controller PATA aggiuntivi per sopperire a tale mancanza.
ShinjiIkari27 Luglio 2006, 17:04 #4
Tanto finché non escono CPU da 50 Euro con architettura Core, questi chipset sono inutili, Conroe è ancora roba di fascia medio-alta, e la grafica integrata influisce poco sul prezzo finale.
serassone27 Luglio 2006, 17:05 #5
Originariamente inviato da: Nenco]La mia asus con p965 è
Sono contento per te; penso che quest'autunno seguirò il tuo esempio! Che modello hai preso, P5B liscia o Deluxe?
[QUOTE=Kintaro70]Probabilmente i produttori inseriranno dei controller PATA aggiuntivi per sopperire a tale mancanza.

Non solo probabilmente, sicuramente, come Nenco ti può confermare. Tutti quanti integreranno un controller ma sono costi aggiuntivi e uno che voglia una scheda semplice senza seimila cose che non usa si troverebbe con 6 porte sata e stop (ammesso che la producano).
killer97827 Luglio 2006, 17:47 #6
Tutte le Mobo con 965 che ho visto fino ad ora hanno una Pata! una basta ed avanza x collegare 2 unità ottiche, non ditemi che comperate ancora HD PATA?

Se devo dirla tutta le unità ottiche le preferisco su USB starforce fuck!!!!!!!!!!!
ThePunisher27 Luglio 2006, 18:09 #7
Nenco27 Luglio 2006, 20:31 #8
Originariamente inviato da: serassone
Sono contento per te; penso che quest'autunno seguirò il tuo esempio! Che modello hai preso, P5B liscia o Deluxe?

Avevo scelto la liscia, ma poi mi sono accorto che monta l'ich8 (con il quale non è possibile fare array raid) e non l'ich8r, così sto cercando di cambiarla con la deluxe ma forse ormai è troppo tardi, mi toccherà fare un raid 0 con il controller secondario (che tra l'altro ha un connettore interno e una esterno )
serassone27 Luglio 2006, 22:39 #9
Eh, eh, l'avevo notata questa cosa, stavolta Asus non ha fatto le cose per bene secondo me: e se non sbaglio la versione base oltre a non avere il raid ha "solo" 4 porte sata native, mentre la deluxe oltre al raid ha tutte e 6 le porte gestite dall'ICH8; non so però se le 6 porte siano prerogativa dell'ICH8R (ICH8R = 6 porte, ICH8 = 4 porte) oppure sia una scelta del costruttore non implementarne 2. Un consiglio, la prossima volta fa come me, vai sul sito global, lì le specifiche escono prima che sul sito italiano, e se disponibile scarica il manuale della mobo che ti interessa, è meglio prevenire che curare!
Ciao e buon assemblaggio!
serassone27 Luglio 2006, 22:49 #10
Originariamente inviato da: killer978
Tutte le Mobo con 965 che ho visto fino ad ora hanno una Pata! una basta ed avanza x collegare 2 unità ottiche, non ditemi che comperate ancora HD PATA?

Certo che basta; immagina però una mobo senza controller JMicron, faccio un esempio, è quello delle Asus sopracitate: niente porte pata; quindi: niente lettore dvd, masterizzatore dvd Plextor (scelta obbligata). Ragazzi, è più che altro una posizione di principio la mia: tutti i costruttori dovranno implementare almeno 1 porta, quindi 1 controller aggiuntivo. Se Intel spinge sul sata (e vedrete che anche gli altri si adegueranno, anche nVidia ha ridotto a 1 le porte pata, al prossimo giro sparirà non vedo perché i produttori di unità ottiche non si adeguino al trend, in breve tempo i costi sarebbero allineati alle unità pata.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^