Niente più nForce 615 e 620

Niente più nForce 615 e 620

Alcune informazioni non ufficiali annunciano la sospensione dei progetti nForce 615 e 620 da parte di nVidia

di pubblicata il , alle 08:35 nel canale Schede Madri e chipset
NVIDIA
 
In occasione del Cebit 2002 di Hannover nVidia ha mostrato il supporto dei propri chipset nForce, per piattaforme Socket A e memorie DDR, alle memorie DDR333 e DDR400.

Sul sito AMDZone è stata data notizia che nVidia ha sospeso i chipset nForce 615 e 620, soluzioni nForce dotate del supporto alla memoria DDR333. Nei prossimi giorni si prevede che nVidia rilasi un comunicato ufficiale che spiegherà quali siano i prossimi sviluppi di nVidia in termini di chipset per piattaforme Athlon. E' prevedibile che il produttore americano voglia introdurre una nuova soluzione per la prossima generazione di cpu Athlon, basate su Core ClawHammer.

Fonte: AMDZone.com.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Pinco Pallino #124 Maggio 2002, 09:00 #1
Invece di fare questi chipsets completamente inutili... non potevano incorporare una sezione grafica piu` aggiornata?
schubaffo24 Maggio 2002, 12:24 #2
ancora non ha postato pg08x ???

Dreadnought24 Maggio 2002, 14:35 #3
Ma questi chipset sono economici, servono per l'ufficio, mica per giocare.
sgnafus27 Maggio 2002, 17:59 #4
meno male...sta Nvidia mi ha veramente crashato i maroni! Sta diventando veramente un monopolio e la cosa non mi gusta.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^