Chipset nVidia nForce 3 250 per sistemi Athlon 64

Chipset nVidia nForce 3 250 per sistemi Athlon 64

nVidia prepara il debutto della nuova piattaforma per cpu Athlon 64, destinata a scontrarsi con il chipset VIA K8T800 sia per Socket 754 che per quello Socket 940

di pubblicata il , alle 11:55 nel canale Schede Madri e chipset
NVIDIA
 
nVidia si prepara al debutto del nuovo chipset nForce 3 250 per processori AMD Athlon 64 e Opteron, evoluzione del modello nForce 3 150 attualmente in commercio.

La nuova soluzione, attesa da tempo, integrerà controller di rete Gigabit oltre ad un bus Hypertransport funzionante a banda piena, al posto dell'implementazione limitata del chipset nForce 3 150.
La bandwidth complessiva sarà pertanto pari a 6,4 Gbytes al secondo.

Attualmente il chipset nForce 3 150 sta avendo forte concorrenza dalla piattaforma VIA H8T800, sia nel mercato desktop per schede madri Socket 754 per cpu Athlon 64, sia in quello workstation per processori Opteron e Athlon 64 FX51 su Socket 940.

La disponibilità del nuovo chipset è attesa per i prossimi mesi; nForce 3 250 non è ancora entrato in produzione ma dovrebbe esserlo nelle prossime settimane.

Fonte:

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
lasa10 Novembre 2003, 11:57 #1
Era ora..cmq Nvidia deve darsi da fare perchè la piattaforma VIA è davvero molto buona e matura.....
^TiGeRShArK^10 Novembre 2003, 12:03 #2
cmq VIA ha il solito problema della mancanza dei fix...
enzo tana10 Novembre 2003, 12:18 #3
Proprio quello che non riesco a capire...
Credo, ditemi se sbaglio, che buona parte del successo del chipset nForce2 sia dovuto proprio al superamento della variabile fix; allora perchè VIA non produce un chipset con tale soluzione ?
enzo tana10 Novembre 2003, 12:19 #4
Proprio quello che non riesco a capire...
Credo, ditemi se sbaglio, che buona parte del successo del chipset nForce2 sia dovuto proprio al superamento della variabile fix; allora perchè VIA non produce un chipset con tale soluzione ?
STICK10 Novembre 2003, 12:53 #5
il primo nForce3pro 150 aveva quella limitazione di banda pare per motivi di instabilita':
"In realtà la differenza prestazionale tra i due chipset risiede in una scelta, quella di nVidia, di utilizzare, forse per motivi di stabilità, un uplink di ampiezza pari a 8 bit invece dei 16 impiegati da VIA"
tratto da hardware4you

quindi si evincerebbe che nella versione 150,un utilizzo pieno avrebbe generato problemi.
andreat10 Novembre 2003, 13:05 #6
X altre funzioni integrate nel chipset (come il sata) si sa niente??? Continuerà ad appoggiarsi a soluzioni esterne?
STICK10 Novembre 2003, 13:18 #7
Originariamente inviato da andreat
X altre funzioni integrate nel chipset (come il sata) si sa niente??? Continuerà ad appoggiarsi a soluzioni esterne?


da Dinox:

"Fra le caratteristiche tecniche più importanti del chipset vi ricordiamo la presenza di un controller Serial ATA 150 e controller Paralle ATA 33/66/100/133 con supporto RAID 0, 1 , 0+1, porta AGP 8x, sei canali PCI, controller Ethernet 10/100Mbps ed USB 2.0."
andreat10 Novembre 2003, 13:39 #8
a ecco....grazie x l'info! ;-)
Haran10 Novembre 2003, 13:48 #9

@STICK

Come sarebbe a dire Ethernet 10/100Mbps?
Non era un GigaBit?
STICK10 Novembre 2003, 14:06 #10

Re: @STICK

Originariamente inviato da Haran
Come sarebbe a dire Ethernet 10/100Mbps?
Non era un GigaBit?


La versione Gigabit avrebbe la sigla finale "Gb",guarda questo specchietto:
http://www.amdboard.com/nforce3.html



quindi "nForce3 250 Gb"

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^