Bearlake e le future soluzioni chipset di Intel

Bearlake e le future soluzioni chipset di Intel

Interessanti evoluzioni per le future piattaforme chipset di Intel, attese al debutto nel corso della seconda metà del 2007

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 08:28 nel canale Schede Madri e chipset
Intel
 

Nel corso del terzo trimestre 2007 Intel presenterà, come abbiamo già anticipato in questa notizia, le seconde evoluzioni della propria architettura Quad Core per sistemi desktop, nota con il nome in codice di Yorkfield.

Parallelamente a questa  nuova famiglia di processori Intel presenterà anche delle architetture chipset, note con il nome in codice di Bearlake. Alla base troviamo il supporto alla frequenza di bus Quad Pumped di 1.333 MHz, necessaria proprio per le nuove cpu Quad Core, oltre ad un memory controller che per la prima volta introdurrà il supporto alla tecnologia DDR3.

Questa piattaforma chipset continuerà ad integrare supporto a configurazioni multi GPU, con due Slot PCI Express per schede video e il debutto delle specifiche PCI Express 2.0. Non è ben chiaro al momento attuale, alla luce dell'acquisizione di ATI da parte di AMD, quale sarà il tipo di tecnologia multi GPU che verrà supportato da questa piattaforma chipset.

Al momento attuale, infatti, Intel può utilizzare configurazioni Crossfire con schede video ATI Radeon sulle proprie soluzioni chipset 975 e 965, ma è pensabile che il produttore americano intenda non avvalersi più della collaborazione con ATI nel momento in cui questa entrerà a far parte di fatto di AMD. Questo apre spazio al supporto SLI nelle soluzioni Intel, caratteristica che richiede solo un accordo tra NVIDIA e Intel in termini di licenza per il marchio SLI e non di particolari implementazioni tecnologiche.

Passando alle soluzioni mainstream, il futuro per Intel di queste piattaforme chipset è legato allo sviluppo delle funzionalità multimediali. E' in queste direzioni che Intel si sta muovendo nello sviluppo del proprio chip video integrato, così da meglio supportare le funzionalità video avanzate che verranno introdotte con il sistema operativo Windows Vista. Nel futuro sembra possibile che Intel possa sviluppare la propria architettura in modo tale che processore e chipset possano operare in modo congiunto in questi ambiti multimediali, distribuendo il carico di lavoro tra questi due elementi così da migliorare le prestazioni con applicazioni 3D. Non è dato sapere al momento attuale in che modo questo possa avvenire.

Fonte: Clubic.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Jon_Snow30 Settembre 2006, 09:56 #1
Speriamo che questo non si traduca in wattaggi alti pure per il chipset che già inizia a scaldare un po' troppo per i miei gusti.

Comunque Intel gode davvero di ottima salute, peccato per il supporto Crossfire che probabilmente sarà abbandonato!
gerasimone30 Settembre 2006, 10:02 #2
non verrà abbandonato nulla, non sono masochisti, interessa solo il profitto
freeeak30 Settembre 2006, 10:05 #3
si ma non so quanto sia sana dal punto di vista finanziario...gli rimane ancora un problema è il bisogno di tutta sta cache nelle cpu che si traduce in un margine di guadagno inferiore.
serassone30 Settembre 2006, 10:30 #4
nVidia è lanciatissima a promuovere i suoi chipset, vedi notizia:
http://www.hwupgrade.it/news/skmadr...idia_18745.html
sembra poco probabile un supporto a SLI su Intel, almeno per ora.
Ratatosk30 Settembre 2006, 13:46 #5
Credo che intel rimarrà senza supporto multi-GPU. Di quello ATI per un milione di motivi, tra cui trovarsi il marchio AMD sulla piattaforma top, di quello nVidia perché nVidia vorrà spingere le proprie soluzioni chipset e non quelle della concorrenza...
Deschutes30 Settembre 2006, 16:39 #6
Quindi se ho capito bene Intel arriverà per prima ad usare le DDR3 o anche AMD le userà da subito con K8L?

Certo che avere un Quad Core nativi su un'architettura con bus Quad Pumped di 1.333 MHz e DDR3 ....... sti cakki.....

Che vantaggi differenze porteranno PCI Express 2.0 ?

Ciao
Ratatosk30 Settembre 2006, 20:59 #7
Principalmente offrirà un raddoppio della banda.

( [SIZE=5]200[/SIZE] )

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^