Asus RoG in formato micro ATX per cpu Core i7

Asus RoG in formato micro ATX per cpu Core i7

Form factor micro ATX per la prossima scheda madre Asus della famiglia Republic of Gamers, da abbinare a processori Intel Core i7

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 08:46 nel canale Schede Madri e chipset
IntelASUS
 

Asus sta preparando il debutto di una nuova serie di schede madri di classe enthusiast, destinate all'utilizzo con i processori Intel Core i7 basati su architettura Nehalem. parliamo delle schede Gene, appartenenti alla famiglia di soluzioni Republic of Gamers (RoG) che da tempo Asus propone agli utenti più appassionati.

La particolarità della scheda Rampage II Gene è quella di utilizzare il formato micro ATX al posto di quello ATX standard in genera abbinato a schede madri di questo segmento di mercato. Le dimensioni più ridotte non sembrano aver avuto ripercussioni dirette sulla dotazione accessoria di questa soluzone, che rimane nel complesso molto elevata.

R2G_2D.jpg (149680 bytes)
fonte: bit-tech

Notiamo la presenza di 6 slot per moduli memoria DDR3, assieme ai due sot PCI Express 16x compatibili sia con tecnologia ATI CrossfireX che con quella SLI di NVIDIA; i due slot sono separati in modo tale da permettere il montaggio di due schede video con ingombro del sistema di raffreddamento pari a 2 slot. A completare l'espandibilità complessiva troviamo uno slot PCI Express 4x e uno PCI tradizionale.

Tra le restanti caratteristiche tecniche segnaliamo i 6 connettori SATA, governati dal south bridge ICH10R del chipset Intel X58, la scheda audio A-Fi con chip ADI e varie funzionalità specifiche per l'overclocking del sistema tra le quali TweakIT, già implementate in altre schede della famiglia Republic of Gamers di Asus. A dispetto delle dimensioni ridotte è presumibile che questa scheda verrà proposta a un prezzo medio non popolare: del resto la serie di schede Republic of Gamers è proposta da Asus nel segmento top di gamma, e la ricca dotazione di accessori giustifica un costo sopra la media.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

49 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
johnp198314 Febbraio 2009, 09:06 #1
se ne parla già da giorni...
jgvnn14 Febbraio 2009, 09:48 #2
E' un'ottima cosa, secondo me, che comincino a essere parecchie mainboard in formato micro-atx ma comunque di alto livello, senza compromessi (a parte quello scontato di un minor numero di slot di espansione).
patrikb14 Febbraio 2009, 09:51 #3
ciao io ho l asus rampage formula e va benissimo anche in oc
Jackari14 Febbraio 2009, 09:57 #4
Originariamente inviato da: jgvnn
E' un'ottima cosa, secondo me, che comincino a essere parecchie mainboard in formato micro-atx ma comunque di alto livello, senza compromessi (a parte quello scontato di un minor numero di slot di espansione).


diciamo che non è una cosa proprio essenziale.
la micro atx presuppone un case più piccolo e spesso nel case più piccolo non ci stanno tutti i componenti per un pc di fascia entusiast (prima tra tutti la vga). anzi spesso lo standard atx è troppo piccolo per tutte le connessioni di cui è dotata la mobo e spesso l'utilizzo di più vga (non necessariamente a doppio slot) impone il sacrificio di qualche porta di espansione
s12a14 Febbraio 2009, 09:57 #5
Solitamente le schede madri micro-atx hanno il video integrato, anche per sopperire al ridotto numero di slot di espansione. In ottica gamer su questa motherboard montando una sola scheda video dedicata si perdono due slot PCIe, rimanendo con un solo slot PCIe ed uno PCI. A parte lo spazio ridotto e l'utilizzo in case altrettanto ridotti quindi non vedo molti vantaggi nell'adottare questo formato per il giocatore-overclocker.
Arnalde14 Febbraio 2009, 10:08 #6
Originariamente inviato da: Jackari
diciamo che non è una cosa proprio essenziale.
la micro atx presuppone un case più piccolo e spesso nel case più piccolo non ci stanno tutti i componenti per un pc di fascia entusiast (prima tra tutti la vga). anzi spesso lo standard atx è troppo piccolo per tutte le connessioni di cui è dotata la mobo e spesso l'utilizzo di più vga (non necessariamente a doppio slot) impone il sacrificio di qualche porta di espansione


Quoto, è la stessa identica osservazione che volevo fare io.

Ciò non toglie che mi piaccia davvero tanto.
jgvnn14 Febbraio 2009, 10:13 #7
Originariamente inviato da: Jackari
diciamo che non è una cosa proprio essenziale.
la micro atx presuppone un case più piccolo e spesso nel case più piccolo non ci stanno tutti i componenti per un pc di fascia entusiast (prima tra tutti la vga). anzi spesso lo standard atx è troppo piccolo per tutte le connessioni di cui è dotata la mobo e spesso l'utilizzo di più vga (non necessariamente a doppio slot) impone il sacrificio di qualche porta di espansione


Personalmente delle schede grafiche mi importa poco, non tutti hanno l'esigenza di metterne una, meno ancora di metterne una molto lunga, meno ancora di metterne due.

Sto parlando della possibilità di trovare buone mainboard con dual lan, con diversi connettori s-ata, e chipset di ultima generazione.
+Benito+14 Febbraio 2009, 10:38 #8
A-Fi o X-Fi?
LethalSniper14 Febbraio 2009, 10:40 #9
si ma comunque non è detto che dovete per forza metterla su un case micro atx...

Io direi che è una rampage un po' castrata in espandibilità a meno prezzo della originale
Pier de Notrix14 Febbraio 2009, 10:45 #10
Io vado a comprare una scheda della serie Republic of Gamers per metterci due schede video di sicuro! E mi sa che già lo slot di destra è inutilizzabile, perché c'è un dissipatore proprio attaccato di fianco...

inoltre a che mi serve questo formato se per metterci le schede video non potrò mai usare un case così piccolo? Mi sa che ci sarebbero grandissimi problemi di dissipazione!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^