Philips, in vendita il settore semiconduttori

Philips, in vendita il settore semiconduttori

Philips non ritiene più strategico possedere una divisione semiconduttori, nonostante i buoni numeri in termini di fatturato ed utili

di pubblicata il , alle 10:45 nel canale Sistemi
Philips
 

Trovano conferma le intenzioni annunciate da Philips qualche tempo fa di abbandonare il mercato dei chip, un settore in grado di fatturare 5,8 miliardi di dollari nel 2005. Philips in ogni caso ha lasciato la porta aperta a diverse opzioni, fra cui non manca quella di un'offerta pubblica di acquisto (OPA) o anche la fusione con altre realtà in questo particolare settore, precisando in ogni caso di non voler essere presente come socio di maggioranza.

Il settore dei semiconduttori non deve essere comsiderato un peso per Philips, in quanto è in grado di produrre utili ed inoltre costituisce circa il 15% del giro di affari dell'azienda. La società ha però deciso di dedicarsi con maggior impegno su altri settori, non ultimo quello delle apparecchiature mediche, nei quali i margini sono ben più alti.

Una scelta dettata quindi non da una crisi, ma da un'idea chiara sul dove indirizzare il business del futuro.

Fonte: EETimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
MaxP423 Giugno 2006, 11:03 #1
...stamattina avevo proprio voglia di comprarmi qualcosa!
Rubberick23 Giugno 2006, 11:04 #2
eh vero... la compro io...
JohnPetrucci23 Giugno 2006, 11:20 #3
Nonostante buoni utili e fatturato?
Questa è proprio avidità......
ulk23 Giugno 2006, 11:26 #4
Originariamente inviato da: JohnPetrucci
Nonostante buoni utili e fatturato?
Questa è proprio avidità......


... no è il sud est asiatico che è alle porte. Evidentemente prevedono che in futuro tale settore sia destinato a soccombere.
the.smoothie23 Giugno 2006, 12:53 #5
Il fatto è che il settore dei semidonduttori sarà molto remunerativo, ma quello medico lo è molto di più!

Li le apparecchiature, anche le più banali, hanno prezzi a partire da cifre con 4 zeri! Mi hanno detto che i prezzi dei sotware di gestione delle macchine mediche hanno dei prezzi astronomici (per esempio 10000euri o più ma i veri soldi si fanno dopo la vendita del macchinario o del sotware, cioè con l'assistenza!

Ciauz!
bjt223 Giugno 2006, 12:54 #6
Abbiamo una Risonanza Magnetica da 1,5 Tesla della Philips... Aveva vinto la gara la Picker, acquisita dalla Philips anni fa, e lei ha ritenuto conveniente darci la RM propria. Siamo andati bene perchè la RM Philips era meglio della Picker. Ma, almeno per i nostri scopi, la RM Philips non è la migliore sul campo (per fortuna che la gara della 3 Tesla l'ha vinta la Siemens... )
d@vid23 Giugno 2006, 13:51 #7

meglio la fusione con STM

spero che il settore semiconduttori non sia venduto/accorpato a qualche industria non europea... significherebbe quasi dire addio alla produzione eu di semiconduttori (l'unica resterebbe STM)
highrugio23 Giugno 2006, 15:49 #8
Il settore Medicals ti permette un alto ritorno economico contro investimenti bene o male contenuti. I semiconduttori ormai sono ritenuti commodity, ritorno al livello di centesimi o paio di dollari a chip contro degli investimenti altissimi per lo sviluppo delle nuove tecnologie. Basti pensare al consorzio che vedra` tra l`altro Toshiba e Sony in partnership per lo sviluppo della tecnologia CMOS 0.45 um
zappy23 Giugno 2006, 16:26 #9
Originariamente inviato da: d@vid
spero che il settore semiconduttori non sia venduto/accorpato a qualche industria non europea... significherebbe quasi dire addio alla produzione eu di semiconduttori (l'unica resterebbe STM)

quoto
zappy23 Giugno 2006, 16:27 #10
Originariamente inviato da: MaxP4
...stamattina avevo proprio voglia di comprarmi qualcosa!

chiedi un prestito di qualche miliardo di euro e te la pigli... poi con comodo paghi i debiti, opssibilmente accollandoli a qualche risparmiatore con l'emissione di bond...
in it si fa così

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^