Magic Cube: uno chassis modulare in 3 parti

Magic Cube: uno chassis modulare in 3 parti

Cubitek propone un concetto di chassis modulare in alluminio, diviso in 3 distinti blocchi in funzione del tipo di componenti che dovranno ospitare

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 09:59 nel canale Sistemi
 

Cubitek, azienda taiwanese specializzata nella produzione di chassis, ha presentato un nuovo concetto di case definito modulare, contraddistinto dal nome "Magic Cube". L'approccio prevede la divisione dei tradizionali elementi di uno chassis in blocchi differenti, dedicati a specifiche tipologie di componenti.

Il blocco principale è dedicato ad alimentatore e scheda madre; compatibile con tutte le principali tipologie di motherboard in commercio, comprese quelle in form factor E-ATX. Viene collegato ai due restanti moduli, dedicati uno agli hard disk e l'altro a periferiche da 5 pollici e 1/4 come i lettori ottici, attraverso cablaggi esterni per sengale dati e alimentazione.

cubetek_chassis_1.jpg (30725 bytes)
Magic Cube B210

I vari moduli possono venir montati uno sopra l'altro o affiancati, a seconda delle esigenze estetiche e dello spazio a disposizione sulla scrivania. Se modulo centrale e quello per periferiche ottiche sono fissi, lo chassis dedicato agli hard disk è proposto in due versioni di differente capienza.

Magic Cube B210 offre spazio per 3 hard disk da 3 pollici e mezzo, affiancati da due hard disk da 2 pollici e mezzo, risultando un ideale compromesso per la maggior parte degli utilizzi.

cubetek_chassis_2.jpg (39160 bytes)
Magic Cube B211

Per il modello Magic Cube B211 troviamo invece una espandibilità ben più elevata, con il numero di hard disk da 3 pollici e mezzo che sale sino ad 8 fermi restando i 2 hard disk da 2 pollici e mezzo.

I due chassis sono proposti in vendita nel mercato europeo a 179,90€ per il modello Magic Cube B210 e a 199,90€ per quello Magic Cube B211. Si tratta di cifre importanti nel complesso per una coppia di chassis che punta sull'originalità del form factor quale elemento di differenziazione rispetto agli altri prodotti presenti sul mercato.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

30 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
gabryflash21 Marzo 2011, 10:06 #1
piccolo refuso: "attraverso cablaggi esterni per sengale dati e alimentazione"...credo sia segnale...

cmq nel nostro sitarello vi abbiamo battuti sul tempo con questa news asd
quanto al case mi lascia perplesso..andrebbe bene se si potessero distanziare per bene i componenti ma poi che cavetteria per ali e altro ci vuole?sempre che esista!
iorfader21 Marzo 2011, 10:15 #2
non mi piace proprio
BlueSmurf21 Marzo 2011, 10:20 #3
Originariamente inviato da: iorfader
non mi piace proprio

+1

Pare una brutta copia (e venuta male) di un lian-li. Preferisco una modularizzazione interna.
Evangelion0121 Marzo 2011, 10:22 #4
Sembra uno di quei vecchi stereo modulari.. però l' idea non è così spiacevole.
Il problema maggiore, costo a parte, sono i collegamenti tra le sezioni.
iorfader21 Marzo 2011, 10:23 #5
Originariamente inviato da: Evangelion01
Sembra uno di quegli stereo vecchi modulari.. però l' idea non è così spiacevole.
Il problema maggiore, costo a parte, sono i collegamenti tra le sezioni.


vero
rollyo21 Marzo 2011, 11:39 #6
non lo voglio manco regalato
ted88pd21 Marzo 2011, 12:09 #7
è vermamente un obbrobrio...
ulk21 Marzo 2011, 12:12 #8
Orrendo, scomodo e rubaspazio
HwHate21 Marzo 2011, 12:18 #9
Bella l'idea..ma brutta la realizzazione
iorfader21 Marzo 2011, 12:52 #10
mi ha fatto venire voglia di uno stereo in legno sony

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^