Intel non esclude l'utilizzo di Conroe nei PC portatili

Intel non esclude l'utilizzo di Conroe nei PC portatili

Stando ad alcune dichiarazioni, Intel non scarta a priori l'abbinata PC portatili - processore Conroe

di pubblicata il , alle 10:27 nel canale Sistemi
Intel
 

Intel, nel passato più recente, ha presentato alcune nuove famiglie di CPU basate sul progetto Core, con diverse destinazioni di utilizzo. Figlie di questo unico padre possono essere considerati i processori Conroe per sistemi desktop e Merom per soluzioni mobile, con ottimizzazioni per quanto riguarda il consumo energetico.

Jerry Kao, marketing manager dei prodotti mobile di Intel per il territorio di Taiwan, non ha però escluso l'utilizzo di Conroe anche in ambito PC portatili, anche se con qualche distinguo. Se infatti per la maggior parte dei sistemi notebook l'utilizzo di Conroe sarebbe ingiustificato (Merom è di fatto più o meno un Conroe con il risparmio energetico), dall'altro potrebbe avere un senso per i PC portatili a grande diagonale (da 17 a 20 pollici), che di fatto posso essere considerati dei desktop dalla forma inusuale.

E' infatti sempre più facile trovare nei listini questi particolari notebook, che di fatto svlogeranno nel corso del loro ciclo vitale la funzione di desktop replacement, con un occhio di riguardo per il gaming. Questa sì che sarebbe dunque una delle possibili collocazioni di Conroe in questo settore, a tutto vantaggio dei gamers e di chi cerca nella postazione casalinga prestazioni e ingombri ridotti.

Fonte: Digitimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Aryan09 Giugno 2006, 10:42 #1
Esatto! Merom e Conroe sono praticamente identici tranne nella dissipazione di W e sul fronte speedstep. Però sicuramente dal punto di vista di un Desktop Replacement Conroe arriverà a frequenze più alte di Merom...
Bambù09 Giugno 2006, 10:45 #2

Può avere futuro....

Molta gente compra il portatile per questione di ingombro o moda, non per effettiva necessità!
Questa soluzione potrebbe accontentare tutte queste persone che del notebook necessitano solo della forma, ma pretendono prestazioni comparabili in tutto con un desktop!
Il mercato ci ha detto:se c'è domanda vale l'offerta!
Dreadnought09 Giugno 2006, 10:55 #3
Notizia che rigirerei al contario: più che altro è stupido al giorno d'oggi non avere lo speedstep sui processori desktop e server

Così come le tecnologie cool&quiet e EIST sono state introdotte sugli opeteron/A64 e P4/xeon mi pare intelligente che anche conroe si differenzi rispetto a merom solo per il processo produttivo meno volto al risparmio energetico, ma con le medesime caratteristiche.
stbarlet09 Giugno 2006, 10:57 #4
ma conroe ha eist.. o no?
Aryan09 Giugno 2006, 10:58 #5
Originariamente inviato da: Dreadnought
Notizia che rigirerei al contario: più che altro è stupido al giorno d'oggi non avere lo speedstep sui processori desktop e server

Così come le tecnologie cool&quiet e EIST sono state introdotte sugli opeteron/A64 e P4/xeon mi pare intelligente che anche conroe si differenzi rispetto a merom solo per il processo produttivo meno volto al risparmio energetico, ma con le medesime caratteristiche.

Concordo anche se A64 e Turion pur avendo entrambi C&Q, non è che consumino uguale...
Ratatosk09 Giugno 2006, 11:15 #6
Non mi sembra sta gran notizia, i desktop replacement esistono da quando i portatili sono portatili.

Io ho un portatile per necessità, visto che ho una finestra davanti all'unico spazio dove posso metterlo e devo poterla aprire, quindi il desktop replacement è il mio notebook ideale.

Comunque diciamo che è una novità non-novità vito che era ovvio che sarebbe stata prodotta anche questa variante...
MiKeLezZ09 Giugno 2006, 11:17 #7
Originariamente inviato da: stbarlet]ma conroe ha eist.. o no?[/QUOTE]
Concordo anche se A64 e Turion pur avendo entrambi C&Q, non è che consumino uguale...

Il Turion sono chip scelti per andare a meno vcore. Se dai meno vcore all'A64, hai un Turion :/
Originariamente inviato da: Bambù
Molta gente compra il portatile per questione di ingombro o moda, non per effettiva necessità!
Questa soluzione potrebbe accontentare tutte queste persone che del notebook necessitano solo della forma, ma pretendono prestazioni comparabili in tutto con un desktop!
Il mercato ci ha detto:se c'è domanda vale l'offerta!

In realtà non è che Intel ha deciso questo, ma sono i produttori che, avendo qualche chipset di avanzo, e approfittando dell'uscita tardiva di Meron, hanno visto come possibile l'uso di queste CPU per dei desktop replacement.
Inoltre, c'è una differenza fra Merom e Conroe: il FSB. Il primo infatti viaggia a uno step inferiore, quindi eventuali portatili con Conroe sarebbe prestazionalmente superiori (abbastanza, data l'architettura piuttosto bandwidth limited), dando un'idea di quel che sarà, quando uscirà nei primi mesi del 2007, "Santa Rosa".
Dreadnought09 Giugno 2006, 11:54 #8
Concordo su Turion e A64, i primi consumano meno, ma semplicemente perchè sono più raffinati dei secondi e possono supportare vcore inferiori.

Il FSB nel merom se non mi sbaglio è inferiore per poter mantenere bassi i consumi del chipset e della CPU stessa. Se non ricordo male infatti sul mio Athlon XP, per poter mettere 200MHz di FSB dovevo tenere 1.6V invece di 1.5 di default, anche alla stessa frequenza di funzionamento.
riva.dani09 Giugno 2006, 20:43 #9
Ma nei portatili ci ho visto fior fior di P4 e A64, quindi mi pare altamente probabile che qualche portatile con Conroe salterà fuori.

PS: ora che si avvicina Conroe, chi è che lo spiega ai milioni di utonti che un Conroe a 2.4GHz è meglio di un Prescott a 3.0GHz?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^