Tablet con Windows RT: tutto chiaro sul software e app installabili?

Tablet con Windows RT: tutto chiaro sul software e app installabili?

Lo stato di preorder di Surface RT porta l'attenzione verso questi dispositivi e solleva leciti dubbi: lo Store Microsoft sarà in grado di offrire tutto il necessario? e Soprattutto: gli utenti finali sanno di non poter installare il proprio software già acquistato per sistemi x86?

di pubblicata il , alle 11:34 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindowsSurface
 

Da alcuni giorni è iniziato il preorder dei primi tablet Surface RT di Microsoft. Al momento la commercializzazione in Europa è prevista solo in Germania, Francia e Regno Unito, Paesi per i quali sono stati ovviamente comunicati i prezzi di acquisto riservati ai vari mercati. Un completo approfondimento è disponibile qui.

L'Italia per il momento pare restare fuori dai giochi e gli ormai affezionati partner di Microsoft avranno quindi ampie possibilità di promozione per i propri prodotti. Alcuni produttori hanno però scelto di presentare solo tablet x86, quindi con Windows 8 ignorando per il momento Windows RT e le possibilità offerte dalla piattaforma ARM. Altri hanno invece scelto di raccogliere la sfida e a partire dal prossimo 26 ottobre tutte le nuove gamme di prodotti saranno presentate. Ci attendiamo che anche in Italia come sta accadendo in altri Paesi l'attenzione degli utenti finali ricada proprio sulle nuove soluzioni basate su Windows RT, presentate probabilmente a prezzi inferiori rispetto ai più classici tablet con tecnologia x86 e con autonomia di funzionamento molto elevata.

Per questi nuovi tablet Microsoft e i produttori hanno il compito importante di comunicare le reali differenze rispetto a un comune dispositivo Windows. Infatti, l'interfaccia pressochè identica di Windows 8 non deve trarre in inganno: le diferenze per l'utente finale ci sono, e sono anche molto importanti. The Verge per sondare al meglio la vicenda ha realizzato anche interviste telefoniche con alcuni servizi che avrebbero dovuto fornire chiare indicazioni e informazioni, con risultati preoccupanti. Al momento in Italia non è possibile replicare l'esperimento proprio per il fatto che Surface RT non verrà commercializzato da subito e quindi il relativo preorder non è disponibile. Ci attendiamo però la presenza di queste novità a breve, anche nei volantini della grande distribuzione quindi il problema sarà anche nostro.

L'utente esperto ha ben chiara la differenza. Lo scriviamo ormai da mesi e Microsoft lo ha ovviamente confermato: su Windows RT l'utente non potrà installare applicazioni in ambiente Windows Classic, e come unica alternativa potrà scaricare dallo Store il software desiderato utilizzandolo nel nuovo ambiente Windows 8. In altre parole, e che sia ben chiaro, su un tablet Windows RT il classico file setup.exe non può essere avviato.

Questo primo concetto porta a ovvie considerazioni: troverò tutto il software necessario nel nuovo Store Microsoft? Non esistono risposte univoche ma un rapido sguardo all'attuale Store crea qualche perplessità. Inoltre, se anche l'utente trovasse sullo Store tutto il software necessario deve aver ben chiaro che per scaricarlo dovrà in alcuni casi provvedere a pagare una nuova licenza. Anche il collegamento di eventuali periferiche potrebbe riservare qualche problema; non si tratta certo di uno scenario d'utilizzo comune ma è bene non dare per scontato che un produttori di hardware decida di sobbarcarsi anche il supporto software necessario per l'utilizzo dei propri dispositivi da soluzioni Windows RT.

Siamo convinti che sul medio periodo la situazione è destinata a migliorare: lo Store si popolerà di tutto il software necessario, gli utenti capiranno come orientarsi al meglio tra le varie nuove proposte e, ancor più importante, il modo di utilizzare i dispositivi cambierà evidenziando i pregi per l'utente finale che una soluzione basata su Windows RT e ARM può avere. Ma fino a quel momento ci attendiamo da parte dei produttori e da parte di Microsoft stessa chiare indicazioni su cosa è possibile fare con Windows RT, o quali siano i reali limiti della piattafoma. D'altra parte questa era una promessa fatta da Microsoft già in occasione di Build 2011.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

39 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
mauro7918 Ottobre 2012, 12:06 #1
x86 tutta la vita!
Sostituisco il vecchio notebook e ho anche un tablet!
Questo sempre che si possa fare un dual boot con Linux!
LMCH18 Ottobre 2012, 12:13 #2
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
[gli utenti finali sanno di non poter installare il proprio software già acquistato per sistemi x86?


Credo che ( [U]specialmente[/U] negli USA ) la maggior parte dei commessi dei negozi verrà indottrinata a dovere per evitare ondate di restituzioni da parte di utenti "disinformati".

Ma se le applicazioni disponibili per WinRT non raggiungono velocemente la soglia critica mi sa che sorgeranno problemi, specialmente perchè rischiano di deludere anche gli utenti a cui basterebbe avere Office "completo" e che non si rendono conto di cosa implica la mancanza di plugin e vba (perchè magari non si rendono conto che i modelli e/o i documenti e fogli excel forniti dalla loro azienda o organizzazione usano funzionalità disponibili solo sulla versione x86).
Crisa...18 Ottobre 2012, 12:49 #3
ma è vera la voce che solo il sistema operativo windows rt occuperebbe ben 12giga???
tatarimoke18 Ottobre 2012, 13:10 #4
Originariamente inviato da: Crisa...
ma è vera la voce che solo il sistema operativo windows rt occuperebbe ben 12giga???

No, 12 sono i GB disponibili sui tablet win8 RT con 32gb di memoria di massa, fai te i conti
Crisa...18 Ottobre 2012, 13:40 #5
ottimo!!! considerando che android occupa 200mb e ios circa 900
Faster_Fox18 Ottobre 2012, 13:44 #6
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Link alla notizia: http://www.hwfiles.it/news/tablet-c...bili_44279.html

Lo stato di preorder di Surface RT porta l'attenzione verso questi dispositivi e solleva leciti dubbi: lo Store Microsoft sarà in grado di offrire tutto il necessario? e Soprattutto: gli utenti finali sanno di non poter installare il proprio software già acquistato per sistemi x86?

Click sul link per visualizzare la notizia.


imho no! conoscendo il livello di conoscenza media in questo campo, molti compreranno senza sapere cosa comprano...
JackZR18 Ottobre 2012, 14:00 #7
A leggere l'articolo sembra quasi che sconsigliate l'acquisto di un tablet con WinRT perché non esegue le classiche applicazioni di Windows, il fatto è che nessun altro tablet lo fa quindi comprarne uno con WinRT o uno con un altro OS non cambia niente, funziona alla stessa maniera, c'è un OS e il suo relativo market.
Quando poi usciranno i tablet x86 allora l'ago della bilancia cadrà totalmente in favore di M$ visto che si potranno eseguire sia le classiche applicazioni che quelle per tablet.

Originariamente inviato da: tatarimoke
No, 12 sono i GB disponibili sui tablet win8 RT con 32gb di memoria di massa, fai te i conti
Sei sicuro? Io pensavo che memoria per l'OS e memoria per il resto venissero gestite separatamente.
Cmq non mi sembra neanche poi così strano che tenga 20GB se WinRT è veramente il porting ARM di Win8.

Originariamente inviato da: Crisa...
ottimo!!! considerando che android occupa 200mb e ios circa 900
Solo Google riesce a fare un OS che fa più cose della concorrenza e tiene meno!
C.Giacobazzi18 Ottobre 2012, 14:02 #8
Originariamente inviato da: Faster_Fox
imho no! conoscendo il livello di conoscenza media in questo campo, molti compreranno senza sapere cosa comprano...

Quoto, prima ho visto il servizio/pubblicita' al Tg5 dove facevano vedere i nuovi portatili con touch e tablet con Windows8, ovviamente loro facevano vedere solo quelli con win8 pro senza specificare l'esistenza anche di win8 RT, un acquirente normale che non sa della differenza pensa che sian tutti uguali dopo quel servizio (come tutti i servizi ai tg visti fin'ora)
tatarimoke18 Ottobre 2012, 14:05 #9
Originariamente inviato da: JackZR
A leggere l'articolo sembra quasi che sconsigliate l'acquisto di un tablet con WinRT perché non esegue le classiche applicazioni di Windows, il fatto è che nessun altro tablet lo fa quindi comprarne uno con WinRT o uno con un altro OS non cambia niente, funziona alla stessa maniera, c'è un OS e il suo relativo market.
Quando poi usciranno i tablet x86 allora l'ago della bilancia cadrà totalmente in favore di M$ visto che si potranno eseguire sia le classiche applicazioni che quelle per tablet.

Sei sicuro? Io pensavo che memoria per l'OS e memoria per il resto venissero gestite separatamente.
Cmq non mi sembra neanche poi così strano che tenga 20GB se WinRT è veramente il porting ARM di Win8.

Solo Google riesce a fare un OS che fa più cose della concorrenza e tiene meno!


Non so di preciso come sia divisa la memoria, sull'articolo di zdnet non e' specificato, riporta solo lo spazio disponibile
http://www.zdnet.com/is-64gb-storag...let-7000003683/
eaman18 Ottobre 2012, 14:07 #10
Bisognerebbe anche chiarire la storia di Office RT, molta gene pensa che office sia la killer app per questi tablet quando la verione installata e' solo una beta con molto limitazioni.
- http://office.microsoft.com/en-us/h...103210361.aspx#

Solo sui tablet x86 si potra' utilizzate la versione legacy di Office (quella non touch) con tutti i software come access e le features come macro, vba, ecc.

Per altro la beta che verra' messa su RT viene definita come inadatta per attivita' a scopo di lucro / commerciali, e in attesa del rilascio della versione definitiva gli utenti dovrebbero comprare una licenza di office per poter usare la beta per lavoro:
As sold, Office Home & Student 2013 RT Preview and the final edition are not designed for commercial, nonprofit, or revenue-generating activities. However, organizations who purchase commercial use rights or have a commercial license to Office 2013 suites can use Office Home & Student 2013 RT for commercial, nonprofit, or revenue-generating activities..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^