Requisiti di sistema di Windows 10 per sistemi desktop e mobile

Requisiti di sistema di Windows 10 per sistemi desktop e mobile

Durante l'evento WinHEC Microsoft ha sottolineato quali saranno i requisiti di sistema per eseguire Windows 10, sia per dispositivi desktop che per dispositivi mobile

di pubblicata il , alle 11:31 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

Che Windows 10 non sarà affamato di risorse è una questione ben chiara a tutti gli insider che hanno provato in via preliminare le prime Technical Preview del sistema. Microsoft continua a lavorare sulla scia dello scorso Windows 8 che, sebbene non sia stato apprezzato sul fronte dell'interfaccia, si è rivelato una piacevolissima sorpresa sul fronte delle prestazioni anche su macchine poco dotate.

Ma quali saranno i requisiti minimi di sistema di Windows 10? A segnalarli è stato Paul Reed, Senior Program Manager presso Microsoft, durante l'evento WinHEC tenutosi la scorsa settimana. Il dirigente Microsoft ha sottolineato quali dovranno essere le caratteristiche del PC, dello smartphone o del tablet perché questo sia in grado di avviare il nuovo sistema operativo e consegnare un'esperienza d'uso di riferimento, secondo gli standard di Microsoft.

Windows 10, requisiti minimi su desktop

Partiamo dai PC: il sistema operativo richiede almeno una risoluzione video di 800x600 pixel e un minimo di 7" per il display. Il computer dovrà supportare firmware UEFI 2.3.1 e SecureBoot, e sul fronte hardware dovrà disporre di 1GB di RAM e 16GB di storage integrato per le versioni a 32-bit, 2GB di RAM e 20GB di storage per le versioni del sistema operativo a 64-bit. È richiesto anche il supporto alle DirectX 9, mentre tasto Start fisico e per il blocco dell'orientamento sono opzionali.

Windows 10 avrà anche il supporto nativo per una corposa lista di sensori esterni, come specificato dalla stessa società la scorsa settimana. Si tratta di un'apertura senza precedenti in ambiente Windows, con i prossimi personal computer che prenderanno esempio da smartphone e tablet, e potranno consegnare un'esperienza d'uso ancora più completa e specifica. Tuttavia, Microsoft ha sottolineato che non sarà implementato alcun supporto per comunicazioni vocali via rete cellulare.

Così come accade ad oggi, in sostanza, anche se colleghiamo un dispositivo con radio cellulare, questo verrà utilizzato solo per il processamento di dati, e non della voce. Windows 10 supporterà nativamente nuovo hardware fra cui i nuovi Qualcomm Snapdragon 208, 210, 615, 808 ed il top di gamma 810, i nuovi Intel Cherry Trail, Skylake e Atom x3, e i nuovi AMD Carrizo e Carrizo-L. Alcuni fra questi verranno introdotti su dispositivi mobile, di cui Microsoft ha specificato quali saranno i requisiti minimi.

Windows 10: requisiti minimi dispositivi mobile

Per eseguire Windows 10, smartphone e tablet dovranno supportare firmware UEFI 2.3.1 con Secure Boot e dovranno integrare almeno 512 MB di RAM e 4GB di storage. Nel caso in cui si scelga il minimo per lo spazio di archiviazione, è necessaria la presenza di uno slot microSD per l'espansione dello storage. Il dispositivo deve supportare le DirectX 9 e includere un tasto per l'accensione e i tradizionali selettori per il volume. I tasti capacitivi sono necessari solo per il dispositivi con display WVGA.

Sono supportate parecchie risoluzioni video, ma ognuna deve essere accompagnata da un determinato quantitativo minimo di RAM. Se per eseguire Windows 10 su un dispositivo WVGA (800x480) sono indispensabili almeno 512MB di RAM, ne servono almeno 4GB per un dispositivo a risoluzione 2560x2084 (QSZGA) o superiore.

Sia su PC che su smartphone, Windows 10 è installabile su dispositivi con caratteristiche tecniche estremamente contenute. Su desktop possiamo dire che sono direttive soprattutto per gli OEM, mentre sul fronte smartphone Microsoft ha cercato di abbassare l'asticella in modo da consegnare un sistema operativo a prova di mercato emergente e facilitare la conversione da dispositivo Android a Windows Phone per i produttori di terze parti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

41 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Rommie23 Marzo 2015, 11:40 #1

Dovrà supportare firmware UEFI 2.3.1 e SecureBoot

Bho: quindi niente windows 10 per me, spero che steam si sbrighi a farmi girare su linux quei 3 giochi che mi interessano.
LMCH23 Marzo 2015, 11:45 #2
Partiamo dai PC: il sistema operativo richiede almeno una risoluzione video di 800x600 pixel e un minimo di 7" per il display. Il computer dovrà supportare firmware UEFI 2.3.1 e SecureBoot


Quindi gli utenti con versioni precedenti di Windows senza UEFI e SecureBot
sono tagliati fuori dall'upgrade gratuito ?
Simonex8423 Marzo 2015, 11:48 #3
quindi niente UEFI niente Windows 10, vorrà dire che il fisso morirà con Windows 7
polli07923 Marzo 2015, 11:50 #4
Originariamente inviato da: LMCH
Quindi gli utenti con versioni precedenti di Windows senza UEFI e SecureBot
sono tagliati fuori dall'upgrade gratuito ?


Bhè purtroppo non avendo i requisiti minimi immagino proprio di si...
Lithium_2.023 Marzo 2015, 11:52 #5
Originariamente inviato da: LMCH
Quindi gli utenti con versioni precedenti di Windows senza UEFI e SecureBot
sono tagliati fuori dall'upgrade gratuito ?


in teoria questi sono i requisiti minimi per gli OEM che vogliono vendere dispositivi con Windows e avere la certificazione MS (così ci possono piazzare il maledetto adesivo "Made for Windows", l'aggiornamento invece dovrebbe funzionare su praticamente tutti i pc con Win 7/8

P.S. la news in effetti è tutt'altro che chiara
deggial23 Marzo 2015, 11:59 #6
a giudicare dalle immagini:
- le prime sono le specifiche per i tablet
- le seconde sono le specifiche per gli smartphone

specifiche per i pc non ne vedo.
ps: pc con tasto Start fisico non ne ho ancora visti (ho visto tastiere, ma pc no con il tasto sul case ancora no)... e tantomeno pc con il tasto per il blocco dell'orientamento.
marconi.g23 Marzo 2015, 11:59 #7

errore/orrore

"non sarà implementato alcun supporto per comunicazioni vocali via rete cellulare"...
Mi sembra un grosso errore da parte di MS.
Bivvoz23 Marzo 2015, 12:08 #8
Originariamente inviato da: Rommie
Bho: quindi niente windows 10 per me, spero che steam si sbrighi a farmi girare su linux quei 3 giochi che mi interessano.


Originariamente inviato da: LMCH
Quindi gli utenti con versioni precedenti di Windows senza UEFI e SecureBot
sono tagliati fuori dall'upgrade gratuito ?


Originariamente inviato da: Simonex84
quindi niente UEFI niente Windows 10, vorrà dire che il fisso morirà con Windows 7


Originariamente inviato da: polli079
Bhè purtroppo non avendo i requisiti minimi immagino proprio di si...


Sono requisiti per gli OEM, windows 10 è installabile senza problemi su pc senza uefi e senza secure boot.


Originariamente inviato da: deggial
a giudicare dalle immagini:
- le prime sono le specifiche per i tablet
- le seconde sono le specifiche per gli smartphone

specifiche per i pc non ne vedo.
ps: pc con tasto Start fisico non ne ho ancora visti (ho visto tastiere, ma pc no con il tasto sul case ancora no)... e tantomeno pc con il tasto per il blocco dell'orientamento.


La slide da cui è tratta la prima immagine parla chiaramente di "Windows Desktop Minimum Hardware Requirements"
polli07923 Marzo 2015, 12:10 #9
Originariamente inviato da: Bivvoz
Sono requisiti per gli OEM, windows 10 è installabile senza problemi su pc senza uefi e senza secure boot.


Grazie mille della spiegazione e mea culpa per l'errore.
Pier220423 Marzo 2015, 12:13 #10
Originariamente inviato da: Simonex84
quindi niente UEFI niente Windows 10, vorrà dire che il fisso morirà con Windows 7


Vuol dire che il fisso funziona benissimo con windows 10, quelle certificazioni sono rivolte agli OEM.
I requisiti sono gli stessi di Windows 8 per chi ha PC datati.

http://www.webnews.it/2014/10/01/wi...i-di-windows-8/

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^