Microsoft Windows sotto il 90% dello share

Microsoft Windows sotto il 90% dello share

Una ricerca condotta da  Net Applications Inc. segnala che la percentuale di pc attualmente online con sistemi operativi Microsoft è inferiore al 90%

di pubblicata il , alle 15:04 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

Net Applications Inc. ha recentemente comunicato i più recenti dati relativi alle quote di mercato dei differenti sistemi operativi. La società raccoglie tali dati analizzando un paniere di risorse web a cui gli utenti accedono dai propri pc.

Il dato più interessante riguarda Microsoft che scende al di sotto del 90% confermando un trend in atto ormai da tempo. Secondo le rilevazioni di  Net Applications Inc. i sistemi operativi Microsoft detengono l' 89,6% del mercato e rispetto alle rilevazioni di ottobre si registra un - 0,84%; tale decremento è tra i più significativi degli ultimi due anni.

La società di ricerca ha diffuso anche alcuni dati relativi a Mac OS X per il quale si registra un incremento dello 0,66% rispetto al mese di ottobre e uno share pari all' 8,9%. Inoltre, il mese di novembre è il terzo mese consecutivo nel quale Mac OS X resta al di sopra dell'8%.

Un'ulteriore lettura di questi dati viene comunicata da Vince Vizzaccarro - Net Applications executive vice president of marketing. Il mese di novembre per il calendario USA è particolarmente ricco di festività e questa variabile ha influenzato i rilevamenti di Net Applications. Secondo Vince Vizzaccarro gli utenti in questo periodo hanno utilizzato il web dai propri pc domestici e in tale specifico ambito Apple ha una maggior diffusione.

I dati della ricerca, inoltre, confermano una costante decrescita dei PC dotati di Microsoft Windows XP - 1,81% - a fronte di un incremento di Windows Vista pari a solo 1,16%.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

182 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
diabolik198102 Dicembre 2008, 15:08 #1
ma è solo per il mercato USA? Perchè è molto equivoca come notizia.
Pr|ckly02 Dicembre 2008, 15:09 #2
Non mi pare che sia molto rilevante la percentuale che scende sotto il 90%, d'altra parte è sempre una percentuale altissima e in una relatà dove esistono le alternative non è possibile mantenere certi livelli di dominio assoluto.

Fossi in Ms mi preoccuperei molto di più del calo di IE.
L'impressione comunque è che con la versione 8 abbiano intrapreso la strada giusta, almeno per quanto riguarda il rispetto degli standard.
Parny02 Dicembre 2008, 15:11 #3
è ancora troppo.
speriamo che aumenti la concorrenza, è da troppo che manca in questo mercato.
derek202 Dicembre 2008, 15:16 #4
Maledetto windows
joop02 Dicembre 2008, 15:20 #5
Originariamente inviato da: derek2
Maledetto windows


perchè?
+Enky+02 Dicembre 2008, 15:20 #6
ommiodio solo l'89,6% di sistemi con windows installato ballmer avrà problemi di acidità gastrica
Pat7702 Dicembre 2008, 15:21 #7
Mi sembrano dati tutto sommato stabili, io con l'impopolare Vista mi trovo bene.
Gurzo200702 Dicembre 2008, 15:21 #8
@diabolik1981

dovrebbe essere a livello mondiale..ma cmq i rilevamenti sono sempre fatti su un campione di siti web e relativi dati di visite
robert198002 Dicembre 2008, 15:22 #9
almeno si gioca decentemente con windows...fanboismo...uff
max@nikon02 Dicembre 2008, 15:22 #10
Non so quanto potrebbe far bene la concorrenza in questo mercato a noi consumatori....

Pensate agli sviluppatori di software, dovrebbero star dietro a più sistemi operativi, con conseguenti aumenti dei costi di produzione, quindi di vendita.
Per non parlare poi delle possibili malriuscite conversioni da un sistema operativo all'altro.

Forse l'ideale per noi è un unico, efficiente sistema operativo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^