Le versioni di Windows 8 potrebbero essere ben 9

Le versioni di Windows 8 potrebbero essere ben 9

Al momento del lancio di Windows 8 potrebbero essere disponibili ben 9 versioni del sistema operativo dedicate alla clientela professionale e consumer

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 09:29 nel canale Sistemi Operativi
WindowsMicrosoft
 

Alcune indiscrezioni pubblicate da Engadget anticipando il numero e le possibili varianti delle versioni disponibili al momento del lancio ufficiale di Windows 8. Si tratta di ipotesi basate su alcune indagini condotte nel registro di sistema di Windows 8 Consumer Preview, quindi parliamo di informazioni ancora tutte da verificare.

Stando a quanto osservato da Engadget le possibili versioni di Windows 8 sarebbero queste:

  • Windows 8 Starter
  • Windows 8 Home Basic
  • Windows 8 Home Premium
  • Windows 8 Professional
  • Windows 8 Professional Plus
  • Windows 8 Enterprise
  • Windows 8 Enterprise Eval
  • Windows 8 Ultimate
  • Windows 8 ARM edition

Si tratterebbe di ben nove varianti e questo dettaglio ha già sollevato molte critiche online. Ipotizzando pure che effettivamente Windows 8 venga distribuito in nove versioni la situazione reale, e percepita dall'utente finale, potrebbe essere molto più semplice ripercorrendo quindi quanto accaduto per Windows 7. Dall'elenco possiamo subito eliminare la versione per ARM dedicata a dispositivi e utenti ben definiti; per tutti gli altri ci troviamo di fronte a tre versioni dedicate all'utenza finale e ad altre quattro previste per i professionisti. A tutte si aggiunge la versione Ultimate che solitamente rappresenta il top delle funzionalità disponibili.

Non si hanno altre informazioni, anzi nemmeno i dettagli appena descritti vengono confermati da Microsoft. Per ulteriori commenti è meglio attendere altri dettagli, ma se la situazione restasse in questi termini la confusione sarebbe già garantita. Per semplificare il tutto Microsoft dovrebbe dedicare a specifici ambiti del mercato alcune versioni riducendo così il numero di opzioni disponibili, e questa scelta in passato è già stata parzialmente fatta.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

57 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
PhoEniX-VooDoo05 Marzo 2012, 09:37 #1
sbaglio o anche windows7 prima dell'uscita doveva avera 50 versioni, poi hanno fortunatamente ridotto a 3 + Starter; cmq quest'ultima non è che la compri, te la appioppano se prendi un ces.. ehm dispositivo computazionale di fascia molto bassa
AleLinuxBSD05 Marzo 2012, 09:38 #2
Windows 8 Home Basic
Windows 8 Home Premium
Windows 8 Professional
Windows 8 Professional Plus
Windows 8 Enterprise
Windows 8 Enterprise Eval

Direi avrebbe più senso avere 1 versione per ogni fascia.
Quindi un totale di 6.
Lasciando la Windows 8 Starter per i netbook.
djfix1305 Marzo 2012, 09:45 #3
non vedo il problema o la confusione...

un utente standard acquista il pc e trova come sempre la home basic se vuole spendere meno di 300 euro, la home premium per tutti gli altri. i professionisti che acquistano macchine di un certo livello potrebbero avere bisogno della professional (plus o non plus perchè credo che le versioni plus saranno disponibili solo a scaffale in Retail quindi poco allettanti).
la Entreprise è multilicenza aziendale e quindi va acquistata da apposito rivenditore.
la ultimate è una beffa per i maniaci perchè praticamente metà delle sue funzioni avanzate uno normale non le usa o non sa manco che esistono.
WOA è destinato a tablet e smartphone.

non credo veramente che ci sia molto da scegliere per un utente
nickmot05 Marzo 2012, 09:47 #4
Lol ma fare:
- Starter (disponibile solo agli OEM)
- Home
- Professional
- Enterprise (qualche feature in più su crittografia e sicurezza, magari disponibile solo per volume licensing)
- Ultimate (per gli sboroni, per tutti gli altri le versioni precedenti sono più che sufficienti)

E secondo me sono pure troppe, bei tempi su XP quando avevi solo 2 edizioni e bastavano.
roccia123405 Marzo 2012, 09:54 #5
bah, non riesco a trovare un motivo per tutte 'ste versioni...
Specie le professional plus, enterprise eval e home basic le potevano tranquillamente evitare.
IMHO potevano ridurre le versioni a 4 + ARM: starter, home, professional (che riunisce le enterprise e le professional), ultimate, arm. Fine.
Aenor05 Marzo 2012, 10:18 #6
Esattamente come l'OS X del Mac. Se contiamo anche quelle sono 9:

[LIST]
[*]OS X Lion
[*]OS X Lion
[*]OS X Lion
[*]OS X Lion
[*]OS X Lion
[*]OS X Lion
[*]OS X Lion
[*]OS X Lion
[*]OS X Lion
[/LIST]

PhoEniX-VooDoo05 Marzo 2012, 10:21 #7
Originariamente inviato da: Aenor
Esattamente come l'OS X del Mac. Se contiamo anche quelle sono 9:

[LIST]
[*]OS X Lion
[*]OS X Lion
[*]OS X Lion
[*]OS X Lion
[*]OS X Lion
[*]OS X Lion
[*]OS X Lion
[*]OS X Lion
[*]OS X Lion
[/LIST]




ezio05 Marzo 2012, 10:39 #8
per tutti gli altri ci troviamo di fronte a tre versioni dedicate all'utenza finale e ad altre quattro previste per i professionisti

Però c'è da dire che anche in passato con Vista e 7 le versioni PRO si sono dimostrate quelle probabilmente più complete per l'utenza casalinga e non solo professionale, quindi un numero così alto di versioni sarebbe secondo me inutilmente eccessivo.
matsnake8605 Marzo 2012, 10:42 #9
win 8 home premium e via che passa la paura.

A casa di certo non mi serve la ultimate
Knighhell05 Marzo 2012, 10:43 #10
Dopo 5 Giorni di prova della CP, Di windows 8 possono fare anche 1000 versioni.

Instalalto su pc fisico, sia in ufficio che a casa.
Lavorato e gicoato solo con W8.
Esperienza negativa, no per l'idea, ma per via che miscelare METRO con il DEsktop , è frustrante. Tutte le operazioni qotidiane , sono nettamente piu lente , nulla è semplice ne intuitivo.

Se dividono DEsktop e METRO in modo piu netto , allora si.

Ottimo S.O per quanto riguarda funzionalità e idee

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^