Volkswagen Golf 8 completamente nuova (e ibrida): ecco com'è la più venduta delle compatte

Volkswagen Golf 8 completamente nuova (e ibrida): ecco com'è la più venduta delle compatte

Arriva la nuova generazione dell'auto più venduta al mondo. La nuova VW Golf 8 è finalmente ufficiale e porta con sé tantissime novità dalle motorizzazioni ibride, alla connettività di ultima generazione passando anche per la guida semiautomatica. Ecco tutte le caratteristiche.

di pubblicata il , alle 11:41 nel canale Scienza e tecnologia
Volkswagen
 

Volkswagen ha finalmente tolto i veli dalla sua nuova Golf 8. La nuova berlina reginetta delle vendite in Italia ma anche in molti altri paesi del mondo è stata ufficialmente presentata nella serata di ieri a Wolfsburg nel tempio della casa tedesca dove tutto è iniziato nel 1974. Sono passati ben 45 anni dal primo modello di quella che sarebbe divenuta l'auto più venduta al mondo con 35 milioni di esemplari venduti in tutto il mondo e ancora pronta e capace di catturare non solo l'attenzione del pubblico fedele o no al marchio.

L'epoca odierna guarda all'elettrico e a quelle soluzioni che non inquinano. Volkswagen sappiamo bene che non rimane a guardare gli altri e pochi mesi fa a fatto vedere di cosa è capace con la presentazione della sua nuova ID.3 la full electric car pronta per il debutto sul mercato mondiale ad un prezzo inferiore rispetto ad altri concorrenti. Golf 8 arriva dunque in un momento particolare per l'azienda che sta investendo su questa sua nuova era ma che di certo non può abbandonare quella che è l'auto più venduta sul mercato.

Golf 8, lo diciamo subito, non cambia quello che è il DNA di Volkswagen e della sua amata Golf. E ci mancherebbe. I fedeli al marchio non vogliono e chi si affaccia per la prima volta al mondo della casa di Wolfsburg troverà un'auto che in qualche modo guarda al passato mirando al futuro. Golf 8 è nuova non tanto esternamente, anche se cambia e non poco, ma soprattutto internamente con nuovi motori come anche nuova plancia che per la prima volta diviene completamente "touch".

Golf 8: i nuovi motori ibridi e non solo

Partiamo subito dalle motorizzazioni di questa nuova generazione di Golf 8 di Volkswagen. Cinque sono le proposte dell'azienda sull'ibrido e interessante scoprire come tre di questi, subito ordinabili, saranno offerti con i "mild hybrid eTSI" ossia con tecnologia a 48 V nei livelli di potenza da 110CV, 130CV e 150CV. Arriveranno poi anche le Golf 8 a metano con la classica denominazione TGI nel 2020 e si aggiungeranno le Golf con motore ibrido plug-in da 1.4 litri TSI eHybrid in due livelli di potenza ossia da 240CV e da 245CV in versione Golf GTE ossia la versione sportiva ma ibrida con una batteria agli ioni di litio della capacità di 13 kWh.

Sul benzina Volkswagen vede una rigenerazione dei suoi propulsori che ora riducono del 10% non solo i consumi ma anche le emissioni grazie all'uso della tecnologia mHEV e al ciclo Miller. I motori partono con il 3 cilindri 1.0 TSI da 90 e 110CV per passare al 1.5 TSI 4 cilindri da 130CV e 150 CV con sistema ormai noto della disattivazione dei cilindri ACT. Il cambio DSG automatico a doppia frizione sarà possibile inserirlo solo con i motori da 130 e 150CV anche se il manuale vede la novità del modello ora MQ281 a sei marce.

Per il Diesel le proposte vedono nuovi motori turbo TDI da 115CV e 150CV con nuovo catalizzatore SCR denominato "twin dosing" capace di abbattere le emissioni. Solo il 150CV sarà ordinabile con cambio DSG e trazione integrale 4MOTION.

Golf 8: il design che cambia ma non si vede

La nuova Volkswagen Golf 8 cambia il suo aspetto estetico anche se effettivamente agli occhi dei meno esperti potrebbe non apparire poi così eclatante. Eppure tanti sono gli aspetti che portano ad un rinnovamento della berlina di casa Wolfsburg. Si parte subito dalle dimensioni che rimangono praticamente invariate con una lunghezza di 4,284 metri quindi una larghezza di 1,789 metri ed un'altezza di 1,456 metri. Il passo misura ora 2,636 metri e quello che caratterizza la nuova Golf 8 è il Cx ossia il coefficiente aerodinamico che scende a 0,275 grazie alla nuova calandra frontale ribassata e modificata.

Proprio questa che caratterizza in modo diverso la nuova Golf 8 che vede ora un "muso" più sporgente con una griglia anteriore più imponente rispetto a prima e soprattutto con nuovi fari anteriore (e vedremo anche posteriori) che riprendono quelli del passato introducendo però novità anche con quanto fatto da VW con la nuova ID.3.

Da sottolineare la caratteristica di proiettori di serie per tutte le vetture full LED sia per la luce anabbagliante, per quella abbagliante e per la luce di posizione. Stessa cosa per i gruppi ottici posteriori che prendono molto dalla nuova T Roc e si caratterizzano per un nuovo disegno conuna trama incrociata particolare e molto scenica.

Golf 8: il nuovo cockpit con display da 10,25''

Golf 8 è anche rinnovamento interno con un nuovo abitacolo capace di guardare (finalmente) al futuro. Dentro la Golf possiede ora un "innovision cockpit" ossia una strumentazione completamente digitale e touch. Lo schermo al centro della plancia misura 10,25 pollici ed è un tutt'uno con il tachimetro al di sopra del volante anche questo completamente digitale. Tutti i pulsanti e gli interruttori sono sensibili al tatto e la leva del cambio DSG a doppia frizione è ora piccola e poco ingombrante.

I comandi per le luci sono cambiati e sono ora molto più in alto, alla destra del volante, per una maggiore visibilità ma anche per dare la possibilità al guidatore di arrivarci senza distrazione con possibilità anche di comandare lunotto e riscaldamento del parabrezza.

Rivisto completamente i sistema infotainment che vede un nuovo sistema di informazione ma anche e soprattutto di totale personalizzazione per l'utente che potrà anche connettersi alla Golf 8 tramite lo smartphone senza essere alla guida.

Golf 8: il futuro della guida automatica (o quasi)

La nuova Volkswagen Golf 8 è anche connettività e guida autonoma (o quasi). Qui l'azienda non si fa trovare impreparata e nella Golf 8 propone una serie di strumenti capaci di facilitare la guida oltre che la connessione all'auto. Parliamo innanzitutto del sistema, di serie per tutte le versioni, di comunicazione Car2X capace di regolare automaticamente la distanza ACC della velocità direttamente anche sul traffico cittadino. Di serie presenti gli ormai noti sistemi di assistente al mantenimento della corsia Lane Assistant come anche il sistema di monitoraggio della distanza Front Assistant con funzione di frenata di emergenza City.

Traffic Jam Assist è invece la funzionalità (optional) capace di ridurre la velocità in base alle segnalazioni di decelerazioni da parte degli altri veicoli che precedono.Non solo perché Golf 8 è anche guida quasi autonoma grazie al Travel Assist che permette di camminare in autostrada fino a 210 km/h senza che si debba sterzare, accelerare o frenare attivamente.

Non solo perché il nuovo sistema di assistenza aiuta a evitare gli incidenti in curva con il traffico proveniente dal senso opposto. Si tratta di un sistema di guida assistita di livello 2.

Gli smartphone avranno vita semplice nella Golf 8 con la presenza di App-Connect conducente e passeggero che potranno accedere alle app dello smartphone selezionate direttamente dal sistema infotainment. Da sottolineare la possibilità di collegare iPhone con l'app Apple CarPlay senza cavo.

Golf 8: prezzi e disponibilità

La nuova Golf 8 di Volkswagen è dunque ufficiale. Una macchina che guarda senza dubbio al futuro mantenendo però quello che è il tratto distintivo della serie che da oltre 45 anni fa sognare i suoi fedeli divenuti ormai sempre più numerosi. Tante le versioni in arrivo entro la fine di questo 2019 dalla classica a quelle più sportive come Golf GTI, GTD ma anche Golf R. I prezzi non sono ancora stati resi disponibili ma è probabile che l'azienda mantenga più o meno quelli della Golf 7.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

68 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
]Rik`[25 Ottobre 2019, 12:09 #1
davanti è abbastanza anonima, dietro è la troc ribassata...non capisco come si faccia nel 2020 ancora a comprare 'sta roba con l'offerta che c'è in giro
Unrue25 Ottobre 2019, 12:15 #2
Da felice possessore di Golf dico: completamente nuova sotto di sicuro, esteticamente sono più o meno tutte uguali da qualche generazione.
emanuele8325 Ottobre 2019, 12:18 #3
davanti è brutta forte eh, ma mi aspetto risultati eccellenti nei crash test contro i pedoni con un cofano così bombato. suppongo anche l'aerodinamica ne giovi (un buon profilo a goccia).

pessimo che non ci siano offerte diesel hybrid. aumenterebbe l'efficienza già ottima del motore diesel e permetterebbe di evitare blocchi del traffico. spero di far tirare alla mia golf 7 1.6 tdi i 300k km che a un rate di 15k/anno ha ancora una vita utile di 15 anni.

i prezzi saranno folli come al solito, tenendo conto dell'hype sugli ibridi finirà che il plug in costerà di più del diesel full optional.
qui in germania mi aspetto di trovare delle aziendali di un anno a poco più della metà del prezzo come presi la mia nel 2014

Originariamente inviato da: ]Rik`[
davanti è abbastanza anonima, dietro è la troc ribassata...non capisco come si faccia nel 2020 ancora a comprare 'sta roba con l'offerta che c'è in giro


da possessore di una 7 1.6 diesel Euro 5 che fa in media i 22 con un litro i motivi per comprarla ci sono eccome e non sono certo relativi all'estetica. vuoi una macchina bella? comprati una mazda rx8 che va a miscela grazie al wankel.
-Vale-25 Ottobre 2019, 12:41 #4
Originariamente inviato da: emanuele83
davanti è brutta forte eh, ma mi aspetto risultati eccellenti nei crash test contro i pedoni con un cofano così bombato. suppongo anche l'aerodinamica ne giovi (un buon profilo a goccia).

pessimo che non ci siano offerte diesel hybrid. aumenterebbe l'efficienza già ottima del motore diesel e permetterebbe di evitare blocchi del traffico. spero di far tirare alla mia golf 7 1.6 tdi i 300k km che a un rate di 15k/anno ha ancora una vita utile di 15 anni.

i prezzi saranno folli come al solito, tenendo conto dell'hype sugli ibridi finirà che il plug in costerà di più del diesel full optional.
qui in germania mi aspetto di trovare delle aziendali di un anno a poco più della metà del prezzo come presi la mia nel 2014



da possessore di una 7 1.6 diesel Euro 5 che fa in media i 22 con un litro i motivi per comprarla ci sono eccome e non sono certo relativi all'estetica. vuoi una macchina bella? comprati una mazda rx8 che va a miscela grazie al wankel.


Parlando di vw eviterei di nominare miscela visto quello che si dice sui motori vw
ferste25 Ottobre 2019, 12:52 #5
Originariamente inviato da: ]Rik`[
davanti è abbastanza anonima, dietro è la troc ribassata...non capisco come si faccia nel 2020 ancora a comprare 'sta roba con l'offerta che c'è in giro


Beh, non è che in giro ci siano miracoli del design, la Golf non è la più affidabile, non è la più economica, non è la più bella, non è la più simpatica, non eccelle in nulla...ma ha uno zoccolo duro di appassionati e di persone che sentono tranquillizzate a comprarne una...ci sta, il fattore emozionale su un auto è quasi sempre il principale motivo di acquisto.
Bestio25 Ottobre 2019, 12:59 #6
Originariamente inviato da: emanuele83
davanti è brutta forte eh, ma mi aspetto risultati eccellenti nei crash test contro i pedoni con un cofano così bombato. suppongo anche l'aerodinamica ne giovi (un buon profilo a goccia).

pessimo che non ci siano offerte diesel hybrid. aumenterebbe l'efficienza già ottima del motore diesel e permetterebbe di evitare blocchi del traffico. spero di far tirare alla mia golf 7 1.6 tdi i 300k km che a un rate di 15k/anno ha ancora una vita utile di 15 anni.

i prezzi saranno folli come al solito, tenendo conto dell'hype sugli ibridi finirà che il plug in costerà di più del diesel full optional.
qui in germania mi aspetto di trovare delle aziendali di un anno a poco più della metà del prezzo come presi la mia nel 2014

da possessore di una 7 1.6 diesel Euro 5 che fa in media i 22 con un litro i motivi per comprarla ci sono eccome e non sono certo relativi all'estetica. vuoi una macchina bella? comprati una mazda rx8 che va a miscela grazie al wankel.


Ci sono tante auto valide,esteticamente più belle e personali che costano meno, e magari consumano anche meno.
Ma invecchiano anche molto più in fretta, io ho una Golf MK4 GTD del 2002 e cavolate elettroniche a parte (di cui faccio volentieri a meno, dato che dovrei rinunciare al mio impianto hi-fi audiofilo che ritengo molto più importante), pagata 3000€ nel 2012 (+2000€ di manutenzione nel corso degli anni) e va ancora benissimo, percui non trovo nessuna ragione per cambiarla.

Per me è più assurdo voler risparmiare e poi spendere 30000+€ per un'auto nuova che si svaluterà alla velocità della luce (le Golf non sono più l'assegno circolare di un tempo, altrimenti non avrei pagato 3000€ un'auto di 10 anni che nuova ne costava 35000), quando ci sono ottimi usati che costano 1/5 e fanno lo stesso lavoro.
Per fortuna dove vivo io non la menano con blocchi del traffico e altre menate simili per obbligarti a comprare un'auto nuova, percui spero che la mia arzilla "vecchietta" duri ancora almeno altri 20 anni!

Che poi per assurdo le auto più "convenienti" sono le sportive rare e ricercate, un paio di amici che avevano Lotus Elise e Mitsubishi Lancer Evo, le acquistate usate, tenute 4 o 5 anni e rivendute praticamente allo stesso prezzo che le avevano pagate, un'altro con la Delta Integrale ci ha pure guadagnato parecchio.
Consumavano tanto è vero (sopratutto Lancer e Delta), ma con in 10/15000+€ di cui si sarebbe svalutata un'auto "normale", di benzina ce ne compri parecchia.
Peccato che ora col superbollo le cose sarebbero un po diverse...
futu|2e25 Ottobre 2019, 13:11 #7
Originariamente inviato da: Bestio
Che poi per assurdo le auto più "convenienti" sono le sportive rare e ricercate, un paio di amici che avevano Lotus Elise e Mitsubishi Lancer Evo, le acquistate usate, tenute 4 o 5 anni e rivendute praticamente allo stesso prezzo che le avevano pagate, un'altro con la Delta Integrale ci ha pure guadagnato parecchio.
Consumavano tanto è vero (sopratutto Lancer e Delta), ma con in 10/15000+€ di cui si sarebbe svalutata un'auto "normale", di benzina ce ne compri parecchia.
Peccato che ora col superbollo le cose sarebbero un po diverse...


Non ne fanno più di sportive senza cavolate elettroniche, normale che salgano
i prezzi.
emanuele8325 Ottobre 2019, 13:31 #8
Originariamente inviato da: ferste
Beh, non è che in giro ci siano miracoli del design, la Golf non è la più affidabile, non è la più economica, non è la più bella, non è la più simpatica, non eccelle in nulla...ma ha uno zoccolo duro di appassionati e di persone che sentono tranquillizzate a comprarne una...ci sta, il fattore emozionale su un auto è quasi sempre il principale motivo di acquisto.


Il punto è che comprare una auto nuova non convienen mai, specialmente auto che sono di nuova completa concezione. Io e un amico abbiamo preso praticamente la stessa macchina (io la golf mk7 e lui il maggiolino sempre 1.6 tdi stesso anno) io ho avuto solo un problema alla pompa dell’acqua lui aveva le portiere che no si chiudevano (i finestrini si abbassano e alzano automaticamente ad ogni apertura della porta) per un bug SW, la plancia trasudava olio d’estate e ha dovuto cambiare buona parte dello scarico perché gli si è bruciato un sensore che vw vende in blocco (non removibile) da una parte dello scarico. Ogni versione della golf parte da una base della generazione precedente e viene migliorata, no stravolgono telaio, sospensioni e nemmeno motore. Le golf dalla mk4 in poi sono tutte evoluzioni. Se aspetti poi un annetto che sistemano i pochi bug che trovano sul sistema nuovo ti prendi una auto che con buona probabilità, ti darà zero problemi per i primi 15 anni di servizio. Non credo che una hyundai i30 possa offrire una base così solida. Poi è chiaro che questo ragionamento non vale se cambi auto ogni 3 anni.

Originariamente inviato da: Bestio
Ci sono tante auto valide,esteticamente più belle e personali che costano meno, e magari consumano anche meno.
Ma invecchiano anche molto più in fretta, io ho una Golf MK4 GTD del 2002 e cavolate elettroniche a parte (di cui faccio volentieri a meno, dato che dovrei rinunciare al mio impianto hi-fi audiofilo che ritengo molto più importante), pagata 3000€ nel 2012 (+2000€ di manutenzione nel corso degli anni) e va ancora benissimo, percui non trovo nessuna ragione per cambiarla.

Per me è più assurdo voler risparmiare e poi spendere 30000+€ per un'auto nuova che si svaluterà alla velocità della luce (le Golf non sono più l'assegno circolare di un tempo, altrimenti non avrei pagato 3000€ un'auto di 10 anni che nuova ne costava 35000), quando ci sono ottimi usati che costano 1/5 e fanno lo stesso lavoro.
Per fortuna dove vivo io non la menano con blocchi del traffico e altre menate simili per obbligarti a comprare un'auto nuova, percui spero che la mia arzilla "vecchietta" duri ancora almeno altri 20 anni!

Che poi per assurdo le auto più "convenienti" sono le sportive rare e ricercate, un paio di amici che avevano Lotus Elise e Mitsubishi Lancer Evo, le acquistate usate, tenute 4 o 5 anni e rivendute praticamente allo stesso prezzo che le avevano pagate, un'altro con la Delta Integrale ci ha pure guadagnato parecchio.
Consumavano tanto è vero (sopratutto Lancer e Delta), ma con in 10/15000+€ di cui si sarebbe svalutata un'auto "normale", di benzina ce ne compri parecchia.
Peccato che ora col superbollo le cose sarebbero un po diverse...

La mk4 è la golf più riuscita, la comprai da mio fratello nel 2008 a 6k euro e la rivendetti a 6k euro un anno dopo (1.6 benzina, cazzuola mi faceva i 17 con un litro a cento all’ora in autostrada!) il vecchio trendline tdi 2000 iniettore pompa era un trattore (che a volte faceva nuvole nere). Io qui in germania ne vedo ancora parecchie. Ci sono più mk4 che mk5 e mk6 messe assieme.
Originariamente inviato da: -Vale-
Parlando di vw eviterei di nominare miscela visto quello che si dice sui motori vw

Diciamo che l’olio combusto di un wankel è parecchio peggio di un po’ di particolato o Nox. Rimane il fatto che in VW dopo il dieselgate avrebbero dovuto essere spediti tutti in galera. Ma sappiamo bene come gira il fumo. Troppi posti di lavoro a rischio, nessuno paga. Infami.
Bestio25 Ottobre 2019, 13:55 #9
Originariamente inviato da: emanuele83
La mk4 è la golf più riuscita, la comprai da mio fratello nel 2008 a 6k euro e la rivendetti a 6k euro un anno dopo (1.6 benzina, cazzuola mi faceva i 17 con un litro a cento all’ora in autostrada!) il vecchio trendline tdi 2000 iniettore pompa era un trattore (che a volte faceva nuvole nere). Io qui in germania ne vedo ancora parecchie. Ci sono più mk4 che mk5 e mk6 messe assieme.


Anche in Italia ne girano ancora tantissime ed in perfetta salute, il che dimostra la solidità dell'auto, (amici con Focus o 147 più recenti hanno parecchi più problemi, ma altri con Toyota e Honda ne hanno anche meno) poi ovvio qualche problemino dopo quasi 20 anni esce fuori (ad esempio ora mi sta crollando il cielo in testa :asd, ma se penso che per comprare una nuova GTD ci vorrebbero 40k€, con tutti quei soldi di manutenzione sulla MK4 ci andrei avanti 50 anni.
v10_star25 Ottobre 2019, 14:06 #10
Originariamente inviato da: Unrue
Da felice possessore di Golf dico: completamente nuova sotto di sicuro, esteticamente sono più o meno tutte uguali da qualche generazione.


da felice possessore di tgi, questa ha sempre il pianale mqb della 7 / 7.5: esteticamente davanti è pocopiù di un facelift della 7.5, dietro è una t-roc

bello l'hud ma quella levetta che va a sostituire il pomello del cambio dsg è oscena gearbox for pussies

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^