Neuralink: ad agosto si scoprirà come Elon Musk collegherà il cervello umano con l'Intelligenza artificiale

Neuralink: ad agosto si scoprirà come Elon Musk collegherà il cervello umano con l'Intelligenza artificiale

Il papà di Tesla e SpaceX è pronto a svelare la sua nuova avventura dal sapore fantascientifico: ad agosto scopriremo cosa sta facendo con Neuralink ossia un'azienda che permetterà di trasmettere musica direttamente al cervello.

di pubblicata il , alle 19:01 nel canale Scienza e tecnologia
 

Neuralink si farà e il prossimo 28 agosto Elon Musk svelerà al mondo nuove informazioni sul ''fantastico'' progetto che ha in mente. La conferma arriva direttamente da lui, CEO di Tesla e SpaceX, il quale con un tweet ha voluto precisare e soprattutto promettere che novità sul progetto Neurolink sono in arrivo e precisamente si saprà molto di più a fine agosto. Ma cosa è Neuralink e cosa punta ad ottenere Elon Musk con questo nuovo fantascientifico progetto? Vediamo di capirne di più.

Neurolink: il nuovo prestigioso progetto di Elon Musk

Elon Musk con Neuralink vuole creare un'interfaccia ''neurale'' ossia la possibilità da parte dell'uomo di avere il contatto e dunque far comunicare il cervello umano con un calcolatore ossia un computer super intelligente. Si era visto qualche anno fa l'affacciarsi sul mercato di una nuova società capitanata da Elon Musck e denominata appunto Neuralink. Una società di ricerca medica fondata in California con l'obiettivo di lungo termine di realizzare appunto un'interfaccia "brain-computer" che consenta di impiantare dispositivi nel cervello umano, dapprima per curare patologie neurodegenerative ed in un secondo tempo per migliorare le capacità dell'essere umano così che possa tenere il passo con il progresso dell'intelligenza artificiale.

Quali sono dunque le intenzioni del CEO di Tesla e SpaceX? Quello che vuole fare l'imprenditore è di sottoporre gli esseri viventi a veri e propri aggiornamenti permettendo dunque di contrastare l’effetto di patologie che solitamente vanno ad impattare fortemente sul sistema nervoso. Un progetto decisamente ambizioso quello di Musk che se funzionasse potrebbe aiutare una moltitudine di persone che hanno malattie o anche che hanno perso l’uso di braccia o gambe.

Neuralink per molti può sembrare un film di fantascienza, ma nella realtà non lo è. I test su animali infatti sono iniziati nel 2019 e hanno dato esiti positivi e ora nel 2020 la startup di cui Musk e co-fondatore dovrebbe iniziare i test sugli esseri umani, e questo potrebbe essere l’oggetto della presentazione che il miliardario Musk si appresta a fare per il prossimo 28 agosto.

Musk lo dichiara apertamente: ''Un singolo cavo USB-C fornisce lo streaming di dato a piena larghezza di banda dal dispositivo, registrando tutti i canali simultaneamente. Risolverebbe molti problemi di tipo cerebrale e spinale ed è fondamentale per la simbiosi con l'IA". Insomma dopo le auto completamente elettriche e i progetti spaziali, Musk sembra pronto a stupire ancora il mondo con questa nuova iniziativa per curare le persone.

Inizialmente Neuralink sembra più propensa a caratterizzare la sua tecnologia per le malattie degenerative ed aiutare dunque i possibili casi di Parkinson ma è palese che l'obiettivo finale di Musk sarà quello di ottenere un vero e diretto collegamento tra il cervello umano e l'Intelligenza Artificiale. Insomma la nuova sfida sembra pronta per essere lanciata, un po' come fatto con SpaceX e Tesla.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Bradiper22 Luglio 2020, 19:04 #1
Speriamo, non vedo l ora.
Io da buon giocatore di mmoprg aspetto il caschetto alla sword art online..
jepessen22 Luglio 2020, 22:16 #2
Immagino appena verra' collegato al cervello dell'italiano medio... Vedremo il monitor pieno di scritte "E ALLORA BIBBIANO?" "5G per il microchip di Bill Gates" "Scie Chimiche!!!" "GOMBLODDO!!!!"

Diventera' una demenza' artificiale.
Ginopilot22 Luglio 2020, 22:59 #3
Insomma ancora in alto mare, ma ha bisogno di un po' di soldi e prepara un evento per "svelare" al mondo le novita'. Ma e' il CEO di Tesla e SpaceX.
Sputafuoco Bill23 Luglio 2020, 00:14 #4
Molto bene, le malattie neurologiche sono una cosa devastante.
Cappej23 Luglio 2020, 00:39 #5
Originariamente inviato da: Bradiper
Speriamo, non vedo l ora.
Io da buon giocatore di mmoprg aspetto il caschetto alla sword art online..


Po'eraccio... Se vedi la connessione uomo-macchina limitata a questo... Prenditi gli hololents o quelle boiate AR-VR che sono finite inutilizzate nel nulla.
Si parla di un concetto che, tra qualche decina di anni, potrebbe cambiare l'evoluzione umana si in positivo che in negativo.
Gringo [ITF]23 Luglio 2020, 08:46 #6
Saremo tutti Upgradati !
Axel.vv23 Luglio 2020, 10:15 #7
Originariamente inviato da: Gringo [ITF]
Saremo tutti Upgradati !


Ma infatti caspita! non ha visto Doctor Who?
pabloski23 Luglio 2020, 10:16 #8
Leggo molti commenti entusiastici, ma evidentemente non vi è chiaro quant'è complesso il cervello umano e quanto poco ne sappiamo.

Neuralink fa il paio con Canavero che disse di poter trapiantare un cervello in un altro corpo. Trovò una cavia ( un programmatore paraplegico russo ), una nazione ( la Cina ), ma il trapianto non è mai avvenuto!!!

Musk, come al solito, è un'abile marketer in stile Barnum. Come prosciuga lui i portafogli degli investitori, non lo fanno nessuno
Utonto_n°123 Luglio 2020, 11:16 #9
Originariamente inviato da: Gringo [ITF]
Saremo tutti Upgradati !


L'avevano già previsto, nel 2018 è uscito pure un film a riguardo (carino)

https://www.youtube.com/watch?v=65ppGi0UhbU

nel film installano un chip nella spina dorsale di un paraplegico, poi il resto è fantascienza + sangue e azione...
Ginopilot23 Luglio 2020, 11:28 #10
Originariamente inviato da: pabloski
Leggo molti commenti entusiastici, ma evidentemente non vi è chiaro quant'è complesso il cervello umano e quanto poco ne sappiamo.

Neuralink fa il paio con Canavero che disse di poter trapiantare un cervello in un altro corpo. Trovò una cavia ( un programmatore paraplegico russo ), una nazione ( la Cina ), ma il trapianto non è mai avvenuto!!!

Musk, come al solito, è un'abile marketer in stile Barnum. Come prosciuga lui i portafogli degli investitori, non lo fanno nessuno


Esatto, e' l'unica cosa che sa fare molto bene, farsi finanziare progetti improbabili, sulla scorta dei pochissimi successi avuti. Del resto e' laureato in economia, mai raggiunta la laurea in fisica o altro ramo scientifico.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^