Rumors: pc IBM e Linux

Rumors: pc IBM e Linux

Varie fonti di informazioni riportano la notizia secondo cui IBM proporra soluzioni desktop con Linux preinstallato

di pubblicata il , alle 09:14 nel canale Programmi
IBM
 
Da varie fonti di informazione si apprende che IBM è intenzionata ad offrire per il futuro soluzioni desktop e notebook con sistema operativo Linux preinstallato.
Al momento IBM ha come target il mercato business e fornisce già soluzioni hardware certificate per l'impiego del sistema operativo Linux, ma la fornitura di una soluzione Linux preinstallata è di sicuro interesse e si trova allineata alla strategia di molti altri vendor.
In merito alla convenienza economica legata all'utilizzo di Linux in sostituzione di Windows ci sono varie teorie; a fronte di un'indiscussa stabilità operativa ed un indiscusso vantaggio in termini di licenze, i costi legati alla formazione ed al mantenimento delle macchine non sono trascurabili. Le problematiche sono molto complesse e strettamente legate al contesto in cui tali scelte strategiche vengono effettuate

Purtroppo non sono noti i dettagli relativi alla proposta IBM, ovvero quando queste soluzioni hardware verranno commercializzate, quale distribuzione Linux verrà utilizzata e quali software verranno precaricati.
Ulteriori informazioni sono disponibili qui.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

26 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Manwë04 Gennaio 2003, 09:30 #1
Se Linux è complesso da utilizzare è perchè non gode ancora di una solida base di utilizzatori "deficienti" che possono aiutare le software house a produrre release più semplici da utilizzare.

MS basa la sua forza in campo vendite proprio sugli utenti poco capaci. Ricordiamoci com'era incasinato Win 3.11 e WinNT, quanti problemi aveva Win95. Con il passare del tempo MS ha acquisito informazioni varie per dare vita prima a Win2k e WinXP, OS facili da usare e stabili.

Se IBM inizia seriamente a vendere PC desktop e notebook con linux preinstallato sarà di molto aiuto agli sviluppatori.
Yuritech8504 Gennaio 2003, 09:40 #2

....

si abbasserebbero pure i costi...
Marci04 Gennaio 2003, 09:51 #3
Palladium?
L'IBM con Linux rischierà di divenire un mondo completamente a parte, quasi come le console diverse l'una dall'altra...
NiKo8704 Gennaio 2003, 11:50 #4
Con Palladium alle porte puntare su Linux x86 mi sembra un suicidio...
frankie04 Gennaio 2003, 11:55 #5
al contrario invece secondo me, ti liberi dal palladium
Dreadnought04 Gennaio 2003, 12:20 #6
Ma palladium linux se lo beve, a parte il fatto che ho seri dubbi che tutto il sistema palladium prenderà piede...

Rimarranno una cerchia di utenti idioti che non potranno più scambiare musica perchè useranno windows, mentre gli utenti linux faranno quello che vorranno.
M8604 Gennaio 2003, 12:25 #7
se sarà come penso,per attivarsi il palladium necessiterà per forza di un sistema windows, se io ci metto pure linux, e poi da questo lancio un generatore di chiave digitale risolvo il problema, ma anche se l'ibm diventasse un mondo a parte non è un problema perchè la IBM può reggere benissimo da sola e molti utenti passerebbero a lei
BeppeSqualo04 Gennaio 2003, 13:00 #8

scettico...

scommettiamo che invece microsft obbligherá ibm a rivedere le sue scelte???? tipo che so... mi ti si inculo il bollino win2000 compatibile e win xp compatibile su tutti i prodotti????
boh... vedremo
si3v04 Gennaio 2003, 13:46 #9

secondo me PALLADIUM e una stupidaggine

Io crederò e mi comportero di conseguenza, quando tutto sto palladium (io le indossavo una volta!!!) sarà attivo...
Per me è solo marketing...
"WINDOWS XP HA UN SISTEMA DI ATTIVAZIONE CHE E' SICURISSIMO CONTRO LA PIRATERIA"... risultato= c'erano in giro le crack prima ancora del s.o. oppure la corporate edition...
anche per l'xbox doveva essere impossibile aggirare il sistema di protezione, risultato= una sciocchezza e si modifica, scoprendo lati nascosti che non si immaginavano neanche...
Per il pc sarà uguale... basterà che qualche cervellone capisca il funzionamento e troverà la soluzione... chiamala chip di modifica o chiamala come vuoi ma NULLA è invalicabile... se dei ragazzini riescono a penetrare i server governativi, vuoi che uno non riesca ad aggirare una chiave hardware?
Io non ci credo... Sarà solo per la massa, che sa solo accendere il pc e che basa la sua vita sul tasto START...
Non credo che IBM sia così farlocca da farsi ingabbiare da PALLADIUM...
BAH, vedremo...
Florio04 Gennaio 2003, 14:51 #10
LOLO cosè che fa microsoft? Leva il bollino win ad IBM? E vediamo che succede se IBM leva la licenza PC-x86 a microsoft

Vediamo se finalmente riusciremo a levarci Gates dalle balle. IBM è da unn pò che ha inuziato una politica anti-microsoft (vedi la bellissima pubblicitàdi quella che scappa dall'ufficio con il fidanzato con la scusa che la rete è saltata e dice che la scusa durerà ancora per poco perchè stanno istallando linux ) quindi penso che tra qualche anno gli utenti linux potrebbero aumentare esponenzialmente: non dimentichiamo che sapendo 4 comandi linux è utilizzabilissimo e molto megliom di winXP.

Saluti.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^