IBM investe su Linux ottimizzato per PowerPC

IBM investe su Linux ottimizzato per PowerPC

IBM ha deciso di investire nello sviluppo Linux in modo assai importante. Al Linux Technology Center di IBM, gli specialisti impiegati sono passati da 250 unità ad oltre 300

di pubblicata il , alle 08:40 nel canale Programmi
IBM
 

IBM non vuole perdere il passo della concorrenza e della nuova frontiera a 64 bit, in cui la concorrenza è costituita da AMD Opteron, UltraSparc e Itanium.

Con notevoli investimenti IBM sta sostenendo lo sviluppo e l'ottimizzazione di Linux sui propri sistemi Power 4 e continuerà a farlo sulle future architetture.

I punti focali su cui gli sviluppatori si concentreranno sono:

  • miglior implemetazione delle funzionalità SMP (symmetrical multiprocessor), caratteristica strategica per server a
  • medio alte prestazioni
  • aumento di velocità generale con una migliore ottimizzazione
  • miglior supporto per gli storage system

Lo scopo di IBM è chiaramente quello di fornire un prodotto completo, stabile e funzionale; già oggi DB2 e Websphere sono disponibili per piattaforma Power 4 ed è chiara intenzione di "big Blue" dimostrare che Linux è capace di regalare prestazioni migliori su power4 a 64 bit rispetto a X86.

fonte: ziobudda.net

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

38 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tasso7916 Luglio 2003, 08:43 #1

nota linguistica

consiglio di cambiare il titolo in:
"IBM investe SU Linux ottimizzato PER PowerPC"
Saluti
Muscy_8716 Luglio 2003, 08:47 #2
ma che roba è UltraSparc???
Mattlab16 Luglio 2003, 08:57 #3

UltraSparc!

Sono delle workstation di Sun.
the_joe16 Luglio 2003, 09:18 #4
In questo momento IBM sembra il gigante buono delle favole, sta investendo ingenti capitali in LINUX, speriamo che ne ottenga anche l'utile di ritorno così che possa continuare nell'opera di "mecenate".
Sarebbe anche una bella lezione per tutti gli aficionados dei sistemi proprietari
cionci16 Luglio 2003, 09:20 #5
Sono le CPU di workstation e server Sun...
Crisidelm16 Luglio 2003, 09:55 #6
the_joe, se tu credi ancora alle favole...io no sinceramente.
the_joe16 Luglio 2003, 10:01 #7
Alle favole non credo nemmeno io, ma spiegami cosa c'è che non va nella mia analisi:
IBM investe in LINUX perchè vuole dei risultati, non perchè è impazzita, questi risultati arrivano cioè riesce a trarre dei buoni profitti dal suo settore cpu a 64 bit grazie anche a LINUX così continua ad investire nello sviluppo.
Non credo di aver detto niente di campato in aria e credo che sarebbe un bene per tutta la comunità LINUX.
In fondo IBM sta dando un bel contributo allo sviluppo del pinguino.
the_joe16 Luglio 2003, 10:03 #8
ooops ho quotato me stesso.....
mi do del PI@@A da solo.
Crisidelm16 Luglio 2003, 10:15 #9
Così va meglio the_joe...significa che se domani IBM, per qualsiasi ragione, decide che Linux non fa più al caso suo...un calcio e via.
Non esistono giganti buoni, esistono affaristi...
the_joe16 Luglio 2003, 10:43 #10
E' chiaro a tutti che le aziende mirano al profitto, IBM ha scelto di foraggiare il pinguino invece di continuare lo sviluppo dei suoi ottimi sistemi propritetari (AIX ecc) perchè ci ha visto "l'affare", probabilmente gli costa meno, ma non si può negare che stia anche facendo un enorme favore alla comunità open-source e che sia anche un po' da esempio in un mondo dominato dai diritti di proprietà, non penso che sia stata una decisione facile da questo punto di vista, dare soldi in cambio di una non proprietà è mooolto controtendenza.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^