Google Maps e Earth aggiornate con immagini satellitari più chiare e dettagliate

Google Maps e Earth aggiornate con immagini satellitari più chiare e dettagliate

Google annuncia un importante rinnovamento della cartografia di Google Maps e Google Earth: le nuove immagini catturate dal satellite della NASA Landsat 8 saranno ancor più nitide grazie a una nuova tecnica di elaborazione

di pubblicata il , alle 12:29 nel canale Programmi
Google
 

Le immagini satellitari di Google Maps e Google Earth saranno "più nitide che mai", lo dichiara la casa di Mountain View in un recente annuncio. Le immagini satellitari in alta risoluzione sono ora quelle catturate dal satellite della NASA Landsat 8 ed elaborate utilizzando una nuova tecnica che permette di migliorare la nitidezza ed il livello di dettaglio. Nell'illustrare la nuova metodologia, Google sottolinea gli accorgimenti seguiti per offrire immagini della Terra chiare e non ostacolate dalle nuvole.

Le immagini satellitari sono spesso nuvolose, ma non sempre nello stesso luogo, quindi abbiamo osservato milioni di immagini ed utilizzato i pixel più puliti per unire insieme queste immagini senza nuvole e senza soluzione di continuità. 

L'ultimo aggiornamento delle immagini satellitari di Google risale al 2013, all'epoca le immagini venivano fornite dal satellite Landsat 7 che, a causa di un guasto verificatosi nello stesso anno, non ha consentito, tra l'altro, di effettuare una mappatura corretta di alcune aree. Landsat 8 è stato lanciato in orbita nel 2013 ed offre prestazioni superiori a quelle del precedente modello sotto molti punti di vista: le immagini sono acquisite con un livello di dettaglio maggiore, colori più naturali e ad un frequenza più elevata.

Ogni giorno, Landsat 8 registra un numero di immagini doppio rispetto a quelle acquisite da Landsat 7 nello stesso intervallo di tempo e le nuove risorse sono state già impiegate da Google per fornire immagini più dettagliate tramite le sue app cartografiche. A titolo di esempio, si riporta di seguito l'area di New York così come rappresentata dalle immagini del satellite Landsat 7 e Landsat 8: le nuove immagini mostrano in maniera più chiara i dettagli dei grattacieli, le ombre degli edifici e i campi da baseball di Central Park. 

Google Landsat 8

L'area di New York nelle immagini del satellite Landsat 7 (sopra) e Landsat 8 (sotto). QUI e QUI a dimensioni più elevate

La tecnica di elaborazione delle nuove immagini ha previsto l'impiego delle Earth Engine API, già usate in altri importanti progetti di ricerca (ved QUI, QUI e QUI). Il nuovo ''mosaico'' del Pianeta è stato realizzato utilizzando circa un petabyte di dati, contenenti oltre 700 trilioni di pixel, tra i quali Google ha selezionato quelli più chiari e senza nuvole, come detto in apertura. Un risultato che non sarebbe stato possibile raggiungere senza il programma Landsat, portato avanti dalla NASA e dalla USGS,  impegnate dal 1972 a monitorare la superficie del Pianeta. Le due agenzie governative statunitensi consentono di accedere gratuitamente ai dati raccolti che Google può elaborare tramite la piattaforma Earth Engine.

Le nuove immagini satellitari sono attualmente in fase di distribuzione e saranno accessibili tramite tutte le app cartografiche di Google, ovvero in Google Earth e in Google Maps, attivando la visualizzazione satellitare. 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Lian_Sps_in_ZuBeI28 Giugno 2016, 19:01 #1
Ah mio papà sarà felice! Ahauhauahaua.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^