Firefox 55 super-ottimizzato: è capace di aprire 1691 tab in pochi secondi

Firefox 55 super-ottimizzato: è capace di aprire 1691 tab in pochi secondi

Le prossime versioni di Firefox potrebbero avere un boost prestazionale estremamente convincente rispetto alle ultime - più rilassate - versioni

di pubblicata il , alle 16:41 nel canale Programmi
MozillaFirefox
 

Firefox nasce nel 2004 e per alcuni anni è stato il concorrente diretto di Internet Explorer, l'unico capace a mettere in parte in discussione la sua egemonia. Negli ultimi anni la sua diffusione è stata compromessa da Google Chrome, ma il browser non ha mai smesso di modernizzarsi e seguire le ultime tendenze nel mondo della navigazione web. Fra queste troviamo Project Quantum con cui si intende riprogettare alcune parti del browser nel linguaggio di programmazione Rust e, all'interno di Project Quantum, c'è Quantum Flow per migliorare la velocità del browser.

E, secondo un test effettuato da uno degli ingegneri software al lavoro sul progetto, Firefox 55 è capace di lanciare 1691 tab in circa 15 secondi. Per offrire un contesto a questo valore ha effettuato lo stesso test con diverse versioni di Firefox, fra cui la 20, la 30, la 50 e la 56, scoprendo che per eseguire lo stesso incarico Firefox 51 ha impiegato quasi otto minuti. Ci saranno vantaggi anche nell'uso di memoria RAM con le tab aperte (ma non caricate): con le versioni precedenti si arriva a circa 2 GB, mentre sulle più recenti versioni circa 500 MB.

È curioso notare come le versioni più vecchie di Firefox siano capaci di renderizzare in maniera più rapida ed efficiente rispetto a quelle più moderne, e Quantum Flow vuole correggere questa sorta di "rilassatezza" che ha assunto il browser negli ultimi anni. Il progetto viene definito come una "task force concentrata per l'eliminazione per le inefficienze del browser sul fronte delle performance", e nasceva con un gruppo di ingegneri della compagnia riuniti per ottimizzare le performance della G Suite su Firefox. In breve l'obiettivo si è però esteso.

Non sappiamo se questa modalità "SUPERFUCKINGFAST", così la chiama Ayala, sia capace di offrire la rinascita al browser di Mozilla, anche se purtroppo ad oggi Chrome sembra irraggiungibile da tutti. Le novità attese per le prossime versioni sono senza dubbio particolarmente succulente, ma Mozilla si trova oggi nelle retrovie con circa il 6% delle quote del mercato dei browser, con il concorrente diretto di Google che invece occupa, da solo, più della metà dell'intero settore. Gli utenti del software saranno comunque lieti di apprezzarne le migliorie.

Potete trovare un approfondimento sul test, e le metodiche applicate, a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

77 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Phoenix Fire24 Luglio 2017, 16:55 #1
interessante, sarei curioso di vedere questo test anche con altri browser per avere un termine di paragone più generale
ed è veramente divertente come il tempo sia aumentato esponenzialmente con le ultime versioni rispetto al passato, almeno ho la conferma che non era solo una mia impressione il rallentamento di firefox
calabar24 Luglio 2017, 17:03 #2
Stiamo parlando di una situazione estrema, quasi 1700 schede, non credo che con un uso normale del browser fosse percepibile un rallentamento (anzi, ad ogni nuova release ultimamente sentivo sempre più commenti positivi riguardo la velocità.

Piuttosto mi suona strano il dato del 6% di diffusione di Firefox... da dove arriva? Mi sembra davvero basso, ricordavo percentuali comunque a doppia cifra.
Phoenix Fire24 Luglio 2017, 17:12 #3
Originariamente inviato da: calabar
Stiamo parlando di una situazione estrema, quasi 1700 schede, non credo che con un uso normale del browser fosse percepibile un rallentamento (anzi, ad ogni nuova release ultimamente sentivo sempre più commenti positivi riguardo la velocità.

Piuttosto mi suona strano il dato del 6% di diffusione di Firefox... da dove arriva? Mi sembra davvero basso, ricordavo percentuali comunque a doppia cifra.


la mia impressione si riferisce a ff pre 45 quando ho smesso completamente di usarlo
*Pegasus-DVD*24 Luglio 2017, 17:15 #4
però ne apre 1 in 2 mesi
Sandro kensan24 Luglio 2017, 17:16 #5
Però in Europa le cose non vanno male per firefox:

Statistiche Europee d'uso dei browser 24/07/2017 :
Chrome...54%
Firefox..20%
IE.......9%
Safari...6%

Fonte statcounter.

P.S. sono conteggiati gli accessi web dei soli pc desktop, sul mobile firefox è messo male.
Micene.124 Luglio 2017, 17:29 #6
uso ff da sempre
e penso lo userò ancora
nelle ultime 2-3 versione (tipo dalla 48) vedo rallentamenti vari, crash con video etc.

spero risolvano

non vogliamo 1600 schede aperte
ma 16 aperte bene
Ciche24 Luglio 2017, 18:05 #7
Belli questi test ... però se su FF 54 (che è quello che ho installato) apro 6 tab massimo 7, ho più di 1gb e il computer impallato (portatile ufficio con 3gb di ram, 1gb video).
Io spero che risolvalo l'occupazione incredibile di memoria che occupa in questo momento per aprire siti normalissimi. Non ha senso che per aprire google mail il browser occupi 600mb di memoria...
erfinestra24 Luglio 2017, 18:42 #8
Originariamente inviato da: Ciche
Belli questi test ... però se su FF 54 (che è quello che ho installato) apro 6 tab massimo 7, ho più di 1gb e il computer impallato (portatile ufficio con 3gb di ram, 1gb video).
Io spero che risolvalo l'occupazione incredibile di memoria che occupa in questo momento per aprire siti normalissimi. Non ha senso che per aprire google mail il browser occupi 600mb di memoria...

Bah, io adesso sul fisso ho 22 tab e occupazione memoria 470mb
al13524 Luglio 2017, 18:43 #9
intanto firefox è stato disinstallato da tutti i miei computer, piu quelli delle aziende che amministro per un totale di quasi 1000 client. Blocchi, caricamenti problematici, refresh e incompatibilità con diversi plugin, moltissimi crash.
Ora siamo con Chrome e Edge che migliora giorno dopo giorno.
mak7724 Luglio 2017, 18:48 #10
Le versioni 55, 56 e 57 saranno un tripudio di migliorie!
E siccome il 90% dei rallentamenti sono dovuti agli add-on, è proobabile che la versione 57 sarà una bella sorpresa.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^