Disponibile SuSE Linux Desktop

Disponibile SuSE Linux Desktop

SuSE annuncia la disponibilità di SuSE Linux Desktop, la prima soluzione Desktop Enterprise pensata per offrire agli utenti grande flessibilità, anche in reti complesse

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 16:17 nel canale Programmi
 

SuSE annuncia la disponibilità di SuSE Linux Desktop, la prima soluzione Desktop Enterprise pensata per offrire agli utenti grande flessibilità, anche in infrastrutture complesse, uniti a facilità d'uso e ad un elevato livello di risparmio.

"SuSE Linux Desktop è un prodotto straordinario. Insieme alla riduzione dei costi di acquisizione e gestione, alla facilità d'uso e all'innovazione targata Linux, offre un programma di manutenzione della durata di cinque anni, primo nel suo genere." Ha dichiarato Robert Loos, Country Manager di SuSE Linux Italia. "Siamo convinti che questa sia la soluzione ottimale per i desktop aziendali di tutto il mondo."

SuSE Linux annuncia, inoltre, di aver già concluso le prime certificazioni hardware per il SuSE Linux Desktop: a partire da Giugno, IBM ThinkPads A31 e T40 e IBM NetVista potranno vantare il riconoscimento di "Certified for SuSE Linux Desktop", offrendo così la garanzia di un perfetto connubio tra hardware e software, anche in condizioni di elevati carichi di lavoro. SuSE Linux Desktop ha già ricevuto la certificazione LSB (Linux Standards Base), a garanzia del rispetto degli standard stabiliti dalla comunità Linux e degli standard industriali per distribuzioni Linux ed applicazioni che si basano su Linux.

SuSE Linux Deskop mette a disposizione strumenti di lavoro Linux o Windows: il pacchetto include StarOffice 6.0 di Sun Microsystems e OpenOffice.org 1.0.2, ma l'utente ha anche la possibilità di installare i prodotti della famiglia Microsoft Office, riducendo così l'impatto della migrazione verso la nuova piattaforma software.

Codeweavers CrossOver Office 2.0 consente di utilizzare, senza problemi, i pacchetti Word, Excel e PowerPoint di MS Office in versione 97/2000/XP, così come MS Outlook, Visio 2000 ed altre applicazioni Microsoft. SuSE Linux Desktop è inoltre compatibile con IBM Lotus Notes.

In aggiunta ad una serie di client di posta elettronica (KMail, Evolution, Mozilla) e browser web, agenda elettronica e funzionalità per la sincronizzazione dei dati con dispositivi PDA, SuSE Linux Desktop dispone di interfacce ottimizzate per accedere a server di applicazioni e mainframe quali SAP o Ms SQL: il sistema di sicurezza del desktop KDE, Kiosk, e la cifratura di e-mail e file garantiscono la protezione dei dati sia su host locali che su laptop e reti aziendali estese.

Il rilascio di SuSE Linux Desktop rientra in un progetto che SuSE e le più diffuse distribuzioni Linux stanno attuando da tempo, ovvero portare Linux sui pc desktop togliendo "l'ombra" di sistema operativo difficile, adatto ai server ed ai super esperti.

Le soluzioni Linux pensate per il desktop vogliono essere delle valide alternative ai sistemi Windows caratterizzati da costi di licenza ben diversi; questo è il punto cruciale della questione, infatti in un ambito enterprise ove le postazioni di lavoro sono numerose, la voce di spesa "licenza sistemi operativi" può essere notevolmente abbattuta. Le distribuzioni Linux disponibili fino a qualche tempo fa non erano certo adatte per un pubblico di non esperti; oggi però con le interfacce grafiche disponibili (Gnome2.2. e KDE 3) ed i tools elaborati dalle varie software house, anche i meno esperti possono comodamente utilizzare un sistema Linux senza dover avere particolari conoscenze del sistema operativo.

Nel caso specifico di SuSE, Codeweavers CrossOver Office 2.0 permette anche agli utenti abituati alle interfacce ed agli applicativi di office e poco intenzionati ad imparare la "filosofia" di nuovi prodotti, di continuare ad utilizzare i programmi già conosciuti.

Come già detto, l'utente non si accorgerà o quasi del passaggio ad una nuova piattaforma, ma la vera sfida è nella formazione degli amministratori di sistema ancora all'asciutto di sistemi Linux/Unix.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

52 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
bottaz12 Giugno 2003, 16:33 #1
Un passo avanti, ma linux purtroppo è ancora per gli utenti che di pc ne capiscono abbastanza. Uno che a malapena usa windows avrà comunque ancora problemi ad installare programmi aggiuntimi se non sono già in pacchetti rpm o simili.
Provate a fare installare un programma in tar.gz da compilare ad uno che è abituato a premere avanti - avanti - fine.
Wonder12 Giugno 2003, 16:44 #2
ed è cosi difficile da farlo anche con linux, AVANTI AVANTI FINE????
Xanny12 Giugno 2003, 16:47 #3
La cosa che mi piace e' che per mostrare linux fanno sempre vedere Kde o Gnome... solo che per farlo funzionare non basta un doppio click ma tanta roba da riga di comando... io ho visto uno che non sapendo l'esatta sequenza di tasti per chiudere un editor tipo VI ha resettato il computer ...
Poi dopo tanto tempo solo ora quasi tutte le mie periferiche funzionano come si deve... non al massimo ma almeno posso usarle... solo per la sk audio e video qualche problema ma penso che con tanta pazienza ci riusciro' e allora ...
bottaz12 Giugno 2003, 16:55 #4

X Wonder

Hai mai installato un programma in tar.gz su linux?
Deduco di no, in quanto devi fare tutto da linea di comando.... non c'è nessun tasto avanti o fine!
Ciaba12 Giugno 2003, 16:56 #5
....mi sà tanto che il momento di passare a Linux si stia avvicinando moolto velocemente.....
Xanny12 Giugno 2003, 17:08 #6
A proposito dei programmi da compilare... non solo devi fare tutto da linea di comando... ma poi alla fine ti rendi conto che ti mancano una mezza dozzina di librerie... o che con quelle che hai il programma e' instabile...
krokus12 Giugno 2003, 17:13 #7
Mi sembra che abbiate una visione pessimistica dell'insieme....primo, credo proprio che se uno si compra una soluzione come questa, per un uso squisitamente office si possa dimenticare tranquillamente dei tar.gz e dei terminali e possa benissimo vivere in un mondo di icone. Secondo, linux non sarà semplice, ma non è detto che Windows lo sia di più.....il problema è che spesso chi usa il computer, non è un ignorante informatico....è un ignorante e basta!
rip8212 Giugno 2003, 17:25 #8

Tra poco ci sara' solo Linux

Mi sa che con l'avvento di Palladium useremo tutti Linux, io e pochi altri lo faremo volentieri o magari lo usiamo gia', gli altri invece passeranno a Linux perche' non potranno fare altrimenti, oppure si terranno le vecchie e bacate versioni di Wincozz (come le nuove del resto).
Mainas12 Giugno 2003, 17:27 #9

Mah!

Io non avevo mai usato linux, nessuna distro, non mi ritengo un utonto però ho preso i 7 cd della Suse 8.1 Pro e mi sono tuffato... Risultato? Con Yast2 l'installazione è proprio AVANTI, AVANTI, FINE... proprio come un'installazione §MS... e mi sono ritrovato un sistema stabile, con TUTTE le periferiche riconosciute e installate AUTOMATICAMENTE e CORRETTAMENTE, l'unica cosa che ho dovuto fare manualmente è stato installare il modem ISDN e configurare la connessione a internet...
Dopodiché mi sono ritrovato, senza spendere un centesimo, un sistema completo per un utilizzo normale con tutti gli applicativi già inclusi...
Se devi fare altro io non ho idea di a cosa si vada incontro, però credo che ormai siano sulla buona strada per un sistema user-friendly...
E comunque io sono strasoddisfatto dei miei Win 2000 Pro e Win XP Pro regolarmente acquistati... chiaramente con i dovuti accorgimenti...
Mainas12 Giugno 2003, 17:29 #10

P.S.

La Pro non era male... se questo si chiama "desktop" dovrebbe essere ancora meglio...
Sono curioso di provarlo...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^