Sistemi Dell con Ubuntu: nuovi dettagli su driver e disponibilità

Sistemi Dell con Ubuntu: nuovi dettagli su driver e disponibilità

Dell presentarà probabilmente nelle prossime ore tre sistemi con Ubuntu quale sistema operativo. Novità anche per la scelta dei driver

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 10:58 nel canale Portatili
DellUbuntu
 

Dell ha recentemente confermato la propria intenzione nel voler commercializzare pc con Ubuntu Linux preinstallato: i tempi sembrano ormai maturi e, stando ad alcune indiscrezioni, il lancio ufficiale dei prodotti è atteso nelle prossime ore.

In modo ufficioso si dovrebbero già conoscere anche i modelli presentati: notebook Inspiron 1505 e un desktop Dimension E520 a cui si affianca un desktop XPS 410 con migliori caratteristiche multimediali. Su questi modelli Dell garantisce pieno supporto hardware utilizzando driver proprietari e, qualora affidabili e disponibili, anche opensource.

Dell avvisa: nessun supporto per periferiche i cui driver, proprietari o opensource, non siano maturi e stabili. L'azienda promette anche impegno sul fronte dello sviluppo dei driver in collaborazione coi vari produttori hardware.

Per meglio supportare l'utenza sono stati previsti appositi strumenti accessibili a questo indirizzo. La società stima in 20.000 unità il numero di pc venduti in un anno con Ubuntu precaricato.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

78 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Puddus23 Maggio 2007, 11:02 #1
"Dell avvisa: nessun supporto per periferiche i cui driver, proprietari o opensource, non siano maturi e stabili. L'azienda promette anche impegno sul fronte dello sviluppo dei driver in collaborazione coi vari produttori hardware."

Forse siamo giunti alla svolta, finalmente
k0nt323 Maggio 2007, 11:08 #2
ottima notizia! se l'avessero fatto l'anno scorso io avrei scelto ubuntu al posto di windows (anche se poi ci avrei installato KDE )
è il momento che tutti i pinguini del mondo fanno sentire la propria voce! se questa strategia ha seguito siamo davvero a una svolta
tarek23 Maggio 2007, 11:09 #3
caspita questa è storica... quanto si risparmia sulla licenza ms?
Bongio223 Maggio 2007, 11:10 #4
Appunto, la notizia importante è che un colosso sta spingendo x creare driver decenti, non tanto la scelta della distribuzione (che poi alla fine ciascun utente cambia con quella che preferisce)
Puddus23 Maggio 2007, 11:10 #5
Hehehe, anch'io come te ho preso un DELL l'anno scorso, e pur non essendo un utilizzatore di linux mi sarebbe piaciuto riceverlo con quel S.O. per provarlo.
Ma dato che il mio sistema è ancora in listino se escono i driver per linux me li "accatto" al volo!
svedese23 Maggio 2007, 11:11 #6
Originariamente inviato da: Puddus
"Dell avvisa: nessun supporto per periferiche i cui driver, proprietari o opensource, non siano maturi e stabili. L'azienda promette anche impegno sul fronte dello sviluppo dei driver in collaborazione coi vari produttori hardware."

Forse siamo giunti alla svolta, finalmente


Iuuuuuuu-huuuu! Yeppi-ye!

Straquoto!
s0nnyd3marco23 Maggio 2007, 11:12 #7
Questo è un piccolo passo per Dell, ma un gigantesco balzo per il pinguino.

massidifi23 Maggio 2007, 11:14 #8
Siamo di fronte a un esame di maturita per il pinguino... Questo accordo puo significare veramente una svolta nella storia di questo OS.
Se le aziende di Hardware e le aziende Software iniziano seriamente a considerare il pinguino come un sistema operativo si innescherebbe un circolo vizioso che puo portare in pochissimo tempo l'OS ad altissimi livelli!

Speriamo perche come nel hardware anche nel software la concorrenza è sempre ben accetta per noi "consumatori"!!!
Crux_MM23 Maggio 2007, 11:14 #9
Mi sembra giustissimo!Ottima scelta di Dell!
Zannawhite23 Maggio 2007, 11:15 #10
Ragazzi si conoscono già dei prezzi ufficiali ??

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^