Leap Motion: interagire con il PC senza toccare con le mani

Leap Motion: interagire con il PC senza toccare con le mani

Il notebook HP Envy17 Leap Motion SE integra la tecnologia Leap Motion, con la quale usare le mani non a contatto con tastiera o schermo ma libere nell'aria per impartire comandi al proprio sistema

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 08:31 nel canale Portatili
HP
 

Envy17 Leap Motion SE è uno dei più recenti notebook per utenti consumer presentato da HP, caratterizzato da una soluzione tecnica che è unica nell'attuale scenario di mercato. Parliamo di Leap Motion, che permette all'utente di interagire con il PC attraverso i movimenti delle mani e gesti naturali senza dover entrare in contatto con lo schermo.

hp_envy17_leap_motion.jpg (47999 bytes)

Il principio di funzionamento è particolarmente semplice: si posizionano le mani davanti allo schermo, ad una distanza variabile ma comunque relativamente lontano dal pannello, e attraverso semplici movimento è possibile eseguire comandi diretti. Uno strumento di questo tipo trova applicazione pratica con i videogiochi più che con tradizionali applicazioni di produttività personale: durante un evento di presentazione stampa abbiamo avuto modo di provare Leap Motion con un semplice gioco di guida, mettendo le mani come se stessimo impugnando un volante.

[HWUVIDEO="1433"]HP Envy 17 Leap Motion[/HWUVIDEO]

Leap Motion richiede un certo periodo di tempo per acquisire padronanza completa ma si dimostra essere una tecnologia interessante proprio nell'intrattenimento con i videogiochi più semplici come struttura, che richiedono solo pochi istanti per poter essere eseguiti. Difficile pensare ad utilizzi differenti, legati ad esempio ad applicazioni di produttività personale: in questo la tradizionale combinazione tra mouse e tastiera, in abbinamento a touchpad e schermo touch, rimane ancora di gran lunga preferibile.

Le restanti caratteristiche tecniche prevedono un display da 17,3 pollici di diagonale e risoluzione di 1920x1080 pixel, abbinato a GPU NVIDIA GeForce GT 750M con 4 Gbytes di memoria video dedicata. Per la componente CPU è presente un modello Intel Core i7-4702MQ, con architettura quad core e frequenza di clock di 2,2 GHz.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

27 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Pier220428 Ottobre 2013, 08:40 #1
Mi sembra una diversa implementazione del Kinect, credo...
Non usa piccole telecamere e non ho ben compreso che tipo di sensori usa
dobermann7728 Ottobre 2013, 08:43 #2
Originariamente inviato da: Pier2204
Mi sembra una diversa implementazione del Kinect, credo...


Direi di si'.
Chissà chi vincerà un'eventuale causa sui brevetti
s0nnyd3marco28 Ottobre 2013, 08:45 #3
Ma c'e' davvero la necessita' di una cosa del genere? mah...
demon7728 Ottobre 2013, 08:45 #4
Originariamente inviato da: Pier2204
Mi sembra una diversa implementazione del Kinect, credo...


E' un kinect in miniatura nel senso che ha un raggio di azione limitato alle mani ma non so se è basato su tecnologia ottica come kinect.

Dai video che ho visto è estremamete reattivo e preciso, sarebbe ottimo se sfruttato a dovere.

Sull'amazzonia trovi la versione usb a settanta euro.. magari ci faccio un pensiero..
terce28 Ottobre 2013, 09:17 #5

Non è un kinect...

...ma dovrebbe essere basato su questa tecnologia:
https://www.leapmotion.com/product

In realtà era da due anni che se ne parlava di una possibile implementazione su notebook Asus ma invece ha iniziato prima HP.

Sarebbe anche ora di vederlo implementato anche a corredo di qualche tastiera invece delle solite lucine e lucette inutili. Peccato che la sua implementazione arrivi così in ritardo!!!

Siamo davvero indietro in quanto a possibilità high-tech e poi i produttori si lamentano che non vendono. -_-'
C'è più tecnologia oggi su uno smartphone che su di un PC!
SharpEdge28 Ottobre 2013, 09:17 #6
Il principio di funzionamento è identica al Kinect, si basa su due camere VGA e degli emettitori di IR che proiettano una griglia di punti, dopo di che è compito del software interpretare le deformazioni della griglia e generare una nuvola di punti che poi verrà passata all'algoritmo di rilevazione delle dita.
L'innovazione sta nell'algoritmo molto preciso e nelle dimensioni del device.
dobermann7728 Ottobre 2013, 09:22 #7
Originariamente inviato da: SharpEdge
Il principio di funzionamento è identica al Kinect


Si', lo sospetto pure io. Concediamo pure, almeno per una volta, il merito a M$ dell' Innovazione.
Marko#8828 Ottobre 2013, 09:54 #8
Originariamente inviato da: s0nnyd3marco
Ma c'e' davvero la necessita' di una cosa del genere? mah...


C'è [U]necessità[/U] di qualsiasi altra cosa che non sia cibo o acqua?
E' chiaro che è un di più. E ben venga, un aggeggio come il Leap -se implementato a modo- ha notevoli utilizzi a differenza del touch.
terce28 Ottobre 2013, 10:13 #9
Si, l'hardware è molto simile come la logica di funzionamento ma come detto non è un kinect nel senso che non è un dispositivo Microsoft e soprattutto il software non è MS. Sembra anche molto più preciso e veloce e, al contrario del kinect, lavora su piccole distanze.
birmarco28 Ottobre 2013, 11:21 #10
Guardando i video dimostrativi è veramente molto preciso, a livello del touch usato con una penna capacitiva.

Ha grandi potenzialità questo cosino:
E' in grado di far diventare touch pannelli non touch. Ad esempio, se un monitor 27" 1440p avesse il touch capacitivo costerebbe una follia, mentre così, con 70€ ce lo fai diventare

Permette di controllare il PC a distanza. Ad esempio se sto usando il PC per ascoltare la musica e voglio cambiare canzone, al momento mi tocca prendere in mano il mouse, sdraiarmi sulla scrivania e cambiare. Con questo così posso farlo stando comodamente in piedi. Oppure anche fare pan&zoom su una mappa. con questo così penso sia più veloce.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^