I notebook sempre in grande richiesta, con i Chromebook che crescono più di tutti

I notebook sempre in grande richiesta, con i Chromebook che crescono più di tutti

La domanda di mercato per sistemi notebook continuerà a restare sostenuta anche nel corso del 2021, grazie anche al contributo addizionale dato dai sistemi Chromebook richiesti per il mondo educational

di pubblicata il , alle 08:41 nel canale Portatili
WindowsmacOSChromeChromebookAMDRyzen
 

Che la pandemia globale abbia spinto verso l'alto, su valori che non potevano di certo essere previsti prima, le vendite di sistemi notebook e tablet è ormai un fatto assodato. La necessità per molti di studiare e lavorare da casa ha infatti portato alla necessità di dotarsi di strumenti di lavoro adeguai in ambito domestico, molto spesso con l'acquisto di nuovi PC portatili.

Da questo il superamento, per la prima volta, della soglia di 200 milioni di notebook venduti nel orso del 2020 con una crescita del 22,2% su base annuale come certificato da Trendforce nella propria più recente analisi di mercato.

Tutto questo continuerà anche nel 2021? Secondo Trendforce la risposta non può che essere positiva, viste le continue ricadute sull'economia e sugli stili di vita globali che la pandemia sta continuando a generare. Da questo una previsione di aumento nelle vendite di notebook che nel 2021 toccheranno quota 217 milioni di pezzi, con un incremento dell'8,6% anno su anno.

acer-conceptd-grafica_720.jpg

Interessante evidenziare come parte di questa crescita sarà legata alla domanda incrementale di sistemi Chromebook, particolarmente richiesti proprio nel settore education grazie al connubio tra funzionalità e costo ridotto. Nel corso del 2020 hanno inciso su circa il 14,8% del totale del mercato dei notebook, quota che è destinata ad aumentare sino al 18,5% nel corso del 2021.

Se nel 2020 le vendite di Chromebook hanno toccato quota 29,6 milioni di pezzi, con una crescita annuale di ben il 74%, nel corso del 2021 tale valore è previsto superare quota 40 milioni di pezziper una ulteriore crescita annuale del 37%.

chromebook2019_720.jpg

In termini di sistemi operativi, la diffusione dei Chromebook ha portato ad un riequilibrio: per questi ultimi si prevede in prospettiva una quota di mercato compresa tra il 15% e il 20%, mentre per i sistemi Apple con MacOS la quota di mercato dovrebbe raggiungere circa il 10%. La restante parte sarà dei sistemi Windows, che scenderanno pertanto sotto l'80% continuando a restare i più diffusi ma non più con le percentuali di un tempo.

Trendforce segnala inoltre il successo di AMD in questo settore di mercato, con una percentuale dell'11,4% di sistemi notebook basati su processori Ryzen nel corso del 2019 che è aumentata sino al 20,1% nel 2020 grazie al successo di mercato dei processori Ryzen con architettura Zen 2. All'orizzonte inoltre si affacciano i sistemi Apple basati su chip proprietario, già al debutto con un paio di modelli e che andranno a completare l'intera gamma dell'azienda americana nel corso del 2021 sostituendo le proposte con CPU Intel.

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
djfix1311 Gennaio 2021, 14:16 #1

Chromebook ovunque

in realtà hanno messo come fascia di prezzo sui 400/500 euro tutto Chromebook, pochissimi notebook con processori bassi come i pentium N4200 che valgono meno di 300 euro.
forzare il mercato togliendo la scelta ai clienti è orribile.

i Ryzen poi sono introvabili in tutte le rivendite fisiche (unieuro, euronics, mediaworld ecc)
marmotta8811 Gennaio 2021, 14:25 #2

Saranno finiti i pc windows

Io penso che abbiano venduto tutti i pc in fascia bassa con windows, pertanto sono rimasti solo i chromebook e chi ha necessità di un pc economico non ha più scelta. Ryzen ne vedo ma dai 600€ in su.

Il mio notebook si è rotto a natale,e mi serviva un notebook economico da battaglia, ho dovuto ripiegare su un ricondizionato (non che li regalino neanche questi).
andy4511 Gennaio 2021, 15:47 #3
Originariamente inviato da: djfix13
in realtà hanno messo come fascia di prezzo sui 400/500 euro tutto Chromebook, pochissimi notebook con processori bassi come i pentium N4200 che valgono meno di 300 euro.
forzare il mercato togliendo la scelta ai clienti è orribile.


Sono aumentati tutti i prezzi per le carenze di notebook, i pc windows di fascia bassa ormai montano gli i3 e si trovano sempre nella fascia di prezzo 400/500 €...gli N4200 li montano solo i chromebook.
Il mercato è semplicemente lo specchio della situazione, tanta richiesta, poca offerta.

Originariamente inviato da: djfix13
i Ryzen poi sono introvabili in tutte le rivendite fisiche (unieuro, euronics, mediaworld ecc)


I notebook amd sono sempre stati introvabili, sia nelle rivendite fisiche che in quelle online, oggi poi c'è molta richiesta, quindi è ancora più difficile trovarne uno.
StIwY11 Gennaio 2021, 17:02 #4
Chromebook crescono più di tutti perchè gli utOnti da centro commerciale abboccano. In questi mesi, causa lockdown e scuole chiuse, hanno venduto un sacco di paccottiglia.

Come l'amico di mio cognato, doveva fare un regalo al figlio e c'ha comprato "il computer", mi ha chiamato per installargli "i programmi che gli servono per la scuola". Vado, e trovo un Chromebook Lenovo con una schifosissima CPU Mediatek P60 e 64Gb di ROM. Preso solo perchè era il meno caro al centro commerciale.

Scommetto poi che il commesso gli avrà detto "Si questo è l'ultimiSSSSimo modello dei computer di GuGoL......velociSSSSSimo e ci fai tutto...pure il cappuccino la mattina!".

Costano probabilmente non meno di 350 euro. Per quella cifra ci si compra un VERO computer portatile, magari usato, magari con un modestissimo Celeron o un AMD A4 - A6.....ma sempre dieci volte meglio di questi giocattoli limitati, che alla fine sono solo dei tablet leggermente "pompati".
giugas11 Gennaio 2021, 18:03 #5
Credo che passerà parecchio tempo prima di poter rivedere prezzi decenti.
andy4511 Gennaio 2021, 18:23 #6
Originariamente inviato da: StIwY
Chromebook crescono più di tutti perchè gli utOnti da centro commerciale abboccano. In questi mesi, causa lockdown e scuole chiuse, hanno venduto un sacco di paccottiglia.


Nelle scuole per lo più ormai si usano servizi google, conosco molte persone che li hanno acquistati per i figli e ci si trovano molto bene, così come molti hanno preso dei tablet android...sono più pratici dei classici portatili con windows.

Originariamente inviato da: StIwY
Come l'amico di mio cognato, doveva fare un regalo al figlio e c'ha comprato "il computer", mi ha chiamato per installargli "i programmi che gli servono per la scuola". Vado, e trovo un Chromebook Lenovo con una schifosissima CPU Mediatek P60 e 64Gb di ROM. Preso solo perchè era il meno caro al centro commerciale.


Vista l'attuale scelta dei computer nelle varie catene di elettronica penso non abbia avuto molto da decidere...al di sotto di una certa cifra, mediacom a parte, ci sono solo i chromebook, e tra questi e un mediacom decisamente meglio chrome OS.

Originariamente inviato da: StIwY
Costano probabilmente non meno di 350 euro. Per quella cifra ci si compra un VERO computer portatile, magari usato, magari con un modestissimo Celeron o un AMD A4 - A6.....ma sempre dieci volte meglio di questi giocattoli limitati, che alla fine sono solo dei tablet leggermente "pompati".


Considera che vendono gli A6 di amd a 500 €, quando prima li trovavi anche a 350 €, i prezzi sono leggermente aumentati .
StIwY11 Gennaio 2021, 19:38 #7
No non ci sono giustificazioni per chi compra un coso con un mediatek p60, che ricordiamo è una CPU di due anni fa. Se c'era un commesso come si deve avrebbe detto, senta a me, vada da un'altra parte perchè qui non siamo forniti... Ma sappiamo come vanno queste cose.
andy4511 Gennaio 2021, 20:38 #8
Originariamente inviato da: StIwY
No non ci sono giustificazioni per chi compra un coso con un mediatek p60, che ricordiamo è una CPU di due anni fa.


C'è in vendita il lenovo ideapad 3 con amd A4 3020e a 499 €, che ha prestazioni di un pc di 7/8 anni fa, roba del genere si trovava prima a 300/350 € al massimo.

Originariamente inviato da: StIwY
Se c'era un commesso come si deve avrebbe detto, senta a me, vada da un'altra parte perchè qui non siamo forniti... Ma sappiamo come vanno queste cose.


Il commesso sta li per vendere, se gli chiedono un pc che non superi una certa cifra non è che si inventa quello che non c'è, gli presenta quello che ha...non è che c'è un negozio fornito e uno sfornito, sono tutti sforniti.
Red Dragon11 Gennaio 2021, 22:55 #9
La pandemia in atto ha contribuito pesantemente all'aumento esagerato dei prezzi di notebook e il mercato pc in generale, ma dopo la tempesta arrivera' anche la quiete prima o poi, ad allora ci sara' una botta spaventosa per tutti i venditori, catene commerciali e non, con migliaia di notebook e hardware in generale invenduto, e sul mercato dell'usato si troveranno notebook a dei bei prezzi vantaggiosi.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^