Ecco la perla di Blackberry

Ecco la perla di Blackberry

Blackberry mostra in Smau 2006 il nuovo smartphone Perl destinato a un pubblico consumer; per la società canadese è un importante momento di svolta

di pubblicata il , alle 10:59 nel canale Portatili
BlackBerry
 

Nella nostra breve e rapida visita ai padiglioni di Smau 2006 ci siamo soffermati allo stand Blackberry incuriositi da alcune news lette nei giorni scorsi. Avevamo letto infatti che l'azienda canadese stava per presentare un nuovo terminale che a detta dei primi fortunati osservatori doveva essere il punto di svolta per togliere a Blackberry la nomea di prodotto austero dedicato al business man.

La parola magica attorno a cui ruota l'attesa piccola rivoluzione è "perl" proprio per sottolineare il nuovo dispositivo da utilizzare per la selezione e la navigazione all'interno dei menù. La riduzione delle dimensioni rispetto a un classico Blackberry è stata raggiunta implementando sul modello Perl una tastiera QWERTY che fa uso delle tecnologie tecnologia Sure Type grazie alle quali il numero di tasti viene dimezzato.

Chi è abituato alle tastiere estese o al sistema T9 diffusissimo su molti telefoni potrà non gradire questa scelta ma Blackberry ha dovuto trovare un compromesso per poter realizzare con il Blackberry Perl un prodotto da taschino.

Il target degli utenti consumer, o forse è il caso di dire meno business, apprezzerà il display a colori con risoluzione di 240px X 260px la cui retroilluminazione è regolata automaticamente da un sensore che rileva che condizioni di luce in cui lo smartphone viene utilizzato. Altro elemento interessante per un utilizzo extra lavorativo è la funzione di player multimediale con supporto ai file MP3, ACC, MPEG4 e H.263.

La fotocamera integrata è l'ormai classica soluzione da 1,3Mpx che deve essere vista come un ulteriore accessorio a disposizione per eventuali scatti di emergenza. Il Blackberry Perl mette ovviamente a disposizione le opzioni email “push-based” che di fatto hanno decretato il successo di questi prodotti.

In conclusione sintetizziamo le caratteristiche tecniche del nuovo Balckberry Perl definendolo un dispositivo quad-band con supporto GSM/GPRS e EDGE che misura mm107x50x14.5 e pesa 89.5. La mancanza dell'opzione wi-fi può apparire significativa ma il Blackberry Perl sembra essere il primo di una nuova serie di prodotti che nei prossimi mesi verranno presentati.

Il nuovo smartphone Blackberry Perl verrà presentato entro fine mese dalle società di telefonia mobile che nei confronti di questo genere di terminale e delle tecnologie email “push-based” stanno dimostrando molta attenzione.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

44 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ripper7105 Ottobre 2006, 11:07 #1
89 grammi ? con batteria? sarebbe fantastico....
KiDdolo05 Ottobre 2006, 11:08 #2
bello bello, credo sia quello che ho intravisto ieri alla tivvù nel servizio dedicato allo smau... facevano vedere anche un carrello della spesa multimediale con schermo lcd

chissà quanto costerà sto cell, avrà anche il blututù?
Ventresca05 Ottobre 2006, 11:20 #3
Se non è Wi Fi è praticamente inutile...
joe4th05 Ottobre 2006, 11:33 #4
Scusate l'OT, ma spiegatemi una cosa? Ma perché i "business man" hanno così
bisogno di muoversi? Nell'era dell'IT, non dovrebbero
starsene nel loro ufficio e usare gli strumenti offerti dalle
nuove tecnologie (videoconferenze, etc.)
invece di viaggiare continuamente da New Yor a Parigi, per usare un cellulare monopulsante con cui fare anche il caffé?
piffe05 Ottobre 2006, 11:34 #5

x Ventresca

Perchè l'assenza del WiFi inficia anche l'uso del modulo telefonico?
La piattaforma poi è proprietaria quindi niente Skype o voip.Inoltre che sfrutta la modalità push solitamente ha un abbonamento FLAT per il traffico internet... WiFi inutile. :P

Ciauz!
GIVDYX05 Ottobre 2006, 11:36 #6
...per certi...appuntamenti...incontri...decisioni...e' sempre meglio...non ricorrere nemmeno alle videoconferenze ...
joe4th05 Ottobre 2006, 11:39 #7
ma che razza di business man sono allora...? Esistono canali sicuri
per fare le videoconferenze. Che senso ha fare 12 ore di volo
per incontrare una o più persone alla quale dire in mezz'ora
ciò che si poteva dire prima in videoconferenza...Le aziende
non mi sembrano molto sveglie in tal senso. Vogliamo
vedere le differenze di costi dei viaggi, pernottamenti, etc.?
piffe05 Ottobre 2006, 11:40 #8
Originariamente inviato da: joe4th
Scusate l'OT, ma spiegatemi una cosa? Ma perché i "business man" hanno così
bisogno di muoversi? Nell'era dell'IT, non dovrebbero
starsene nel loro ufficio e usare gli strumenti offerti dalle
nuove tecnologie (videoconferenze, etc.)
invece di viaggiare continuamente da New Yor a Parigi, per usare un cellulare monopulsante con cui fare anche il caffé?

Per noi "business man" fare quel che dici è molto difficile quando l'interlocutore non è organizzato come noi. Inoltre, recarsi dal cliente per conludere un contratto, fare un'offerta o semplicemente curargli una pratica è un gesto di attenzione in più, e ti assicuro che il "contatto" umano paga (nel vero senso della parola).

Ciauz!
NAM_Xavier05 Ottobre 2006, 11:43 #9
maddai la tastiera qwerty sul cellulare!! ma sono matti..scrivere diventa veramente scomodo!! potevano tranquillamente lasciare la tastiera come sui cellulari normali!! le letere del'alfabeto sono quelle....quindi se ci stannocosì ci stanno anche nella maniera tradizionale!
tazok05 Ottobre 2006, 11:58 #10
Originariamente inviato da: NAM_Xavier
maddai la tastiera qwerty sul cellulare!! ma sono matti..scrivere diventa veramente scomodo!! potevano tranquillamente lasciare la tastiera come sui cellulari normali!! le letere del'alfabeto sono quelle....quindi se ci stannocosì ci stanno anche nella maniera tradizionale!


bella idea è...

sai io ho un palm treo 650...la tastiera QWERTY non è che è utile,qualcosa di più.voi premete pure 100 volte i vostri tastini,io li premo una volta e ci scrivo anche in word-excel...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^