Dell a caccia di rivenditori

Dell a caccia di rivenditori

Dell ha avviato un programma di canale dedicato al nostro Paese: disponibili due differenti possibilità di adesione attraverso le quali i rivenditori potranno accedere a risorse aggiuntive

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 11:38 nel canale Portatili
Dell
 

Dopo vari segnali provenienti da altri mercati e svariate illazioni, Dell svela la propria strategia rivolta al canale: negli USA Wal-Mart da tempo vende i PC del produttore americano e anche in terra europea Carrefour sta facendo altrettanto. Per il momento l'Italia è ancora estranea a queste dinamiche riservate al retail ma le cose son destinate a cambiare.

Dell in questo periodo sta selezionando possibili rivenditori i quali avranno la possibilità di aderire al programma Partner Direct; parallelamente si sta costruendo una struttura capace di supportare tutte le fasi di vendita indiretta.

“E’ un periodo davvero straordinario per Dell – stiamo procedendo con la nostra strategia di canale velocemente e bene, rafforzando le relazioni con i partner e, in ultima analisi, con i clienti” ha detto Josh Claman, Vice President e General Manager Dell Channels – per la regione EMEA. “Negli ultimi mesi, abbiamo parlato con centinaia di partner e il feedback ricevuto è stato incalcolabile. Dell conta più di 30.000 partner globali in tutto il mondo che hanno generato circa 9 miliardi di dollari di fatturato nell’ultimo anno Il nostro obiettivo è quello di far crescere il business dei partner più velocemente della media aziendale, certificando diverse migliaia di partner che investono nell’area soluzioni, in linea con quelle che sono le priorità strategiche di Dell.”

E' stato anche previsto un ulteriore programma dedicato agli operatori che desiderano instaurare una collaborazione ancor più forte con Dell: il Certified Partner mette a disposizione ulteriori risorse di marketing, consente l'utilizzo del logo Dell e permette di avere a disposizione prodotti demo. Dell vuole promuovere e nuove soluzioni di vendita indiretta accoppiandole ai noti vantaggi del modello diretto, nel quale l'opzione build to order è una delle caratteristiche fondamentali.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

37 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Scruffy14 Febbraio 2008, 12:14 #1
per me per i portatili dell è la numero 1..... notebook espandibili, basso costo e assistenza al top... per i fissi, chi non vuole un assemblato . può cmq optare per dell che fa anche fissi di qualità al giusto prezzo. poi le promozioni che fanno sono infinite. è normale che vogliano espandersi ulteriormente
Baroz614 Febbraio 2008, 12:22 #2

non hai mai avutoun portatile dell???

Io lavoro per una grande azienda come tecnico.
Abbiamo quasi tutti portatili Dell.
Ti posso assicurare che fanno pena.

Lo chassis è di plastica. I componenti usati sono di bassissima qualità; per questo motivo si rompono in continuazione.

Per forza costano poco.
Luca6914 Febbraio 2008, 12:24 #3
Nessuno regala nulla.
Noi utilizziamo i "lenovo" e t assicuro che non sono piú gli IBM di una volta
enrsil198314 Febbraio 2008, 12:27 #4
Io ho avuto un Inspiron 9400, pagato davvero poco a confronto con gli altri notebook dalle caratteristiche simili (7900GTX!!!), la scocca era pessima, ma l'assistenza è da paura... mi si ruppe il modulo bluetooth e in 14 ore contate il pezzo nuovo era già a casa mia.
I componenti interni erano di ottime marche!
Peccato che i nuovi modelli siano davvero costosi (ma anche più belli dei precedenti), vorrei un XPS da 12 pollici ma ora li fanno solo da 13... d'oh!
MadMax of Nine14 Febbraio 2008, 12:40 #5
Originariamente inviato da: Baroz6
Io lavoro per una grande azienda come tecnico.
Abbiamo quasi tutti portatili Dell.
Ti posso assicurare che fanno pena.

Lo chassis è di plastica. I componenti usati sono di bassissima qualità; per questo motivo si rompono in continuazione.

Per forza costano poco.


Scommetto che avete preso inspiron e vostro... la gamma latitude e precision ( Business ) è tutt'altra cosa...
Garz14 Febbraio 2008, 13:16 #6
felicissimo possessore di inspiron 9400 con il migliore hw disponibile a ottobre 2006. mai un problema con calore, batteria (gioco 2,5 ore con la 7900gs tanto per dire!), componenti o assistenza..
poi non capirò mai il discorso sui pezzi scadenti.
cioè: l'harddisk del produttore x modello y è lo stesso per tutti! al pari di schede grafiche processori ecc..
non venitemi a raccontare che i dischi di un mac (ed esempio..) è giusto che costino di + xke vengono fatti meglio!
sveeeglia!
l'unica cosa che si può dire è il telaio di plastica come tra l'altro hanno la maggiorparte dei portatili, cioè tutti i portatili "normali" ne buisness ne gaming o altro..
MarcoG1914 Febbraio 2008, 13:26 #7
Originariamente inviato da: Garz
non venitemi a raccontare che i dischi di un mac (ed esempio..) è giusto che costino di + xke vengono fatti meglio!
sveeeglia!
l'unica cosa che si può dire è il telaio di plastica come tra l'altro hanno la maggiorparte dei portatili, cioè tutti i portatili "normali" ne buisness ne gaming o altro..


Quoto e straquoto.... nessuno regala nulla tantomeno dell ... ma credetemi 100000 volte melio dell che acer provato sulla pelle. (poi se a voi è andata bene è un'altra storia )
Brigno14 Febbraio 2008, 13:36 #8
Ho provato tanti portatili ma alla fine rimango e rimarrò con DELL.

I problemi li possono avere tutti ma DELL il giorno dopo te li risolve !!!

Acer 1 mese
Asus 48 giorni
ALtre marche ...lasciamo perdere..

Mi manca HP e IBM (Lenovo per la precisione) ma dopo aver provato DELL non torno più indietro.

PS: la possibilità di configurare la macchina come la vuoi tu e il fatto di trovare ancora PC con la RS232 ed il FD non sono molti ad offrirtela !!

Criceto14 Febbraio 2008, 13:55 #9
Originariamente inviato da: MarcoG19
Quoto e straquoto.... nessuno regala nulla tantomeno dell ... ma credetemi 100000 volte melio dell che acer provato sulla pelle. (poi se a voi è andata bene è un'altra storia )


Beh stai facendo a gara tra monnezze...
Se volete un po' di qualità e proprio vi stanno antipatici i Mac, almeno compratevi un Sony!
tonziefed14 Febbraio 2008, 14:12 #10
Dell è risaputo offrire un ottimo servizio di assistenza e mediamente si tratta di NB buoni, certamente il tempo di intervento in caso di problemi è importanti, proprio per questo ho preso un Santech, che garantisce i tempi di intervento più rapidi con una garanzia di 3 anni sui notebook...

Certo la qualità si paga, ma un NB con chassis in magnesio (oltreché l'onnipresente pvc) mi garantisce una dissipazioni migliore

e poi ci sono mille motivazioni valide...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^