Cambio di revision per i processori Intel Sandy Bridge-E

Cambio di revision per i processori Intel Sandy Bridge-E

Tra il debutto ufficiale, fissato per metà Novembre, e l'inizio del 2012 Intel metterà a disposizione una nuova revision dei propri processori enthusiast di prossima generazione. Alla base alcuni limiti con la tecnologia VT-d.

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 09:03 nel canale Portatili
Intel
 

Il debutto delle prime soluzioni Intel della famiglia Sandy Bridge-E non avverrà senza problemi, stando a quanto comunicato dal sito VR-Zone con questa notizia. Al debutto, infatti, questi processori verranno presentati in stepping C1 ma saranno poco dopo sostituiti da quelli revision C2.

Alla base di questo aggiornamento della revision alcuni problemi legati al funzionamento della tecnologia VT-d implementata nei processori. Se questo non sembra rappresentare un particolare problema con i processori Sandy Bridge-E destinati a sistemi desktop, nei quali tipicamente le tecnologie di virtualizzazione non vengono sfruttate, ben diverso è il discorso con riferimento alle proposte destinate alla famiglia Xeon.

Sappiamo infatti che i processori Sandy Bridge-E rappresentano la base delle proposte Xeon E5, prossima generazione di CPU per sistemi server con un massimo di due socket che andrà a prendere il posto dei processori Xeon 5600 attualmente presenti sul mercato.

Questo potrebbe anche spiegare il ritardo nel debutto delle soluzioni Xeon E5, di fatto posticipato ai primi mesi del 2012, mentre per le proposte Sandy Bridge-E destinate a sistemi desktop con chipset Intel X79 è confermato il lancio per la metà del mese di Novembre.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
traider06 Ottobre 2011, 14:16 #1
Qualcuno Può farmi un breve riassunto su cosa significhi la sigla E davanti i processori Sandy Bridge ? .
keroro.9006 Ottobre 2011, 14:22 #2
Originariamente inviato da: traider
Qualcuno Può farmi un breve riassunto su cosa significhi la sigla E davanti i processori Sandy Bridge ? .


Semplicemente che sono per la piattaforma enthusiast (lga 2011) e non lga 1155...
kuru06 Ottobre 2011, 14:23 #3
annamo bene
il fatto che la maggior parte degli user desktop non usi la VT-d non è una scusante per mettere in commercio CPU difettose.
Sembra, ma giusto un po', che stiano puntando sulle vendite natalizie. (vedi anche la semplificazione dei primi X79)
Poi qualcuno dirà: a me la CPU va bene così com'è quindi la compro lo stesso, ma il prezzo sarà ridotto?
Spero comunque che non ci siano problemi di gioventù questa volta
lostx8706 Ottobre 2011, 21:15 #4
io invece spero proprio nei problemi di gioventù, magari se ne avvantaggia un pochetto AMD e non sarebbe male...
marchigiano06 Ottobre 2011, 21:39 #5
bo io la virtualizzazione a volte la uso, fa comodo... anche sull'atom n270 solo che era un po "lentino"

secondo me la usa più gente di quanto si pensi

una cpu di tale livello senza virtualizzazione sarebbe uno scandalo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^