Razer Turret, tastiera a mouse per videogiocatori da divano

Razer Turret, tastiera a mouse per videogiocatori da divano

Razer presenta Turret, un soluzione all-in-one per videogiocatori che preferiscono il divano alla scrivania: è composta da una tastiera wireless e da un mouse che può essere utilizzato utilizzando un apposita area presente sulla tastiera.

di pubblicata il , alle 15:01 nel canale Periferiche
Razer
 

Razer  ha annunciato nelle scorse ore la disponibilità di Razer Turret, una soluzione completa destinata ai videogiocatori interessati a spostare la location di gioco dalla scrivania al divano. Impresa semplice con i giochi che sono ottimizzati per il controllo tramite gamepad, un po' meno per quelli che si controllano al meglio solo con tastiera e mouse.

La soluzione proposta da Razer si articola in una tastiera wireless che può essere comodamente tenuta sulle ginocchia, in un mouse e in una lapboard, ovvero un'ampia superficie magnetica che si unisce senza soluzione di continuità alla tastiera e sulla quale è possibile utilizzare il mouse. Soluzioni simili sono state introdotte per controllare i sistemi HTPC mediante le tastiere con touchpad integrato, ma l'esperienza maturata da Razer nel settore delle periferiche destinate ai videogiocatori consente di creare un prodotto maggiormente adatto a tale utenza. 

razer turret 

Mouse e superficie destinata al suo scorrimento sono strettamente legate da un sistema magnetico, indispensabile visto che il tutto andrà tenuto sulle ginocchia. I giocatori più esigenti, solitamente, mal sopportano periferiche di input wireless a causa dei lag che possono emergere nelle fasi di gioco più concitate; Razer ha previsto un connettività dual wireless che promette di eliminare i lag quando si utilizza la tastiera connessa al PC tramite l'adattatore a 2.4 GHz.

raz turret

Per rendere più confortevole l'esperienza, la tastiera clichet con funzione antighosting si presenta con uno spessore sottile a tal punto da renderla comoda nello scenario di utilizzo ideale, ovvero sulle ginocchia dell'utente. Lo spessore contenuto, naturalmente, condiziona la tipologia di tastiera che non è di tipo meccanico. Come confermano le immagini ufficiali, quando il kit non viene utilizzato può essere riposto nell'apposita dock di ricarica fornita in dotazione; la lapboard è agganciata alla tastiera con un sistema di cerniere che consente di ripiegarla per occupare meno spazio possibile: 

razer turrent

Le caratteristiche degli elementi che compongono il kit Razer Turret fanno riferimento, per quanto riguarda la tastiera, a:

  • Supporto funzionalità anti-ghosting sino a 10 pressioni simultanee dei tasti
  • Tasti clichet
  • Tasti Android dedicati
  • Batteria Li-Po (1500 mAh), durata della batteria sino a 4 mesi

mentre per il mouse. 

  • Sensore laser 3500 DPI
  • Sino a 40 ore di autonomia con utilizzo continuo
  • Batteria Li-Po (1000 mAh)
La presenza dei tasti Android dedicati si giustifica alla luce del fatto che Razer ne prevede l'utilizzo non solo con il PC ma anche con il Razer Forge TV, il set-top-box  Android TV. Il prezzo di Razer Turret non è propriamente contenuto, come solitamente non lo sono i prezzi delle periferiche Razer. Nel mercato italiano viene proposta a 189,99 euro, per il momento disponibile solo in versione americana. Per ulteriori informazioni ed eventuale acquisto, è possibile collegarsi allo shop ufficiale di Razer. 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
PaulGuru20 Aprile 2016, 16:27 #1
Mi domando come sia possibile che non riescano a sfornare una tastiera seria Wireless.

Si riesce a realizzare un mouse gaming wireless ( Logitech 602 in primis ) ma non una tastiera seria mai.
Bivvoz20 Aprile 2016, 16:53 #2
È una bella idea anche se io non la userei mai... ma 190 euro?
DarkmanDestroyer20 Aprile 2016, 19:13 #3
aspettavo il prezzo sperando fosse un pelino abbordabile...
e sopratutto avesse anche la connessione bluetooth
invece, purtroppo per me e le mie esigenze non è così
quanto al prodotto in se direi che segue tranquillamente la linea della serie gaming, sia come prezzo che come carateristiche. pecca come sopra del bluetooth per la connessione conseguente a qualsiasi ambiente sperovvisto di usb (che a discapito di quanto si pensi nei micro pc da tv capita spesso)
peccato
_nick_20 Aprile 2016, 21:42 #4
Carina, peccato che l'impugnatura dei mouse razer non mi sia mai andata a genio e a guardare le foto anche quella di questo non fa per me. Personalmente aspetto il lapdog di corsair anche se quello è solo con cavo.
ilario321 Aprile 2016, 10:48 #5

Soldi buttati via

Vuoi un mouse Razer?
Sappi che spendi 79 euro e dopo meno o max 2 anni ti ritrovi il doppio click e devi cambiare.
Vuoi una tastiera razer? Sappi che i driver fanno caxxare, la tastiera si blocca spesso e non vanno + i tasti e ti tocca riavviare perdendo tutto il lavoro, escono spesso driver nuovi che fanno peggio di quelli precedente.

C'è l'ho con la Razer? No, ho speso appunto 79 euro per il Mouse e 119 per la tastiera per avere i problemi di cui sopra.........
PaulGuru21 Aprile 2016, 11:55 #6
Originariamente inviato da: ilario3
Vuoi un mouse Razer?
Sappi che spendi 79 euro e dopo meno o max 2 anni ti ritrovi il doppio click e devi cambiare.
Vuoi una tastiera razer? Sappi che i driver fanno caxxare, la tastiera si blocca spesso e non vanno + i tasti e ti tocca riavviare perdendo tutto il lavoro, escono spesso driver nuovi che fanno peggio di quelli precedente.

C'è l'ho con la Razer? No, ho speso appunto 79 euro per il Mouse e 119 per la tastiera per avere i problemi di cui sopra.........


Io ho il Deathadder 2013 preso lo stesso mese di uscita e ancora oggi non solo i tasti sono perfetti ma anche la superficie superiore è pari al nuovo. Inoltre i tasti Razer utilizzano sempre gli stessi switch dei concorrenti.
Jack.Mauro21 Aprile 2016, 12:20 #7
Sarà, ma io quando connetto il pc al televisore uso la Logitech K400 trovata qualche mese fa scontata a 25€......

si può rompere e la posso ricomprare 7 volte per quel prezzo....... ma ammetto che è molto meno figa :-D
PaulGuru21 Aprile 2016, 12:23 #8
Originariamente inviato da: Jack.Mauro
Sarà, ma io quando connetto il pc al televisore uso la Logitech K400 trovata qualche mese fa scontata a 25€......

si può rompere e la posso ricomprare 7 volte per quel prezzo....... ma ammetto che è molto meno figa :-D

Presumo ci sia qualche differenza a livello di "prestazioni", "lag" e "anti-ghosting" rispetto alla K400.
Poi forse sta Turrent avrà anche una superficie con trattamento antisudore e lettere stampate col laser.


A quel prezzo non compri la tastiera, ma tastiera, mouse e mousepad.
ilario321 Aprile 2016, 16:33 #9
Originariamente inviato da: PaulGuru
Io ho il Deathadder 2013 preso lo stesso mese di uscita e ancora oggi non solo i tasti sono perfetti ma anche la superficie superiore è pari al nuovo. Inoltre i tasti Razer utilizzano sempre gli stessi switch dei concorrenti.


Che dire, sarà il mio solito culo?
Per la tastiera pensavo fosse un problema del mio vecchio pc con Socket 775 e mobo MSI con chipset P45, aveva iniziato a dare segni di squilibrio (usb che si disattivavano, HD che non venivano riconosciuti e poi riconosciuti ecc) , cambiando config il problema però è rimasto...
PaulGuru21 Aprile 2016, 17:10 #10
Originariamente inviato da: ilario3
Che dire, sarà il mio solito culo?
Per la tastiera pensavo fosse un problema del mio vecchio pc con Socket 775 e mobo MSI con chipset P45, aveva iniziato a dare segni di squilibrio (usb che si disattivavano, HD che non venivano riconosciuti e poi riconosciuti ecc) , cambiando config il problema però è rimasto...
Non sò le tastiere dal punto di vista del software, ma il driver Synapse che unifica tutti i dispositivi non l'ho mai trovato problematico nemmeno una volta, è proprio perfetto per me, mai crash, lags, finestre di errori o complicazioni ........ nulla da dire e pensare che avevo molti timori da quel punto di vista.

Anche il mousepad per me è il migliore in assoluto il Goliathus dal 2013 in poi ( la versione col le cuciture sui bordi ), dopo anni ancora oggi non ha segni di usare nemmeno sui bordi, è ancora nuovo a vedersi e sempre piacevole al tatto ( Goliathus speed parlo ).

Per le tastiere in sè non ho mai avuto Razer, visto che a quel prezzo non capisco come si possa concepirne l'esistenza di fronte ad altre come Corsair, però i modelli precedenti alla gamma meccanica in sè mi han sempre suscitato incredulità di fronte al costo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^