FSP Hydro G 650 Watt: l'alimentatore modulare e silenzioso

FSP Hydro G 650 Watt: l'alimentatore modulare e silenzioso

La famiglia di alimentatori FSP Hydro G, con modelli da 650, 750 e 850 Watt, abbina una costruzione di tipo modulare ad una ventola dal funzionamento dinamico che rimane ferma quando non viene richiesta potenza

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 17:35 nel canale Periferiche
FSP
 

FSP Group è azienda taiwanese, fondata nel 1993, specializzata nello sviluppo e nella costruzione di sistemi di alimentazione per le differenti tipologie di sistemi PC presenti in commercio. L'azienda produce soluzioni che spaziano dai sistemi desktop tradizionali, anche di piccole dimensiono, sino agli alimentatori per server di elevata potenza senza trascurare le soluzioni notebook. FSP Group sviluppa e costruisce alimentatori per un ampio numero di aziende che poi rivendono questi modelli a proprio brand nel mercato retail, ma ha sviluppato anche una serie di modelli a proprio marcho tra i quali evidenziamo la gamma Hydro G.

fsp_hydro_g_650_1.jpg

Questa famiglia comprende al momento attuale 3 modelli, caratterizzati rispettivamente da potenze pari a 650 Watt, 750 Watt e 850 Watt. Se la qualità di un alimentatore è tipicamente legata ai componenti interni con i quali è costruito, l'aspetto esterno è quello che può caratterizzare un modello rispetto ad altro simile per posizionamento di mercato, per quanto sia difficile al momento poter andare oltre le tipiche dimesioni squadrate. Con Hydro G FPS ha scelto di offrire 3 differenti sticker identificativi che possono essere attaccati sul lato, in colori differenti così da abbinarsi al design interno scelto per gli altri componenti del sistema quali scheda video e scheda madre.

[HWUVIDEO="2073"]FSP Hydro G 650W: l'alimentatore modulare e silenzioso[/HWUVIDEO]

La ventola da 135 millimetri integrata in questo alimentatore ha un principio di funzionamento di tipo smart: sino a quando il sistema non richiede il 30% della potenza massima rimane spenta, così da minimizzare il rumore quando il PC non è impegnato nell'esecuzione di applicazioni gravose in termini di potenza di calcolo. Una volta avviata la ventola viene spenta nuovamente, in automatico, quando il livello di carico scende sotto il 20% del massimo.

La costruzione prevede un design che proviene dal mondo industriale, quello degli alimentatori per sistemi server che storicamente rappresenta uno dei mercati nei quali FSP è impegnata. Questo permette di ottenere la certificazione 80 Plus per questo modello, con una efficienza che supera il 90% in molte condizioni d'uso. FSP ha optato per un design di tipo modulare, che facilita l'installazione all'interno del case: vengono utilizzati solo i connettori indispensabili, evitando che cavi supplementari siano presenti all'interno dello chassis ostacolando in parte il flusso dell'aria di raffreddamento.

fsp_hydro_g_650_2.jpg

Abbiamo avuto modo di utilizzare questo alimentatore all'interno di un sistema in redazione, dotato di processore Intel Core i7 e di una scheda video GeForce GTX 970 OC e utilizzato per pilotare un visore per la realtà virtuale HTC Vive. Non abbiamo evidenziato problemi di sorta nel periodo di test con Hydro G 650 Watt: il funzionamento è sempre stato silenzioso e non abbiamo evidenziato instabilità durante l'uso.

La potenza di 650 Watt è più che sufficiente per pilotare un sistema desktop di fascia alta con CPU anche a 8 core e scheda video top di gamma su slot PCI Express. Le versioni di potenza superiore, rispettivamente da 750 Watt e 850 Watt di potenza, sono indicate in presenza di configurazioni più complesse, come ad esempio quelle nelle quali sono abbinate sue schede video di fascia medio alta sfruttando le tecnologie AMD Crossfire o NVIDIA SLI a seconda del tipo di modello scelto.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito ufficiale dell'azienda a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^