In collaborazione con TECHly

Da TECHly due puntatori laser per gestire al meglio le presentazioni

Da TECHly due puntatori laser per gestire al meglio le presentazioni

I due puntatori laser della line-up di TECHly vantano delle caratteristiche molto interessanti per gestire al meglio ogni presentazione. Si rivolgono naturalmente al professionista e alle aziende, ma possono essere molto utili in ogni presentazione

di pubblicata il , alle 13:01 nel canale Periferiche
 

Che sia per esporre un progetto, o per questioni finanziarie, o ancora per indicare l'andamento di un particolare trend, ogni presentazione può rivelarsi una vera e propria incognita. Spesso ci si trova a dover confrontarsi con partecipanti stanchi o svogliati, e catturare la loro attenzione può diventare particolarmente ostile. In più, se dobbiamo presentare un argomento esposto su più slide armeggiare di volta in volta con il computer può diventare estenuante, sia per noi che per chi ci guarda. Proprio per questo nelle varie presentazioni si sta diffondendo sempre più l'uso di un "presenter", ovvero un dispositivo che può fungere da cursore, o semplicemente da periferica per passare da una pagina all'altra, e che consente di rimanere più concentrati nell'esposizione e di svolgere la presentazione in maniera professionale.


Clicca per ingrandire

Il tutto ad un costo che può essere davvero irrisorio: TECHly propone una sua versione di presentatore molto interessante, disponibile in due varianti. Una di queste dispone di una semplice batteria alcalina in formato AAA, l'altra invece una batteria al litio ricaricabile attraverso un cavetto proposto in dotazione e un connettore micro-USB. Proprio come uno smartphone. I due modelli hanno diversi elementi in comune, ma anche caratteristiche esclusive che mancano nell'altro, quindi vale la pena trattarli singolarmente. Fra le differenze sostanziali c'è il costo: se la versione con batteria alcalina viene proposta a 19 euro e rappresenta la soluzione più economica, la versione con batteria al litio, più comoda, costa 30 euro, e ha anche qualche funzionalità aggiuntiva.

Puntatore Laser Wireless TECHly per presentazioni

Il modello di base è un puntatore laser compatto, sottile e leggero e rappresenta una soluzione essenziale per affrontare ogni presentazione con estrema disinvoltura. Supporta, secondo ai dati di targa rilasciati dal produttore, una distanza di fino a 100 metri: non è un dato che può essere verosimilmente sfruttato, ma viene indicato per dire che si possono coprire le superfici di ogni sala riunioni senza difficoltà. Il puntatore utilizza una tecnologia wireless in radio-frequenza a 2.4GHz e dispone di un laser di classe 2M per sottolineare gli elementi su cui vogliamo porre l'attenzione dei partecipanti alla presentazione. La potenza di uscita massima è inferiore al mW, con il laser che può raggiungere una distanza massima di 200 metri. La batteria è inclusa, e con essa il peso raggiunge i 18,6 grammi con un bilanciamento a nostro avviso perfetto.


Clicca per ingrandire

Esteticamente il Puntatore Laser Wireless di TECHly appare come una penna un po' più spessa del normale, e si tiene in mano con particolare agevolezza. Dispone di tre tasti sulla sua parte frontale, dove campeggia anche il logo del produttore: uno serve ad attivare il puntatore laser, che può essere diretto verso un monitor, così come su una lavagna, un muro o anche una qualsiasi superficie piana; le freccette invece servono a passare avanti o indietro fra le slide di PowerPoint, o interagire con il software in esecuzione sul computer collegato. Per collegare il puntatore al computer è presente un ricevitore USB (una sorta di chiavetta) che, quando non è in uso, può essere riposto all'interno di un vano presente nel puntatore. L'aggancio è magnetico ed estremamente comodo, con il rischio di perdere la chiavetta che è praticamente molto basso.

Il puntatore dispone di un selettore On/Off per l'accensione e lo spegnimento, ed è compatibile su tutti i tipi di sistemi Windows, Mac, Linux e anche Android e viene fornito con una borsetta in tessuto per rendere più semplice il trasporto e due manuali d'istruzione, uno in lingua inglese e l'altro in italiano. Costa 19 euro sul sito Manhattan Shop.

Puntatore Laser Wireless TECHly per presentazioni con batteria al litio integrata

Il modello con batteria al litio integrata si fa riconoscere per una forma leggermente diversa e per un peso complessivamente sensibilmente superiore: pesa 32,1 grammi secondo i dati di targa, quindi poco più di 10 in più, con una differenza che si fa sentire nel paragone diretto. Il bilanciamento del peso è leggermente spostato verso il lato in cui è installata la batteria, che in questo caso non può essere rimossa ma solo ricaricata attraverso il cavo in dotazione. Si tratta di una soluzione enormemente più comoda, ma anche sensibilmente più costosa: il prezzo su Manhattan Shop è di 30 euro, per un prodotto che sostanzialmente ha le stesse caratteristiche del modello di base e qualche altra aggiunta. Può essere utilizzato con le stesse modalità, e a differenza del fratellino minore dispone di quattro tasti, e non solamente di tre.


Clicca per ingrandire

Oltre alle freccette direzionali per la funzione avanti/indietro, è presente un tasto dedicato per accedere allo schermo intero. È un tasto multi-funzionale: se si fa un doppio click si emula il comportamento del tasto Invio, mentre con una pressione prolungata è come se si premesse la combinazione di tasti da tastiera Alt+Tab. Così come con l'altro modello, anche le freccette dispongono di modalità d'uso alternative che possono servire all'interno delle sessioni più complesse (sul manuale utente sono spiegate tutte le combinazioni). Le specifiche tecniche del modello con batteria al litio integrata sono praticamente le stesse: quello che cambia è la tipologia di batteria integrata, che è ai polimeri di litio da 360 mAh ricaricabile via connettore micro-USB. Non manca inoltre una clip che consente di riporre il puntatore nell'orlo di una tasca quando non serve.

Anche in questo caso troviamo il ricevitore USB che può essere inserito nel vano apposito e il selettore On/Off, e in aggiunta c'è anche un bilancere che può essere utilizzato per gestire il volume del computer collegato. Come il modello di base, anche quello con batteria al litio può essere collegato con i sistemi Windows, Mac, Linux e Android, ed è presente in dotazione una borsetta in tessuto particolarmente gradevole al tatto. Il prezzo è più alto, pari a 30 euro su Manhattan Shop.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

 
^