Corsair, nuova versione della tastiera meccanica K68: anche per lei illuminazione RGB

Corsair, nuova versione della tastiera meccanica K68: anche per lei illuminazione RGB

La precedente versione K68 "RED" già a catalogo, si distingueva per un buon rapporto qualità prezzo e veniva proposta come prima scelta per gli utenti in cerca di una tastiera meccanica completa, equipaggiata con switch di buona qualità ad un prezzo che tutto sommato rappresenta la base di partenza per prodotti di questo segmento

di Carlo Pisani pubblicata il , alle 15:01 nel canale Periferiche
Corsair
 

Corsair, leader mondiale nelle periferiche gaming, ha presentato una nuova tastiera meccanica, o meglio un'evoluzione di un modello già a catalogo, stiamo parlando della K68 RGB, periferica gaming che acquista un significativo accorgimento estetico rendendola più personalizzabile e simile ai prodotti di fascia più alta.

La versione K68 "RED" già a catalogo, si distingueva per un buon rapporto qualità prezzo e veniva proposta come prima scelta per gli utenti in cerca di una tastiera meccanica completa, equipaggiata con switch di buona qualità ad un prezzo che tutto sommato rappresenta la base di partenza per prodotti di questo segmento; unica pecca forse quella legata alla retroilluminazione monocromatica rossa dettaglio che può non essere apprezzato da tutti quando si decide di investire per "arredare" la propria scrivania.

Ora, come le altre tastiere del catalogo, viene proposta in nuova versione RGB con la possibilità di personalizzare il colore e gli effetti prodotti dai led di ogni singolo tasto, equipaggiata al 100% con tasti CHERRY MX RED ciascuno con singolo LED RGB, garantisce un buon rapporto tra prestazioni ed effetto estetico, nonché viene proposta  anche con lay-out italiano, così da attirare l'attenzione di tutti quegli utenti in cerca di una tastiera di qualità che però non vogliono passare per forza ad un lay-out internazionale.

Mantenuta anche la protezione intrinseca di ogni tasto contro polvere e liquidi, così da garantire un grado di protezione generale della tastiera non inferiore ad IP32; a completare troviamo, come nel modello RED, tasti multimediali semplici programmabile tramite il software CORSAIR Utility Engine ed un poggiapolsi removibile.

Questa nuova versione RGB è stata presentata con un prezzo per il mercato statunitense di 10 $ superiore a quello della precedente versione, cioè pari a 119,99 $, sul mercato europeo attualmente il modello già a catalogo lo si può trovare ad una prezzo di vendita che si aggira tra i 120 ed i 140 €, quindi questo nuovo modello RGB in linea teorica non dovrebbe superare quota 150 € anche per non avvicinarsi troppo ai prodotti della fascia di prezzo successiva.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
[Umby]31 Gennaio 2018, 15:22 #1
10 $ in USA, e 120 Euro Europa ???
Sandro kensan31 Gennaio 2018, 15:38 #2
Troppi soldi 150 euro, era la mia tastiera che più tenevo sott'occhio e speravo che arrivasse quella con i tasti ITA, però 150 euro sono troppi, veramente troppi.

Molto meglio la mia K61c che mi è costata mi pare una sessantina di euro, qualità ottima e prezzo accettabile. Altrimenti una a membrana.
Wonder31 Gennaio 2018, 16:26 #3
Originariamente inviato da: [Umby]
10 $ in USA, e 120 Euro Europa ???

Eh si, purtroppo si. Con la differenza quasi quasi potresti farti un viaggio in USA, oppure un corso di lettura

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^